Il mercato si sa è fatto di voci, chiacchiere, smentite ed affari che poi vanno in porto.

Adesso, con una diregenza ermetica volta a convincerci che non ci sarò praticamente nessuno stravolgimento nella rosa e che soprattutto non ci saranno interventi per la sostituzione dell’infortunato Tavano, si guarda solo ed esclusivamente ad un centrocampista di qualità che possa dar quel qualcosa in più al gioco di mister Carboni che piano piano sta trovando la quadratura del cerchio.

 

Sono diversi i nomi appuntati nel taccuino dei direttori Vitale e Carli, un taccuino ovviamente top secret, ma qualcosa ogni tanto sfugge e trapela.

Dopo l’interesse per Parravvicini (su di lui adesso c’è fortemente il Varese), è uscito nel giorno prima di Natale il nome di Gallozzi, esterno destro classe ’88 capace di giocare anche come interno, di proprietà del Chievo.

E con il Chievo, all’apertura del mercato, si dovrà inevitabilmente parlare per il discorso di Fatic che, messo fuori rosa ad Empoli, verrà rimandato alla sua società di appartenenza che poi molto probabilmente lo girerà ai cugini dell’Hellas.

 

E qualche discorso con i clivensi è magari anche già venuto, valutando appunto che il centrocampista che lo scorso anno era in forza al Padova, possa giocarsi cinque mesi da protagonista ad Empoli per una sua valorizzazione essendo proprio nell’età in cui ci deve essere il cambio di passo.

Il giocatore, facendo un rapido identikit del pezzo mancante, potrebbe rispondere agli indizi che si vanno cercando.

 

In mattinata abbiamo chiamato alcuni colleghi/amici che seguono da vicino le vicende della seconda squadra di Verona, i quali ci hanno confermato la volontà della società scaligera di mandare a giocare il calciatore ma non si fa ovviamente riferimento a nessuna società in particolare.

Il giocatore è in vacanza e magari a breve potrebbe esserlo stesso.

 

In uscita, anche se il giocatore non è in questo momento ad Empoli, c’è Caturano che rientrerà dal prestito alla Nocerina per andare a giocare in Lega Pro: il Sud Tirol sembra in vantaggio per le sue prestazioni sempre in prestito.

 

To. Che.

CONDIVIDI
Articolo precedenteBUON NATALE A TUTTI DA PIANETAEMPOLI.IT
Articolo successivoMercato Bwin: tanti colpi in arrivo
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. in effetti nel centrocampo a 3 non c’e’ un
    elemento di gamba che possa sostituire busce’,
    sia moro che signorelli non hanno la corsa per
    portare su’ palloni su palloni ed arrivare
    fino a fondo campo paradossalmente
    in quel ruolo vedrei meglio vinci…
    quindi ben venga questo gallozzi..
    auguroni a tutti i tifosi azzurri ed al mitico
    staff di pianeta empoli…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here