All’indomani del pareggio casalingo con il Brescia, gara che ha evidenziato una notevole crescita della squadra azzurra, ha parlato il Ds empolese, Marcello Carli.

Lo ha intervistato il collega Salvadori de “La Nazione” per il pezzo uscito quest’oggi sul quotidiano fiorentino:

 

L’1-1 col Brescia può segnare l’inizio della ripresa per l’Empoli. Più che il punto conquistato, il diesse azzurro Marcello Carli sottolinea infatti la buona prestazione della squadra:
«I ragazzi hanno disputato una bella partita — dice il dirigente — meritando ampiamente il risultato. Anzi, nel finale, erano più tonici degli avversari e avrebbero potuto vincere la gara. Ma pure così hanno riacquistato autostima e consapevolezza nei loro mezzi».

.
Questo pareggio pone fine all’eventualità d’un esonero di Sarri?
«Abbiamo grande fiducia nel nostro mister che sta dimostrando la sua bravura anche per il modo in cui dirige gli allenamenti settimanali. Se siamo ancora in una delicata posizione di classifica, il tecnico non ha la minima responsabilità e, in realtà, abbiamo sempre voluto continuare con lui».

.
Qualcosa, però, non ha funzionato visto, che siete in zona retrocessione…
«E’ chiaro che possiamo migliorare tanto, ma allo stesso tempo dobbiamo leggere i risultati con attenzione. Finora abbiamo subìto una lezione soltanto dal Sassuolo che chiuse il match al ‘Castellani’ in appena un quarto d’ora. Negli altri confronti, invece, abbiamo giocato alla pari con le rivali».

.
Avranno comunque una spiegazione le quattro sconfitte consecutive prima del pari con le ‘rondinelle’?
«Sono soprattutto legate a episodi, senza dimenticare che avevamo iniziato il campionato sfiorando il successo interno con la Reggina e mancando di un soffio il blitz a Novara».

.
Il penultimo posto è dunque bugiardo?
«Certo, avremmo dovuto avere qualche punto in più. Del resto, a Livorno il derby è stato in bilico fino a 10’ dallo scadere, mentre con la Ternana persino il pari ci sarebbe andato stretto. A Padova, poi, abbiamo preso due gol sui soli tiri in porta dei veneti».

.
Il vicino recupero degli infortunati determinerà una risalita della graduatoria?
«Me lo auguro e dovrebbe verificarsi. Intanto, Tavano è tornato sabato a disposizione e da oggi Pecorini potrà giocare una gara ufficiale essendo terminata la sua squalifica a tempo. In questi giorni pure Croce tornerà a lavorare col gruppo. Le ragioni per essere ottimisti, quindi, ci sono».

.
Un altro motivo per sorridere deriva dai progressi di alcune pedine chiave, tra cui Valdifiori: è d’accordo?
«Sì, ma altri nostri calciatori sono in netta crescita. Con il Brescia, ad esempio, Maccarone ha fornito la sua miglior prestazione. Anche Pratali ha guidato la difesa con grande sicurezza e lo stesso Moro ha conferito solidità al centrocampo».

.
Però adesso il calendario vi riserva la trasferta a Varese: sarà un nuovo esame impegnativo da superare?
«Affronteremo una formazione molto forte, ma non abbiamo paura. Sono convinto che faremo bene anche perché abbiamo tutti i requisiti per centrare l’obiettivo della salvezza».

CONDIVIDI
Articolo precedenteGrosseto: Moriero esonerato, arriva l'ex Somma
Articolo successivoDal campo…e ora si pensa a Varese
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

31 Commenti

    • Fosse così…anche io mi associo a te.
      Ovvero.
      Una domanda un po’ più entrante si poteva fare.
      Altro argomento:
      “Pepe al Sarri” certo andare a parlare con Sarri mettendogli “pepe” addosso ha alzato “l’asticella”
      e la squadra ha risposto bene.
      Adesso Carli elimina pgni dubbio sull’allenatore (sono contento) ma tutti i nomi che sono circolati?
      Voglio vedere se c’è ancora tutta questa fiducia dopo la partita di Varese.
      Ceh potrebbe segnare ancora un “Profondo Rosso”
      o un “Pradarise Garden”….

    • hanno messo fuori rosa Di natale, figurati Shekilaze….
      io non lo voglio sapere il motivo, ma sicuramente hanno fatto bene a metterlo fuori, a 20 anni nemmeno si sentono già professionalmente affermati e uomini nella vita….
      Come ha detto Guidolin:
      LE REGOLE SONO UGUALI PER TUTTI.

  1. Forza Marcello io sono con te, diamo tempo alla causa “Empoli fc 1920”, in tempi così dobbiamo stare tutti uniti per mantenere la categoria assolutamente, i tempi migliori sono convinto ritorneranno piano piano l’importante è lavorare seriamente, alla lunga paga….
    Dai Marcello
    Forza Empoli.

  2. Shekiladze è stato messo fuori rosa per questioni contrattuali. A Giugno andrà in scadenza e il buon Marcello come sempre s’è ridotto all’ultimo minuto per il rinnovo… così salvo ripensamenti ci ritroveremo con un altro giovane del nostro vivaio che se ne va a parametro zero!
    COMPLIMENTI!!!!
    Non solo per la bravura con cui Carli riusce a vendere i giocatori facendone ricavi importanti, ma anche per la sagacia con cui a saputo interpretare le 4 sconfitte consecutive e il parggio casalingo contro uno squadrone come il Brescia.
    Eh si il DG ha colto proprio nel segno, l’Empoli sabato a tratti ha mostrato un gioco ficcante e travolgente, costringendo gli ospiti spesso sulla difensiva. Soprattutto non ha mai sofferto in difesa, concedendo poco o nulla e mostrando un invidiabile organizzazione di gioco.
    Anche io poi ho l’impressione che basteranno i rientri di Tavano, Pecorini e Croce a mettetre a posto ogni cosa!
    Bravo Carli…. anzi Bravissimo!!! come le racconti bene te le storie non le racconta nessuno!!!!!!!!!!

  3. Il sig. carli ha detto che le 4 sconfitte non sono colpa di sarri, no infatti sono colpa nostra che era dall’inizio che dicevamo di cambiare modulo, che il 4411 non funzionava, che doveva mettere ferreira, che dovava metter macca davanti.
    L’avevano visto tutti, meno che sarri quindi non è colpa di sarri ma è colpa nostra, nemmeno pillon c’aveva una testa dura cosi’.

  4. ds ormai non ci sono più.cerchiamo di far giocare chi merita che sia in prestito o di proprietà, forse ci salviamo. valorizzare giovani del vivaio un pò pi bravini e poi ci vanno nel bocciolo ci siamo rimasti solo noi.

  5. I motivi della punizione…arrivata ditettamebte dalka socjeta qusnfo darri avevs lavorato tutti i tre giorni per provare sheki, nasce dall’atteggiamento avuto in panchina dallo stesso sheki a padova…alzandosi e riscaldandosi sfavato….il contratto pura fantasia…come mai a scadenza gioca acxatdi, valdifiiri e levan? Sul mister lui ci crede sicuramente piu di noi….anche perche sta accanto a lui parecchio piu di noi….e se non lo hanno cambiato forse e perche la squadra e con lui -vedi corsa di nirko verso la pancs fopo il gol di mac-….comunque. quando durante il mercato dicevo che mac non sarebbe arrivato alla fine ho dovuto giustamente ricrederni e chiedervi scusa….ora sto stampando giorno hiorno tutti i vostri commenti…poi alla fine tiriamo le somme….

  6. Caro Fucecchio60,ma tu chi sei che parli tanto di moduli?che mestiere fai?vai a vedere gli allenamenti?sei in grado di giudicare?
    Perché non stai Bonino invece di dire cxxxxxe?

    • Caro Paolo, io ho 52 anni e di calcio ne ho masticato abbastanza e ti garantisco che insieme a molti altri che frequentano questo sito, ne capisco parecchio più di tanti pseudo allenatori che pensano di inventare il calcio, che invece nella sua complessità è una cosa molto ma molto semplice, ma purtroppo non per tutti e tu mi sembri proprio uno dei “non per tutti”

  7. A parte il fatto che quando rientra ciccio non gioca lo stesso….sheki deve fare come levan….dimostrare! Sabato levan e’ entrato e ha dato il 110% con la ternana sheki e’ entrato talmente concentrato che nel calciare in porta la palla e’ uscita nella nostra meta’ campo!!!!

  8. secondo me qui ci sono tanti esperti di calcio che potrebbero pensare di sostituire tutti e tutto nell’empoli e non solo. Che aspettate a farvi avanti invece di criticare e basta? Ah già ma forse non avete le conoscenze…si perché a sentire voi solo di queste si tratta. Mi ricordo quando criticavate la società per la scelta di Spalletti.
    Che sottospecie di tifosi siete voi? di sicuro non siete empolesi altrimenti sareste costruttivi nelle critiche su qualcosa che vi interessa e non distruttivi. Non è un bel modo di dimostrare attaccamento alla nostra Empoli. Io dico Forza Empoli sempre !!!

  9. Caro Fucecchio60,che vuoi dire con il discorso dei 52 anni?che forse sono almeno 40 che vai allo stadio?be’,questo non vuol dire che capisci di calcio.
    Io ne ho 44 di anni,frequento i campi da calcio da circa 35,con tanto di patentini vari,ma non mi permetterei mai di dare questi consigli come fai tu a nessun allenatore,perché le dinamiche di uno spogliatoio sono ben più complesse di quello che tu possa immaginare.
    Io sono con Sarri e la società,a fine anno si tirerà le somme.

  10. Caro Paolo, io ho giocato fino a 38 anni e sono stato consigliere per anni di una squdra dilettanti, quindi le dinamiche di spogliatoio le conosco abbastanza bene, ma qui mi sa tanto che stiamo parlando 2 lingue diverse.
    Primo non ho nulla contro sarri, io parlo solo di modulo, non di spogliatoio e varie dinamiche che non conosco, inoltre non dò consigli a nessuno, parlo di quello che vedo in campo, e cioè un allenatore che insiste, anzi persevera su un modulo che non funziona (che oltretutto tutti avevano notato da tempo) ed il giorno che cambia questo modulo, come per magia facciamo un’ottima partita rischiando anche di vincere, senza contare i tanti altri errori ( sempre in partita) che il mister ha fatto in questo inzio campionato.

    Detto questo qui mi fermo, aggiungendo che le caxxate è più facile che le dici te non vedendo quello che è sotto gli occhi di tutti.

  11. se hai giocato fino a 38 anni e non sei rimasto nel mondo del calcio PROFESSIONISTA vuol dire che sia da giocatore che da “allenatore” o “ds” (o da qualsiasi altro ruolo che ogni persona COMPETENTE potrebbe svolgere in una sicità)non sei un gran che quindi pensa al tuo di lavoro che loro fanno il loro… le somme come hanno detto moti in precedenza si tirano a giugno, vieni allo stadio a tifare con forza!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here