Uno dei reparti che, nel futuro, necessiterà di qualche innesto sarà sicuramente quello avanzato. Con un Maccarone che veleggerà inesorabilmente verso i 37 anni, con un Levan spesso alle prese con infortuni, con un Livaja il cui futuro non è certo, la dirigenza azzurra dovrà per forza di cose pensare a qualche acquisto in attacco. In questa ottica si fanno vari nomi, ma sono sembrano essere soprattutto due quelli monitorati con maggiore attenzione da Carli.

 

andre-claroIl primo è un portoghese, Andre Claro, calciatore del Vitoria Setubal. L’attaccante è alla sua prima stagione con questa squadra ma ha già realizzato 5 reti su 12 partite giocate nella massima serie. Destrorso, si tratta di una prima punta che può giocare, volendo anche come attaccante esterno. Il giocatore ha una clausola rescissoria di un certo livello (5 milioni di euro), ma sarebbe acquistabile, almeno secondo quanto detto da molti siti di calciomercato, per una cifra nettamente inferiore. È stato proposto a mezza Serie A e si dice che anche l’Empoli abbia posato gli occhi su di lui.

 

de cencoIl secondo invece è un italo-brasiliano, Caio De Cenco. Secondo informazioni da noi raccolte, l’attuale centravanti del Pordenone sarebbe monitorato costantemente dagli osservatori azzurri. Il calciatore in Lega Pro ha già segnato 8 reti ed è a una sola lunghezza dal trono di capocannoniere. Il ragazzo, classe ’89, ha giocato nelle serie minori qui in Italia e ha girovagato nella ex Serie C negli ultimi anni. Da ricordare la sua esperienza, lo scorso anno, nelle fila del Pontedera.

 

Per entrambi i calciatori dubitiamo che ci possa essere un interesse immediato, già per gennaio. Già in tempi non sospetti Carli aveva sottolineato che, nel caso l’Empoli fosse tornato sul mercato, lo avrebbe fatto prelevando giocatori già pronti alla causa. È proprio in questa ottica che l’Empoli potrebbe invece tessere le trame per prendere i due calciatori per giugno, un po’ come successo per Dermaku, Colombini e, a suo tempo, Ronaldo.

 

Simone Galli

CONDIVIDI
Articolo precedenteTV | L'ultimo match dei prossimi avversari
Articolo successivoNews da Carpi
Empolese DOC e da sempre tifoso azzurro, è un amante delle tattiche e delle statistiche sportive. Entrato a far parte della redazione di PianetaEmpoli.it nel 2013, ritiene che gli approfondimenti siano fondamentali per un sito calcistico. Cura molte rubriche, tra cui i "Più e Meno" e "Meteore Azzurre.

33 Commenti

  1. roba forte. son quasi cascato dalla sedia…
    a parte gli scherzi ci vole, un innesto forte da provare a fine campionato perché prima o poi mac dovrà far festa.

    • Quoto in pieno. Purtroppo il campionato portoghese e il suo calciomercato è in mano a gente tipo il superprocuratore Mendes e filiali. Lasciamo perdere

  2. Ascoltate a Empoli Carli sa bene, benissimo chi prendere. NO FIGURINE. Quindi ben vengano sconosciuti che poi a Empoli sbocceranno. Certo quando si comincia a sentire discorsi il procuratore tizio l’ha proposto a questa e quella squadra compreso Empoli beh allora io sono x il NO GRAZIE !!
    Io sarei più per l’italo brasiliano che per il portoghese !!
    Poi è chiaro noi abbiamo i nostri “ricercatori” di talenti, gli altri possono girare alla larga .. tipo a Firenze Livorno ecc ecc ecc

  3. SCOMMESSE CARLIANE….

    Il reparto offensivo qualche problema ce l’ha…non c’è un sostituto per Maccarone
    ma diciamo che manca anche il bomber un tempo interpretato da Tavano…

    Saponara staziona sulla trequrti…Levan un c’è mai…il Puccia fa quel che può insieme a Livaja…

    …con questo modulo una punta serve…ad aver le palle la famosa SCOMMESSA di Cari
    ora come ora è…..VARELA

  4. C’ è anche morosini del Brescia bravino e falletti più che avenatti della ternana ma sicuramente ha scoprire talenti più bravi di Carli e Corsi non esistono

  5. Giran voci che Mchelidze si ritira per i troppi infortuni…. Sembra che l’Empoli rescinda e voglia una punta subito e si cerca Falcinelli o Ardemagni. Redazione?

  6. Il fatto che machlidze sia infortunato ed in Georgia non prende una bella piega …andato. Pensiamo ad altro. Mi dispiace ma l abbiamo aspettato tanto ed il ragazzo oltre al fisico ha problem di testa secondo me

  7. Per giocare:ho visto qualche partita della B e mi piace molto Raicevic del Vicenza,centravantone col vizio del gol.Ignoro la sua posizione contrattuale,molto bravi anche Budimir e Lapadula,per il resto soliti nomi buoni solo per la categoria cadetta tipo Vantaggiato.

  8. Io parto dal presupposto che il prossimo anno non avremo più Saponara, quindi un trequartista, se si vorrà continuare a giocare con questo modulo, dovrà essere preso. (Il solo Krunic non basta, zielinski probabilmente tornerà all’udinese e paredes alla Roma) Per questo io dico Coronado del Trapani. Come punte invece, catellani dello Spezia, che, anche se non sta strabiliando, non è affatto male, oppure un nome fatto già quest’estate, ovvero brighenti della cremonese, che mi garba parecchio. Anche trotta andrebbe seguito, però il suo costo è già abbastanza altino e D in più non si adatterebbe perfettamente al nostro stile di gioco. Anche ganz a dire il vero non mi dispiacerebbe affatto, anzi, dato che mi pare un giovane che abbia voglia di spaccare il mondo. Per altri ruoli, come difensore sinistro se andrà via anche Mario rui, punterei su del prete del Perugia e, un altro giocatore che reputo interessantissimo è scaccabarozzi del renate, centrocampista tuttofare che da noi potrebbe fare benissimo la mezzala. Voi che ne dite?

  9. Ah, mi stavo dimenticando anche di Donnarumma, l’attaccante della Salernitana. Molto sottovalutato, ma incredibilmente efficace

  10. Per l’attacco del prossimo anno, secondo me in serie B ci sono tantissimi giocatori che farebbero al caso nostro. Rimanendo in serie A saremmo sicuramente in grado di acquistare una punta giovane che ci garantisca un bel pò di gol. Ora come ora mi vengono in mente:
    – Lapadula (Pescara), senza dubbio il migliore e osservato anche questa estate, speravo che fosse preso dal Teramo e magari mandato in prestito in B a farsi le ossa. Sta dimostrando che riesce a vedere bene la porta, e inoltre gioca molto per la squadra.
    – Budimir (Crotone)
    – Raicevic (Vicenza)
    – Geijo e Morosini (Brescia)
    – Donnarumma (Salernitana)
    – Cerri (Cagliari)
    – Ganz (Como)

    A quanto so, Carli sta osservando però Brighenti della Cremonese (indicato dal mister) e Caio del Pordenone.

  11. Lapadula e’ un sogno impossibile, così come Trotta…E penso lo sia anche Falcinelli visto che a gennaio Floccari se ne va, significa che lui resta!!!…

  12. Con meno di 2mil si prende Bacio VARELA dal Pisa: dopo Palermo (dove era chiuso dai vari dibala etc) sta esplodendo a suon di gol e prestazioni

  13. Ci sarebbe anche Cocco che ha fatto molto bene l’anno scorso con il Vicenza e che ora fa la riserva di Lapadula. A questo punto meglio fare la riserva in serie A se si presenta l’occasione.
    Budimir l’ho visto in Coppa ed è veramente forte ma è in prestito se non erro.
    Gli altri sono tutti discreti attaccanti ma o costano o sono in prestito in B. Quindi o a gennaio si presenta l’occasione o si va avanti così, con però maggior chiarezza sulla situazione di Levan.

  14. Non conosco il portoghese, ma il fatto che i procuratori girino mezza Italia per proporrlo mi piace poco… si comprano i giocatori che si conoscono, non quelli che ti propongono: vwero Livaja? Quanto a De Cenco, ex Monza ora a Pordenone, è un arietone, come caratteristiche ci servirebbe perchè manca un attaccante così nel nostro organico. Comunque ci sono altri nomi che ho fatto nei mesi scorsi sempre in serie C….

  15. Prenderanno qualcuno solo se capiterà un affare a costo zero (prestito con ingaggio pagato tutto o in parte dalla società proprietaria del cartellino) altrimenti nisba come al solito. Il “nuovo” acquisto sarà il recupero di Levan se finalmente capiranno che va gestito, per non disintegrarlo, come faceva lo staff di Sarri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here