Uno dei calciatori dell’attuale rosa azzurra, in predicato di lasciare Empoli approdando in serie A, sarà il portiere Davide Bassi.

 

Bassi è forse l’elemento che meglio rappresenta la particolare e magica stagione della nostra squadra. Una storia davvero incredibile la sua. Arrivato da fuori rosa, tra molti mugugni ed un grande scetticismo, ha lavorato inizialmente per se stesso, andandosi a giocare uno stage al Manchester City prima ed attendendo una chiamata da un club che gli potesse garantire di giocare titolare poi.

Nessuna delle due situazioni, alla scadenza del mercato, si concretizzò, e Davide rimase a fare il fuori rosa (sbagliato sarebbe definirlo terzo) allenandosi ogni giorno alla stregua dei compagni.

 

Poi Lanciano, ovvero la trasferta che ha dato il “la” alla magia, gara che vide proprio l’esordio di stagionale di Davide. Un esordio che inizialmente fece basire anche noi, alla consegna delle note ufficiali da parte dell’ufficio stampa abruzzese. Ma da li, in parallelo alla rinascita dell’Empoli, è avvenuta anche la rinascita del portiere.

Una stagione in crescendo, dove Bassi ha dimostrato tutto il suo valore e dove la sua miglior soddisfazione sta sicuramente nell’aver fatto mutare opinione ai tanti detrattori.

 

Già nel corso della stagione si erano vociferati alcuni interessi da parte di squadre della massima categoria, voci che adesso si vanno intensificando. Cosa curiosa, se cosi possiamo dire, è che sono praticamente sempre gli stessi due club ad avere serie intenzioni sull’estremo difensore: Chievo e Napoli.

Due sfide diverse, dove sicuramente in Veneto, Bassi, potrebbe anche giocarsi, se non dall’inizio, il ruolo da titolare. A Napoli, indiscutibilmente andrebbe a fare il secondo a D Sanctis, ma ovviamente il fascino del San Paolo, la possibilità di essere in Champions League e, forse, anche un ingaggio migliore, potrebbero fare la differenza.

 

Il portiere, lo ricordiamo, entra nell’ultimo anno di contratto con l’Empoli, ed anche per la società azzurra (che negli ultimi anni ha mandato spesso il portiere fuori ma senza mai monetizzare) è l’ultima occasione per vendere l’ennesimo prodotto del grande vivaio.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteNews mercato serie Bwin
Articolo successivoPer Regini si decide la fase 1 venerdi ?
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

18 Commenti

  1. A Bassi un grande in bocca al lupo. Può piacere o non piacere, ma nessuno penso che possa discutere sul fatto che quest’anno ha dimostrato di essere una PERSONA seria e un serio professionista.

  2. Se dovrei decidere al posto di Bassi sceglierei sicuramente il Chievo dove gli offrirebbe un’opportunita di giocare da titolare, invece di andare a Napoli e stare a guardare (peggiorando anche a livello di qualità) seppur giocando la champions…
    Comunque gli auguro il meglio a Davide!!

      • Bravo Roberto, correggici tutti.
        Visto che ci sei dacci anche un voto, ne abbiamo proprio bisogno di uno che ci metta tutti in riga.
        Dimenticavo:
        Io penzo ce sia davvero scradevole guardare gli erori deli altri, soprattutto fra amici ce scrivano pe’ divertissi. Se sarei in te, mi vergognassi un po’

  3. “Un esordio che inizialmente fece basire anche noi,”……ma non certo Daniele che nel dopo Dossena ha SUBITO visto in Bassi il suo sostituto,quando sembrava che Pelagotti fosse il prescelto…..e questo dimostra che nello sport si puo’ sbagliare,non sbagliare,ma essere persone serie,come Davide ha dimostrato…..troppo spesso i tifosi si fanno influenzare dai comportamenti SOCIETA’-GIOCATORI senza sapere esattamente come le cose sono andate…..e poi come ripeto sempre,PER ME il tifoso, deve guardare il comportamento in campo di ogni singolo giocatore,non giudicare la sua vita privata o gli atteggiamenti pro-contro societari,perchè ognuno nella vita deve fare ANCHE i suoi interessi,soprattutto quando in ballo ci sono migliaia di euro…..IO HO VISTO CON I MIEI OCCHI E SENTITO CON LE MIE ORECCHIA,nonostante le vicissitudini suddette,applaudire sia Bassi,sia Coralli,sia Pratali ed è giusto cosi’!E un po’ lo stesso discorso vale quando si parla di Vannucchi,Buscè,Stovini….i loro problemi,se ci sono stati,con la societa’….son problemi che riguardano solo loro….non certo me CHE VADO ALLO STADIO…..quando hanno messo l’impegno e tutto quello che hanno dentro….per me è sufficente!

    • “PER ME il tifoso, deve guardare il comportamento in campo di ogni singolo giocatore”
      Quando ti pare, caro mio,fai questi discorsi, mentre per altri dai giudizi diversi…
      Con Dumitru,nell’altro articolo,mi sembra tu abbia fatto discorsi su basi opposte.
      Altrimenti non hai visto la partita Empoli-Ternana.Vatti a guardare la sintesi di PE e concentrati sull’esultanza di Dumitru,e poi se ne riparla!

      • MA BENEDETTO FIGLIOLO…..DUMITRU AVRA’ ANCHE ESULTATO MA GIOCAVA NELLA TERNANA…..SE PROPIO IO AVESSI IL POTERE DI GIUDICARE LE PERSONE (E GIA E’ DIFFICILE GIUDICARE ME STESSO) LO POTREI FARE SOLO QUANDO GIOCANO NELLA MIA SQUADRA…..E NON TI DIMENTICARE MAI CHE STIAMO PARLANDO SOLO DI CALCIO……IMPORTANTE, BELLO ED EMOZIONANTE QUANTO VUOI…..MA SI TRATTA SOLO DI UNO SPORT…..SON BEN ALTRE LE PERSONE DA GIUDICARE IN QUESTO MONDO CHE STA ANDANDO ALLA DERIVA…

  4. Bassi portiere mediocre, ne lode ne infamia per lui, ma c’è di meglio in serie B anche fra i nostri. Pelagotti se si calma un po è notevolmente migliore, Ricci cresce bene e ha una struttura fisica già superiore a quella di Bassi.
    Quest’anno ha compensato buone prestazioni a pessime (vedi ad esempio la partita con laSpezia).
    Quest’anno abbiamo dovuto adattare il nostro modo di difendere alle sue caratteristiche, cioè incapacità totale sulle uscite (vedi Livorno dove stava per combinare un pastrocchio epico!)
    Io punterei a venderlo poi promuoviamo Pelagotti (peccato per Dossena) e mettiamo Ricci secondo portiere, sperando che quest’ultimo metta pressione a Pelagotti che secondo me rende di più quando ha un pò di concorrenza.

  5. IN BOCCA AL LUPO DAVIDE! Un ragazzo sempre gentile, mai fuori dalle righe, vero professionista e dalle grandi doti, stare con i migliori lo farà sicuramente perfezionare laddove sbaglia, come sbagliano tutti d’altronde..dai nostri difensori ai nostri attaccanti…ma il portiere fa sempre più scalpore. Sono convinto che potrai dimostrare finalmente il tuo valore tra i migliori, come sarà per Regini e Saponara, sarebbe bello vedervi tutti in serie A.
    Sono convinto che mancherai ai 4 giovani davanti a te, ti devono sicuramente qualcosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here