mario rui empoliChe il terzino sinistro azzurro, Mario Rui, sia uno dei giocatori che caratterizzerà la prossima estate di mercato è fuori discussione. Abbiamo già avuto modo, nel corso di questa ultima parte di stagione, di raccontare alcuni interessi che stanno maturando intorno al portoghese.

L’ultimo, in termini cronologici, è quello del Torino.

 

La società granata infatti, stando a quanto riportato quest’oggi sul quotidiano “Tuttosport” ( sicuramente vicino a quanto accade nei due club torinesi)  la società del presidente Cairo, avrebbe individuato come possibile rinforzo per la propria stagione il talentuoso difensore ex Gubbio. Ovviamente stiamo parlando di un interesse unilaterale, confermatoci anche da altri colleghi che seguono assiduamente le vicende del Toro, ma interesse che per adesso non è assolutamente scaturito in una richiesta ufficiale.

Non per spezzare i sogni degli amici granata ma crediamo che difficilmente potrà essere quella la destinazione di Mario, appetito da società di blasone superiore e soprattutto con una richiesta iniziale da parte della nostra dirigenza che sarà intorno ai 6/7 milioni di euro.

 

È ovviamente una situazione che va monitorata e che non poteva non essere raccontata visto che quanto riportato dal quotidiano sportivo ha poi trovato fondamenta durante la giornata, ma in questo momento sono altri club  che sembrerebbero avere maggiori argomenti per potersi sedere al tavolo con i dirigenti azzurri per valutare l’acquisto di quello che sicuramente sarà un vero e proprio investimento per chi lo farà.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteInfo biglietti Empoli FC vs FC Bologna
Articolo successivo"Il Punto", con Alessandro Marinai…
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

8 Commenti

    • Come minimo prenderà più soldi che a restare qui e già questa mi sembra, per un professionista, un’ottima ragione per andarsene. In più c’è la comprensibile volontà della società di fare cassetta vendendo il vendibile…e tolti Sapo, Tonelli e Mario Rui, di appetibile (ma soprattutto di proprietà) l’Empoli ha ben poco.

    • Oh,lo sai che a Pisa dicevano ” e le biciclette i livornesi 🙂 “.Al netto di questo,il Torino minimo minimo gli può garantire un triennale a 700/800 mila euro l’anno e oggettivamente e’ una realtà più grande di noi. Però queste son tutte chiacchere,voglio vedere davvero quanto offriranno per Tonelli,Sapo e Rui.Per me se davvero si prendessero 30 mln ( tra soldi e contropartite tecniche, C&C avrebbero fatto un lavorone,al di là dei discorsi e di chi spara cifre irreali )

  1. Più passa il tempo e più le squadre interessate a Mario diventano piccole! Che questo sia legato alle prestazioni del giocatore?

  2. “la combina sempre Rui” è sempe nel mezzo di bella favole ma per adesso discorsi concreti nessuno. Se riusciamo a capitalizzare la cessione va fatta una statua a Carli.

  3. ma siete sicuri che valga 6/7 ml? mah…… se ce ne danno 5 è grasso che cola tenuto conto che al giocatore offriranno sicuramente ingaggi che l’Empoli non può garantire!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here