Ha parlato quest’oggi, attraverso le pagine dell’edizione locale de “Il Tirreno”, il ds Marcello Carli che nella giornata di sabato ha festeggiato sia il rinnovo di contratto sia la prima vittoria della squadra che anche quest’anno ha costruito.

 

carli marcelloSabato sono arrivati due bei regali Direttore…

Che regalo, perchè la gioia vera è stata proprio quella di vincere ad Udine in quel modo. Ovviamente mi ha fatto piacere anche l’attestato di stima del Presidente, che ringrazio, ma sapete che fra me e l’Empoli non c’è bisogno di contratti.

 

Parliamo di Udine: l’Empoli è tornato?

L’Empoli non se n’è mai andato. L’unico problema che ha avuto, ed è una mia responsabilità, è stato quello di avere la squadra al completo solo a fine agosto, in ritardo. D’altra parte il nostro mercato non poteva essere diverso, avevamo bisogno di mettere dentro i giocatori e soprattutto gli uomini giusti. Lo abbiamo fatto, ma come sapevamo a costo di prolungare l’attesa. E in questo contesto è stato eccezionale Marco Giampaolo a non metterci pressioni di nessun tipo e a lavorare sodo senza mai lamentarsi una volta.

 

Anche al Friuli non è andato male: i suoi cambi sono stati decisivi.

Quella di Udine è la vittoria di Giampaolo. Certo anche di un gruppo straordinario, che l’ha voluta e inseguita fino alla fine, ma la copertina se la merita il mister per quello che ha fatto fin dal primo giorno.”

 

Cioè?

L’eredità di Sarri sarebbe stata pesante per chiunque. Lui ha gestito e sta gestendo una situazione non semplice con umiltà ed intelligenza. Doti che ci daranno ancora molto.”

 

Intanto l’ultima gara ha detto che anche il problema della condizione atletica sembra sulla via della soluzione..

Credo che anche questo discorso fosse legato al fatto che abbiamo completato la squadra in ritardo. ma non ho mai pensato che fosse un guaio senza soluzione. Forse ci è mancata e ci sta mancando un po’ di brillantezza, ma arriverà lavorando e giocando insieme.”

 

Quindi ci sono ancora margini di crescita?

Si, in tutti i sensi. A livello fisico e non solo, d’altra parte non è da molto che il gruppo lavora assieme al completo. Ma vedendoli allenare penso che siamo davvero sulla giusta strada.

 

Peccato che dietro l’angolo ci sia già un altro impegno…

Vero, non possiamo ne dobbiamo distrarci, o tanto meno sentirsi già a posto cosi. Con l’Atalanta prima e Frosinone poi ci attendono altre due battaglie durissime e dovremo essere bravi come lo siamo stati ad Udine se non di più. D’altra parte in serie A di semplice, se sei l’Empoli, non c’è mai niente. Noi abbiamo la follia di pensare di costruire un’altra impresa, un altro sogno. E sappiamo che per riuscirci ci aspettano ancora tanta strada e tanti sacrifici.”

CONDIVIDI
Articolo precedenteGiudice Sportivo serie A
Articolo successivoDal campo | Da valutare Pucciarelli
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

15 Commenti

  1. Il miglior fuoriclasse dell’Empoli è Marcello Carli. Per lui parlerebbero i risultati ma anche le sue interviste sono sempre gradevoli e concrete. Concordo poi su Giampaolo, (sua scommessa) gran lavoratore che con umiltà sta riuscendo a conquistare molti prevenuti e scettici. Forza Empoli, fieri di voi.

    • Abbiamo preso Livaja, io sto con il Guaste che alla radio sta ripetendo che Paredes e Livaja sono ottimi innesti e con paredes si è belle visto. E poi devo dire che per quanto riguarda il mister forse mi devo ricredere su quello che pensavo, vediamo un passo alla volta ma giampaolo si sta sciogliendo forse aveva ragione i carli qualche giorno fa.

  2. Marcello Carli: ” Ad Udine la vittoria di Giampaolo”
    e io la sottoscrivo alla grande!

    Questo è il mio semplice punto di vista ma noto alcuni cambiamenti sul modo di giocare
    1) Saponara fa da attaccante vero e proprio parte molto alto e scende a scambiare con i centrocampisti
    2) Finalmente non si vede più Maccarone allargarsi all’impossibile per gli inserimenti perdendo in rifinitura un’attaccante perchè decentrato…(come fa invece Iguain a Napoli con Sarri…che però ha dovuto cambiare modulo…e comunque bravo a non insistere sul trequartista che non ha…)

    Risultato Saponara scambia e si inserisce più rapido o serve le palle più in alto
    e gli attaccanti finalmente hanno il muso rivolto verso la porta…e ci tirano

    Tanta roba…per me è un 433…senza voler togliere nulla a nessuno…
    trovatemelo un altro allenatore che si inserisce bene come Giampaolo…

    • Sottoscrivo in pieno perché l’avevo notato anch’io e aggiungo Paredes parla la stessa lingua del Sapo e Ronnie è un Mirko che però contiene di più.
      Il secondo tempo di Udine mi fornisce la certezza che c’è la possiamo giocare anche quest’anno.
      Su Giampaolo aspetto le fatidiche 9 gare per dare un giudizio!!!

      • si son d’accordo
        Paredes in effetti può fare benissimo il trequartista
        (rispetto a Sapo ha il passo più breve ma tira da fuori senza pensarci troppo..)…su Ronaldo con me si sfonda una porta aperta…
        Su Giampaolo ho piena fiducia…solo per un motivo d’estate ero a Empoli e l’ho visto allenare al sussidiario nel caldo cocente
        ed era del tutto simile a Sarri…prima o poi il lavoro paga

      • calma con Ronnie.. paragoni pesanti..

        Ronaldo ha dei limiti tecnici evidenti, giganteschi. per stoppare una palla gli ci vogliono 2 metri e mezzo, una roba assurda..

        certo è che ha dinamismo , unominimo di tiro da fuori e fa sentire la sua presenza rispetto a Diousse che in fase di non possesso non la vede mai.

  3. il grande acquisto di quest’anno è stato il rinnovo di Marcello CARLI , di calcio ne capisce veramente tanto , credo che quest’ anno come non si vedeva da anni abbiamo 15 -16 titolari di assoluto affidamento

  4. Marcello Carli un fuoriclasse…ha allestito una squadra con un centrocampo addirittura più forte dello scorso anno idem per l’attacco….chapeau!!!
    Direttore sportivo superiore alla media dei DS della A…operazione sapo lo scorso anno fantastica

  5. Bene arriviamo a 10 commenti con il mio.. il signor Corsi ha un solo fuoriclasse fenomeno nella sua scuderia ….

    GRAZIE MARCELLO … SOLO EMPOLI SOLO EMPOLI SOLO EMPOLI E BASTA !!!!

    FORZA STIAMO SUL PEZZO GIOVEDÌ E LUNEDÌ…PER CONTINUARE IL SOGNO !!!

    forza ragazzi!!!!

  6. Fare i 3 punti anche giovedi sarebbe tanta tanta roba…..

    SKORUPSKI
    LAURINI TONELLI BARBA M.RUI
    RONALDO PAREDES CROCE
    SAPONARA
    MACCARONE LIVAJA

  7. Parlerà sempre e solo il campo ma sulla carta non ricordo un Empoli così competitivo in tutte le zone del campo con giovani veramente di gran talento che con la mentalità Empoli potranno fare molto bene.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here