imageSembra essere sempre più vicino l’approdo in azzurro di Daniele Galloppa, centrocampista svincolatosi dal Parma dopo il fallimento del club ducale. Le parti, stando anche alle ultime battute dai siti specializzati,  starebbero valutando la formula del contratto e dunque l’arrivo in azzurro del classe 85, dovrebbe essere se non ancora proprio ai dettagli, li vicino.

 

Come detto nel precedente articolo in cui facevamo il punto sulla situazione in generale del mercato azzurro, il possibile arrivo dell’ex Parma non andrebbe ad escludere altre situazioni, su tutte quella di Dezi, anche perchè Galloppa è giocatore che si adatta sicuramente meglio da centrale, da regista, che non da interno, ruolo che semmai svolge meglio a sinistra che non a destra. Ovviamente il giocatore non consta niente a livello di cartellino e questo facilita non poco le cose in sede di trattativa, ma poi c’è da parte del giocatore (cosa già detta) la voglia di rimanere nel campionato italiano, visto che per lui c’era la possibilità di un trasferimento in un club canadese appartenete alla lega americana.

 

L’interrogativo semmai, in caso realistico di arrivo di Galloppa, potrebbe essere riversato su Ronaldo e Diousse, i due che al momento sono impiegati davanti alla difesa nella posizione che è stata di Valdifiori. Se dopo Maiello dovesse arrivare anche il centrocampista romano questo andrebbe ad essere un messaggio chiaro per i due giocatori citati che, per situazioni diverse, potrebbero a questo punto non essere ritenuti pronti per la prossima stagione di serie A e da capire sarebbe se i due debbano rassegnarsi ad avere spazi praticamente chiusi o, eventualmente, valutare una stagione (un’altra per il brasiliano) a giocare altrove. Detto questo si potrebbe anche fare una valutazione da interno e ritenerlo l’alternativa a Croce. Certo che su Galloppa, giocatore che tutti conosciamo e che non è in discussione, dovranno essere fatte serie valutazioni per la sua tenuta fisica visti i recenti, e non leggeri, infortuni che ha avuto.

Possibili novità sulla situazione dovrebbero arrivare nei prossimi giorni.

 

Stefano Scarpetti

23 Commenti

  1. Secondo me sarà preso come fu fatto per Guarente.
    Galloppa è un giocatore chiaramente da A, possiamo provare a recuperarlo, ma non è una prima scelta a causa dei problemi fisici frequenti; il ragazzo è inoltre svincolato, non ha svolto una preparazione completa e per questo potrebbe volerci tempo per farlo tornare su buoni livelli..
    Non sarà sicuramente preso come regista, a mio parere, ma come interno di centrocampo subito dietro Croce, per giocarsela con i vari Dezi e Maiello (anche se quest’ultimo può fare anche il regista)

  2. Romagnoli (un difensore) dalla Roma al Milan per 25 mln + bonus….. allora Saponara il prox anno da non cedere per meno di 35 mln….

  3. Sarebbe un buon acquisto. Unica perplessità é perché non aver fatto prima questo affare visto che il giocatore è svincolato.

  4. Perché essendosi strarotto in cinque anni dono on pochi a puntare su di lui..cmq se riprende miracolosamente e gioca abbiamo vinto la scommessa..sennò farà la parte dell’infortunato perenne con lo stipendio però..

  5. Galloppa è il classico interno sinistro,quindi partirebbe come vice Croce.E’ adattabile anche come regista.L’unico neo è la condizione fisica.

  6. Perché essendosi strarotto in cinque anni dono on pochi a puntare su di lui..cmq se riprende miracolosamente e gioca abbiamo vinto la scommessa.sennò farà la parte dell’infortunato perenne con lo stipendio però..

  7. Io preferivo tenermi diousse la vera sorpresa di questo ritiro purtroppo guarente ha avuto parecchie rotture speriamo non sia un altro caso guarente però sicuramente Carli ci smentirà come sempre

  8. 11leoniempoli.blogspot.it …voci dalla maratona…
    dopo tre anni di meritata vacanza e’ tornato il blog meno amato dall’ unione club azzurri. ricordiamo che e’ attiva l’opzione “porta un’amica”. accorrete numerosi

  9. Galoppa è un buon giocatore c’è solo un’incognita è stato operato 2 volte al crociato del ginocchio sx e una volta al crociato del ginocchio dx.

  10. Non è andato a fare un provino dai su mica ha 18 anni è un gran giocatore è andato ad allenarsi e parlare con la società per trovare un accordo non ancora trovato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here