Con il campionato che sta volgendo al termine, è ora di programmare la prossima stagione. La dirigenza azzurra, che può muoversi con largo anticipo rispetto alle altre squadre ancora impegnate a centrare i loro obiettivi, sa bene che un campionato difficile come la Serie A necessita di una attenta campagna di rafforzamento. E anche il centrocampo azzurro, fiore all’occhiello di questa stagione esaltante, avrà bisogno di qualche ritocco sostanziale.

A questo proposito, alcuni media ghanesi hanno riportato la voce secondo cui l’Empoli sarebbe sulle tracce di Isaac Cofie, eclettico centrocampista in forza al Genoa. Il calciatore, cresciuto nel vivaio del Grifone, vanta ormai tanti anni di militanza nel campionato italiano, avendo indossato le maglie – tra le altre – di Chievo, Sassuolo e appunto Genoa. La sua duttilità gli consente di giocare in tutte le zone della mediana, in particolare al centro, dove potrebbe diventare un’alternativa valida al confermato Castagnetti. Il suo status di “parametro zero” lo rende ancora più appetibile, naturalmente.

Vedremo se la notizia, battuta in patria da ghanasoccernet.com, avrà seguito e se il giocatore sarà uno degli innesti programmati dalla dirigenza di Monteboro.

7 Commenti

    • Beh, come riserva potrebbe anche far comodo, a centrocampo in questo momento siamo un po’ corti (anche a gennaio lo dissi, ma c’è girata bene).
      Comunque logicamente i colpi di mercato importanti dovranno essere altri…però dai, come rincalzo c’è di peggio (bisogna comunque vedere se questa notizia è reale o piuttosto fantasiosa).

      • Kauhsen, Castagnetti è l’unico degli attuali titolari che in A farà la riserva. Per cui ci vuole un titolare: Mandragora l primo nome che mi viene in mente, ma te ne potrei fare altri. Comunque meglio di Cofie quanti ne vuoi..

  1. Ora non prendiamoci dalla frenesia dei parametro zero….. questo è un normalissimo giocatore più da b.. che da serie a….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.