Raffaele Maiello è il calciatore azzurro che sentirà più di ogni altro la partita con il Napoli, visti i suoi trascorsi (e forse il suo futuro, visto ne detiene il cartellino proprio la squadra partenopea). Quest’oggi il centrocampista dell’Empoli ha parlato alla stampa della partita che ci attenderà domenica. Ecco le sue parole:

 

raffaele maiello conferenza“Per me non è chiaramente una partita come le altre, è la prima volta che affronto il Napoli e sarà un’emozione, ma domenica conterà solo l’Empoli. Sto lavorando bene col gruppo, sono arrivato in ritardo e sto cercando di rimettermi al pari degli altri: certo, mi aspetto maggiore continuità, ma prima di tutto devo allenarmi bene e sottostare a quello che decide l’allenatore. Il Napoli è stato importante per me, sono cresciuto lì, nel loro settore giovanile, ma come ripeto in questo momento penso solo all’Empoli. Cosa ne penso del fatto che mi hanno voluto ricomprare? Sono contento, hanno fatto intendere che rientro nei loro programmi futuri e quindi mi ha fatto molto piacere che mi abbiano riacquistato. Mister Sarri? So che ha espresso opinioni favorevoli nei miei confronti, ma sinceramente non ci ho mai parlato di persona. Che tipo di match sarà? Sarà una partita molto complessa, anche perché anche loro non sono partiti benissimo e vorranno riscattarsi; noi dobbiamo giocare con grande tranquillità e pensare a riprodurre quello che facciamo in allenamento quotidianamente. Il Napoli ha tanti calciatori pericolosi, è difficile trovarne uno che svetta sugli altri, ne ha molti che possono con una giocata cambiare la partita. Come ogni squadra anche loro avranno i loro punti deboli, anche se sulla carta potrebbe non sembrare: dobbiamo solo sfruttare al meglio le occasioni che ci concederanno. Verrà tutta la mia famiglia a vedermi, però sono tranquillo, farò la mia gara se il mister deciderà di schierarmi”.

 

Simone Galli

 

12 Commenti

  1. RAGAZZI LA BARNINI L’HA RICOMBINATA UN’ALTRA VOLTA
    SULLA NAZIONE…..

    Presto un incontro tra il sindaco di Empoli Brenda Barnini e l’ad azzurro Francesco Ghelfi per parlare dello stadio. Lo riporta l’edizione odierna de La Nazione: il quotidiano svela anche un’indiscrezione che riguarda Andrea Abodi, presidente della Lega di serie B che per primo parlò della volontà della Lega di non concedere la possibilità di giocare in stadi provvisti di velodromi e piste di atletica. Il primo cittadino avrebbe contattato lo stesso Abodi per capire se davvero c’è questa possibilità e se Empoli potrebbe eventualmente chiedere una deroga. Ma proprio Abodi, a margine della Festa dell’Unità di Firenze dove era ospite nei giorni scorsi, ha ribadito che “la soluzione migliore è quella portata avanti dall’Empoli”

  2. A me sembra che non abbia combinato nulla ma cerchi di capire di più sulla materia “calcio” al contrario dell’Empoli fc che è miseramente scivolato sulla prima buccia di banana non appena si è parlato in maniera più concreta del progetto.
    Ormai mi sembra chiaro che il comune voglia vederci chiaro ed avere rassicurazioni economiche importanti prima di regalare il Carlo Castellani all Empoli FC.

    Presi dalla foga e dall’emozione per il giocattolino nuovo o per “partito” preso si è parlato quasi esclusivamente dell’assurdità dei due stadi ma nessuno si è chiesto cosa succederà se la città di Empoli rimarrà senza nessun stadio comunale di proprietà…

    • è un modo di dire
      non vuole rifare lo stadio
      e cerca una deroga per lasciare giocare l’Empoli con le piste
      capire ha capito
      è che un vuole

  3. Io penso che verrà riconfermato Diousse in mediana (sperando che abbia risolto il problema ai denti), ma Raffaele potrà sicuramente essere utile durante la partita.

    • Io lo butterei subito nella mischia, giocando così:

      Pelagotti
      Zambelli Tonelli Costa Rui
      Paredes Maiello Croce
      Saponara
      Maccarone Pucciarelli (Livaja)

      Sempre come ha ricordato qualcuno il buon Giampaolo non giochi la carta 3-5-2 per sparigliare le carte in tavola:

      Pelagotti
      Barba Tonelli Costa
      Zambelli Paredes Maiello Buchel Croce
      Maccarone Saponara

  4. Io questi sentimentalismi un li posso sentire..e per questo fosse per me lui se la vedrebbe dalla panca questa partita così l’è anche più vicino a mammà..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here