carli intMarcello Carli, direttore sportivo dell’Empoli, parla ai microfoni di TMW.com della prossima sfida contro la Roma, a cui gli azzurri arrivano rinfrancanti dall’ultimo successo contro il Sassuolo:

“Tanta roba per noi, tre punti sicuramente importanti e una vittoria che fa bene a tutto il gruppo, che ha lavorato in questi giorni con la giusta serenità. La Roma non è certo l’avversario ideale e le nostre assenze sono pesanti, ma stringeremo i denti e senza piangere proveremo a fare l’impresa”.

 

Tonelli ha lavorato a parte: lui contare di recuperarlo?
“Se tutto va come previsto, almeno lui dovrebbe esserci”.

 

Nessun ricorso sui tre turni di stop per Saponara: come mai?
“Lo abbiamo analizzato e visto che non c’erano grossi margini, inoltre non volevamo dare alibi al giocatore. Lui è il nostro leader tecnico in campo, non deve fare questo tipo di errori. Ha sbagliato e lo sa, ora dovremo fare senza di lui ma lo aspettiamo più forte e decisivo di prima”.

CONDIVIDI
Articolo precedenteNews da Roma
Articolo successivoMarko Livaja a PE: "A Roma con la convinzione di fare bene"
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

5 Commenti

  1. Se si vince a Roma senza i 2 giocatori + tecnici (Croce e Saponara) appendo la sciarpa a i’chiodo: Lo dico e lo fo!!! Un avrei + nulla da raggiunge: Coppa Uefa, salvezza con Sarri giocando i’meglio calcio d’Italia e salvezza senza Sarri. Ma tanto un succede.

  2. il ricorso andava fatto a prescindere anche se c’era un 10 % di possibilità , non puoi privarti del giocatore più forte che hai per 3 giornate e non presentare ricorso !!! tra l’altro siamo l’unica società in Italia dove un giocatore riceve un pugno e prende la squalifica

    • Ha fatto bene la società a non presentare ricorso Saponara deve capire l’errore che ha fatto e soprattutto che ha privato la squadra del suo giocatore più forte a livello tecnico. Non può reagire in quel modo sa che prenderà le botte su tutti i campi e gli arbitri qualche volta non lo aiuteranno ma lui deve rimanere sereno e tranquillo e fare quello di cui è capace. Forza Empoli io sarò a Roma

    • Concordo in pieno con Antonio : il ricorso andava fatto in ogni caso; per la squadra e per il giocatore.
      Piaccia o no Saponara è un patrimonio (in tutti i sensi) dell’Empoli F.C. e pertanto va difeso!

  3. Abolissero i ricorsi sarei più che contento.

    E questo l’ho sempre pensato anche prima del discorso di Riccardo.

    In certi casi vengono date molte Gionate di squalifica tanto poi c’è il ricorso che le dimezza … basta !!!

    Lascerei un piccolo spiraglio e ripensamento solo in caso di scambio di identità. Punto ti sei preso 4 gionate bene la prossima volta te lo ricordi e non lo ripeti … STOP AGLI SCONTI E LE PROMOZIONI DA SUPERMERCATO !!!

    FORZA RAGAZZI !!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here