Questo è indubbiamente il momento in cui maggiormente ci si puo’ sbizzarire anche a livello fantasioso in tema di mercato, per quanto, parlando di Empoli, difficilmente i piedi poi non si stacchino quasi mai di molto da terra. Pero’, più che mai, le indiscrezioni ed i tam tam hanno il loro bel ruolo ed il loro fascino.

E come si diceva ieri, una casella che dovrà essere riempita con grande cura ed attenzione è quella del trequartista, quella di colui, per intenderci, che dovrà andare a sostituire Riccardo Saponara.

 

Il nome fatto ieri di Carlini resta in auge, soprattutto se dovesse arrivare l’augurata fumata bianca per Sarri, che sarebbe il suo sponsor numero uno. La società però si guarda ancora attorno, vagliando nomi di giovani emergenti ma anche giocatori di esperienza, perchè la B ha insegnato più di una volta che l’esprienza, paga.

Ed in questa ottica, un nome che nella serata di ieri, provando a drizzare un po’ le antenne, è venuto fuori, è quello di Andrea Gasbarroni.

 

Il giocatore, classe 1981, crediamo non necessiti di presentazioni, semmai c’è da dire che, dopo una carriera davvero interessante, lo scorso anno si è dovuto rilanciare addirittura in Seconda Divisione, al Monza.

In Brianza ha fatto davvero bene, e più di una volta, chi segue la regia squadra, ha fatto capire di come il giocatore fosse nettamente un “fuori categoria”.

Adesso, ha 32 anni anni, ha voglia di tornare a giocare in un calcio nettamente più importnate, senza grandi pretese economiche ma con una grande voglia di far bene anche per dimostrare ai suoi detrattori di che pasta sia fatto.

 

Andando a scavare un po’, dopo aver appreso che il suo nome fosse finito sui taccuini azzurri, abbiamo trovato alcune dichiarazioni del giocatore che, nel ringraziare il Monza per l’opportunità concessagli, aveva dichiarato il suo gradimento a restare in Lombardia. Ma si sa che certe dichiarazioni, a volte, sono di circostanza.

Il suo agente infatti, interrogato dai solito siti sciacalli di calciomercato, aveva invece prospettato per Andrea un ritorno nel calcio che conta, facendo capire che in B ci sarebbero già diversi club alla finestra.

Ad Empoli, oltreutto, avrebbe un amico con la A maiuscola come Francesco Pratali.

 

Il nome verrà poi sottoposto anche a mister Sarri (o a chi per lui, ma non ci vogliamo nemmeno pensare) ed in caso di una valutazione positiva potrebbero iniziare i colloqui con il suo entourage per sondare il terreno e sfferare un’ offerta, bruciando sul tempo le diverse concorrenti e giocando perchè no anche su di un importante aspetto emotivo.

Ricordiamo che Gasbarroni, nato a Torino il 06/08/81 nella sua carriera ha vestito le maglie di Juventus (settore giovanile), Varese, Samp, Palermo, Parma, Genoa e Torino.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteCon Claudio Coralli….
Articolo successivoTV | La conferenza di Fabrizio Corsi
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

10 Commenti

  1. se ritorna quello di prima questo è un gran colpo, considerando anche che avrà quella voglia di rimettersi in gioco che spesso fa la differenza.
    Sarà estremamente fondamentale che però faccia tutta la preparazione con la squadra, vista l’età, visti i recenti trascorsi poco felici.

  2. A me lui è sempre piaciuto. Se c’è la voglia, l’età non è un problema e i nostri due attaccanti quest’anno l’hanno dimostrato a tutti.

    • L’età non è un problema se la condizione fisica è ottima (vedi Big Mac); se però non ci fosse la brillantezza, può essere un problema.

  3. Qualcuno riesce a domandarsi come mai è finito in C2?QUALCUNO RIESCE A DOMANDARSI COME MAI NEGLI ULTIMI ANNI ABBIA FATTO PIU’ PANCA CHE ALTRO?Che poi l’anno scorso abbia fatto 18 goals in 26 presenze va sicuramente a suo merito,ma si parla comunque di c2…..Ricordo che il nostro Pucciarelli l’anno scorso in c2 in 17 presenze ne aveva segnati 10……e credo che sia tutto dire……

  4. Può piacere …o non può piacere , ma ha una caratteristica chiarissima. E’ il trequartista per antonomasia. Specializzato in “trequartismo”. Non potrebbe fare altro nella vita che quel ruolo. E poi ha un altra caratteristica. E’ il calciatore più somigliante a Ighli Vannucchi attualmente in attività.Ho detto Vannucchi…e non Cimarrusti 😉

  5. Come si dice in facebook : MI PIACE !!!!! sarebbe la piazza ideale per rimettersi in gioco ! l’ho sempre ammirato ! mi piacerebbe davvero nella mia squadra del cuore !!!!! ma … domando : con tutto il bene che voglio a Francescone Pratali …. Accardi no ????

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here