Lo potremmo di fatto già considerare un calciatore azzurro anche se, crediamo, il tutto verrà definito all’inizio della prossima settimana. Lorenco Simic, come andiamo dicendo da diversi giorni, è vicinissimo al vestirsi d’azzurro e con la Samp è stato ormai definito ogni aspetto.

Non ci vogliamo pronunciare in maniera netta su quella che sarà la formula, ma da quanto arriva si dovrebbe andare verso il prestito con diritto di riscatto. Simic, difensore classe 1996, andrà a rimpolpare un reparto che nei prossimi giorni dovrebbe vedere l’importante uscita di Laurini anche se sulla carta il croato dovrebbe diventare la prima scelta nel caso di sostituzione di Romagnoli in mezzo. Ancora poco tempo e andremo a battere l’ufficialità.

8 Commenti

  1. tra paracadute e cessioni sono entrati 40 milioni e prendiamo tutti i giocatori in prestito perchè ? meno soldi ai dirigenti e più al mercato

  2. Se ho capito bene il prestito con obbligo di riscatto é una dilazione fi pagamento, mentre il diritto di riscatto vuol dire che alla scadenza il giocatore può essere acquistato o no, in questo caso vi può essere la facoltà di controriscatto. Quindi é vero l’unico in prestito é Luperto

  3. Và preso anche questo che è un buon giocatore.. con lui la difesa è a posto.. poi se arrivasse anche daniel ciofani sarebbe il massimo..

  4. Fiducia gente. Basta bubbolame che mi sembrate tutti inaciditi come vecchie zittellone.
    La squadra la stanno facendo. I tifosi che crticano dove erano quando c’era da contestare l’anno scorso? Ah già, tutti impegnati a scrivere sul web le proprie sentenze..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here