All’indomani del grandissimo successo dei nostri contro la Fiorentina nel derby, ha parlato il DG azzurro, Carli. Il dirigente ha espresso il suo pensiero attraverso le odierne pagine locali de “Il Tirreno”

Il calcio è fatto di grandi gioie e delusioni, io sono contento soprattutto per il mister e per i ragazzi perché hanno sofferto nel corso della stagione, perché se fai sette sconfitte ci metti anche un po’ del tuo ma alla fine si sono meritati questa grande impresa. Li ho sempre visti allenarsi bene e sapevo che avremmo potuto fare qualcosa di buono, questa è una gran bella vittoria perché ci da tre punti importanti per la salvezza visto che non dobbiamo sentirci salvi. Poi è una vittoria importante per la nostra gente, per noi vincere a Firenze è tanta roba e ci ha fatto passare una grande giornata. Dopo Pescara, quando tutti erano delusi io ero convinto che quel pareggio ci avrebbe in qualche modo risvegliati, ero convinto che avremmo fatto una grande partita anche se mai mi sarei immaginato di vincere all’ultimo minuto come è accaduto. Questa vittoria ci fa salire in classifica ma soprattutto ci dà morale, non abbiamo mai perso la testa, queste sono vittorie che ci danno soddisfazione. Il rigore l’ho visto dopo, le partite di solito le guardo in panchina ma sabato ero già rientrato nello spogliatoio per la tensione. A Pasqual  vanno fatti solo i complimenti, perché si è comportato da professionista, il  rigore lo ha calciato un ragazzo speciale, che per me ha vissuto una giornata fantastica, perché è stato applaudito da tutti i  suoi ex tifosi ed al 93º si è preso la responsabilità di tirare un rigore pesantissimo.

 

27 Commenti

  1. Buongiorno a tutti.
    Io sono un attimino perplesso perchè veramente ho visto sparire come neve al sole tanti soggetti che hanno denigrato assai tutto e tutti però a tale proposito voglio fare un appello se realmente siete tifosi dellEmpoli (e sono sicuro che la maggior parte lo è….) mettete da parte x queste ultime 6 partite rancori e amarezze personali o acidità che vi portate dietro da tempo e cercate di sostenere anche solo e soltanto la maglia azzurra non chi la indossa, la allena o la gestisce…..
    Credo che questo possa essere fattibile e un giusto compromesso se veramente avete l’EMPOLI NEL CUORE.
    Inutile negare che i problemi restano sia a livello di allenatore sia a livello di squadra sia a livello di scelte societarie e tanto altro il tutto attualmente sopito e rarefatto dall’impresa a NANE.
    Coloro che sono andati al mare hanno fatto bene dando seguito coerente alle loro idee quelli che erano nel formaggino altrettanto.
    Ora però occorre (almeno x noi tifosi e uso il termine tifosi non ultras) cercare di fare quadrato e compatezza perchè almeno non possa mai essere usato l’alibi dell’instabilità dell’ambiente della non tranquillità di squadra e allenatore… noi facciamo il nostro, sosteniamo EMPOLI.
    Poi i panni sporchi li laveremo a fine campionato e indipendentemente da come andrà state sicuri che ci sarà da fare un bel bucato.

    • Martusciello non è, non è stato e non sarà mai il mio allenatore, ma sabato ha dimostrato quello che sostengono da tempo, cioè che la squadra è migliore dei punti che ha, ed è migliore rispetto a quelle che stanno sotto e a diverse che stanno sopra, con altro allenatore avremmo 10 punti di più, comunque portiamo a casa questa salvezza. Bastano 7pt, basta passi falsi e cali di concentrazione, ora arriviamo all’obiettivo.

      • Concordo con Riccardo. Non ho visto volutamente la partita di Firenze (e me ne pento per la goduria che mi avrebbe dato) ma stando a quanto si dice L’Empoli finalmente ha fatto vedere gli attributi. È la prima volta quest’anno che succede. La colpa per me è di Martusciello e non della squadra che nel complesso secondo me è da metà classifica. Diamo pure i meriti a Martusciello per questa vittoria meravigliosa ma nutro ancora grandi dubbi sul proseguo del campionato. Naturalmente sarò bel lieto di ricredermi se da ora in poi la squadra giocherà come deve. Ovvero mettendoci l’anima e la grinta che servono e con uno straccio di gioco che fino a prima di sabato non si sono mai viste.

  2. Le nane con lo striscione sul Jaiss hanno creato un “mostro” (in senso buono): risentire certi cori tipici di fine anni ’90 è stato fantastico. Era da tempo che non vedevo cantare la gente con tanto entusiasmo a prescindere dal risultato in campo. Da ripetersi assolutamente fino a fine stagione!

    • La gente di Empoli ha sempre risposto presente quando la squadra ha giocato per la maglia …. Ora per le partite contro Sassuolo e Bologna mi aspetto un Castellani come una bolgia. … La squadra deve giocare come un derby e Martusciello deve sbagliare il meno possibile.

    • Davvero Milagros! Dopo lo striscione sul jaiss e’ scattato qualcosa fra tutti noi presenti nel formaggino della fava. E dico tutti, uno spirito che non vedevo da tempo. Molto bello.

      • E’ stato il momento più esaltante della stagione dal punto di vista del tifo. Più bello di qualsiasi coreografia. Ho rivisto il genuino, spensierato entusiasmo di quegli anni meravigliosi…penso sia stato lo stesso per tutti i presenti fra i 35 ed i 45 anni 😀

  3. Secondo me Pasqual non ha fatto un bel campionato, ma calciando quel rogore si è meritato il rispetto di tutti, anche se lo avesse fallito

  4. Vincere contro la Fiorentina è sempre una gioia extra perché sono sempre pieni di boria e beoti come pochi.Gia’ con la storia dei cugini di campagna mi fanno ridere.Devon essere tutti del Centro Storico ( e poi vedi su Facebook che gente che ci da di campagnoli sta a Poggio a Caiano.A semmai….).Comunque lasciamo ai simpatici le loro pene.Noi dobbiamo pensare alle nostre e non pensare che siamo già salvi.Poi però a fine maggio voglio,da parte di tutti coloro che invitano a non discutere adesso,la stessa disponibilità ad esaminare serenamente la stagione,senza sentirsi offendere o chiamare gufi e senza dogmi.L’Empoli lo amiamo tutti.

    • In quanto ai cittadini convinti, c’è da capirli, altra annata a voto. Però ora possono consolarsi con un campionato che vinceranno di sicuro: il torneo del calcio storico. Con una raccomandazione: E DOVETE PICCHIA’ PIÙ SODO !

  5. Ho sempre detto che questa è un ottima rosa,magari non a livello di quella dell’anno scorso per delle partenze piuttosto importanti(Paredes,Zielinski,Rui,Tonelli)ma una rosa che con un allenatore più esperto di sicuro avrebbe gia chiuso il capitolo salvezza,visto la pochezza delle tre che stanno dietro a noi,da un bel pezzo.Così come ho sempre detto che Buchel messo nel mezzo ci poteva stare e fare benissimo visto le sue caratteristiche e visto che in B questo ruolo lo aveva anche ricoperto.E’ ho anche detto che prima di giudicare male un giocatore ….facciamolo prima giocare per alcune partite(Thiam)La critica maggiore che la società si è beccata dai tifosi è il fatto di aver dato il bastone del comando ad un allenatore troppo inesperto e anche il fatto di non aver,per l’ennesima volta,rafforzato il parco attaccanti.Mi pare che chi ha criticato ha criticato a ragione,perchè i numeri dicono questo,ma non per questo chi lo ha fatto deve essere declassato come tifoso di serie B.I fischi però no….chi fischia farebbe meglio a cambiare sport o squadra…..mai fischiare la propria squadra.Non siamo ancora salvi,quindi occorreranno prestazioni come quelle di Firenze,dove oltre a giocare bene si son visti finalmente delle ottime ripartenze,anche se qui Krunic merita una tirata di orecchie….Non è la prima volta che davanti al portiere tocca la palla una volta di troppo invece di tirare subito…..

      • Quando tu per 9 o 10 partite non prendi goal,vuol dire che ci sono dei valori….Skorupski è scadente?Laurini….El Kaddouri…Pasqual,Pucciarelli quello vero,Krunic,Croce,Buchel,il Bellusci del girone di andata,un Levan senza problemi fisici,Dioussè nel suo ruolo naturale di interno,il Costa dell’anno scorso credi che siano inferiori a tanti altri giocatori?
        E’ lampante che c’è stata un involuzione…..Dipenderà dall’allenatore,da un annata storta o chissà da cosa….ma la rosa è molto più buona di quello che si crede…..

  6. 100 % EMPOLI

    Ricapitolando:
    Si sono buttati fori dalla corsa per l’Europa
    Probabilmente ci hanno salvato(ferro)
    s’e’ vinto al 93 minuto con un rigore dubbio..siglato dal loro ex capitano per 11 anni…a Firenze.

    POKER…bastava anche meno eh

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here