di Gabriele Guastella

.

E’ proprio Massimo Maccarone a non ricordarsi l’ultimo gol al Castellani con la maglia azzurra della sua carriera. Big Mac, intervistato dal nostro Alessio Cocchi, si presenta in sala stampa con un sorriso che dice tutto. Ha voglia di scherzare e soprattutto di tirare definitivamente su l’ambiente azzurro, lui che a gennaio è tornato là dove la sua carriera aveva spiccato il volo per dare una mano alla sua vecchia società nel non facile obiettivo di restare nel calcio che conta.

.

Massimo Maccarone, secondo gol stagionale con l'Empoli

E oggi, contro il Bari, lui, Big Mac, ha dato un grande contributo segnando il gol vittoria al 29′ del primo tempo. Un gol di pregevole fattura che ha evidenziato tutta la sua tecnica e tutta la sua caratura, degna della serie A. D’altronde una coppia d’attacco come Tavano-Maccarone potrebbe tranquillamente calcare con buoni profitti anche il massimo campionato italiano. Bando ai voli pindarici e torniamo a parlare del presente e soprattutto della curiosità che scopriamo solo a fine serata, incuriositi nell’andare a cercare nei nostri archivi l’ultimo gol di Maccarone al Carlo Castellani con la maglia dell’Empoli.

.

La ricerca è facile e veloce, grazie ad EmpoliPedia presente all’interno del nostro portale, ed ecco la sopresa. Ebbene l’ultimo gol di Maccarone al Castellani con la maglia azzurra era, prima di oggi, datato 20 gennaio 2002, oltre dieci anni fa, contro il… Bari. Sì, avete letto bene proprio contro i pugliesi. Maccarone segnò al 15′ del secondo tempo il gol del momentaneo 3-0 dopo le precedenti reti di Bresciano (33′ pt e 1′ della ripresa). Poi per i pugliesi Spinesi riaprì la gara, e Bresciano (73′) e Di Natale (80′) chiusero definitivamente i conti per un 5-1 senza appello.

.

Ci voleva insomma il Bari per far riassaporare la gioia del gol al Castellani a Massimo Big Mac Maccarone. Corsi e ricorsi che fanno del calcio, a volte, uno sport davvero incredibile.

5 Commenti

  1. n0n vorrei essere smentito da chi conosce il regolamento
    ma credo che come avete scritto voi che all’ultimo
    minuto c’e’ stata espulsione e rigore a nostro favore
    sia una cosa sbagliata…
    se non sbaglio non si fischia la fine con un
    calcio di rigore decretato…
    attendo lumi e se devo dire la mia secondo me l’arbitro
    aveva fischiato punizione e non rigore come avete scritto voi..

  2. Infatti l’arbitro aveva indicato un calcio di punizione un millimetro dalla riga dell’area di rigore, poi si è guardato attorno… ha visto il cronometro e quando ha capito che non gliene fregava a nessuno di battere la punizione ha mandato tutti negli spogliatoi.

  3. Cip, confermo quanto detto da Gabriele, siccome ho scritto io il pezzo è mio l’errore. Un errore dettato dalla concitazione della presa diretta. Poi una volta online, con le interviste da fare e con i problemi tecnici (di connessione in particolar modo) avuti oggi, non è stato modificato il pezzo. L’arbitro non ha fischiato rigore, ed il regolamento parla chiaro: il rigore se decretato va tirato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here