All’apertura ufficiale del mercato mancano ancora venti giorni, qualcuno in più all’inizio del ritiro azzurro fissato per il 4 di Luglio. Date indicative, perchè il mercato si sa, ha i suoi tempi e non sempre questi coincidono con quelle che poi sono le reali esigenze di ogni club. Come già detto però, quest’anno c’è una novità assolutamente positiva, ovvero la chiusura ufficiale delle contrattazioni al 17 di agosto. In casa azzurra si lavora attentamente alla costruzione della nuova squadra da tempo, con il primo innesto definitivo già fatto prima che il campionato di B finisse: parliamo ovviamente del difensore Marcjanik. Di fatto l’Empoli ha già messo a segno anche altri due “colpi”, visto che per Lorenzo Lollo e Joel Untersee è scattato l’obbligo di riscatto. Il destino dei due, soprattutto del secondo, non è però detto che sia in azzurro, ma per il momento non è lì che risiede la maggior concentrazione.

Restando in ambito di prestiti, molto probabilmente in azzurro tornerà Marcel Buchel, visto che la retrocessione del Verona non ha fatto scattare l’obbligo per gli scaligeri: anche questa sarà poi una situazione da analizzare perchè non crediamo che l’austriaco resti nella truppa di Andreazzoli. L’altro discorso, affrontato pochi giorni fa, è quello relativo a Michele Castagnetti che potrebbe invece non essere riscattato dall’Empoli e sul giocatore ci sarebbero già le attenzioni del Padova. Il Padova parla con la Spal per Castagnetti ma parla con l’Empoli per avere il prestito di Picchi. Altro giocatore destinato ad un’esperienza in prestito è l’attaccante Piu che ha nel Carpi il maggior estimatore. Guardando al mercato in uscita, ci sono poi da registrare i forti interessi per i tre gioielli della casa: Zajc, Bennacer e Krunic. Il primo è appetito da Nizza e Parma, il secondo vede il Galatasaray in pressing mentre per il bosniaco c’è adesso la forte attenzione dell’Atalanta ma anche una Lazio alla finestra. La sensazione è che nessuno dei tre lasci la barca, per far si che possa succedere una cosa del genere dovrebbero arrivare davvero tanti tanti soldi. Dei tre, quello che potrebbe (in ragione delle varie situazioni di mercato) avere però una possibilità maggiore di cambiare casacca è proprio Krunic: per il bosniaco ci vorranno circa 8 milioni.

In entrata si muove poco e tutti i nomi per adesso fatti non hanno addosso determinate situazioni di certazza con il solo Sprocati ad essere davvero nel mirino azzurro. Sicuramente una mira della società è “interna” ed è costituita dal rinnovo del prestito di Luperto, cosa che è in stato di avanzamento e che crediamo sia di facile fattibilità. La necessità principale sta nel cercare un forte terzino sinistro che possa non essere soltanto alternativa di Pasqual, ma si guarda anche a destra con due nomi già fatti ma con piste che si sono raffreddate. In porta dovrebbe essere scontato l’addio a Gabriel, se Provedel dovesse dare determinate garanzie non si andrà sul mercato, altrimenti… E’ chiaro che se realmente non si dovesse confermare Castagnetti servirà un regista. Il nome che piace, tanto, è quello di Danilo Cataldi, una situazione tutt’altro che semplice ma che potrebbe essere anche meno utopica di quanto si possa pensare. Poi ci sarà da aggiustare qualcosa anche sulle mezzale con però il rinnovo di Brighi che è praticamente cosa fatta. Per il mercato in entrata però la sensazione è che il tutto si possa muovere veramente con l’arrivo di Pecini. Verrà fatto qualcosa anche in avanti, al di là di Piu c’è da registrare l’infortunio di Rodriguez che non permetterà alla spagnolo di essere pronto da subito e quasi certamente ci sarà anche l’addio di Mchedlidze in scadenza di contratto. Chi è fuori mercato è Junior Traorè, per lui il discorso è chiuso.

CONDIVIDI
Articolo precedenteUna tra Frosinone e Palermo chiuderà il quadro della seria A 2018-19
Articolo successivoCome si evolve la situazione panchine in A
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

36 Commenti

  1. Bardi per la porta. In difesa mi piacerebbe Letizia e Varnier e uno a sx. A centrocampo Grassi/Ciano, Bartolomei. In attacco due fra Di Carmine, Montalto, Cerri, Kouamè.
    Tutti o quasi inarrivabili. Sognare non costa nulla.

      • inarrivabili non solo per un discorso di prezzo in se e per se, ma anche per le squadre detentrici del cartellino.
        Varnier e Kouamè sono nel mirino di squadre più blasonate dell’Empoli, così come Cerri. Il futuro di Bardi (penso che sia in prestito secco dall’Inter) e Ciano potrebbe essere legato alla serie in cui giocherà il Frosinone.
        Per me la società non farà un discorso di soldi, che secondo me non mancano, ma di persone propedeutiche al gioco dell’Empoli.

  2. ALESSIO, CI VOGLIONO EVENTUALMENTE GIOCATORI MIGLIORI DI QUELLI CHE ABBIAMO GIA’ E QUELLI CHE HAI ELENCATO SECONDO ME E’ MEGLIO LASCIARLI DOVE SONO….

  3. LE MIE CONVINZIONI

    Castagnetti peggio di chi?…di Cataldi?… è…come?….

    Mazzeo per l’attacco…

    Ciano tanta roba per Empoli ma solo se va via Zajc

    Untersee come riserva può starci
    Uno a Sinistra andrebbe preso

  4. Essenzialmente ci vogliono un terzino sinistro,una mezzala se Bennacer viene messo regista e una punta buona,più
    o meno dello stesso valore di Ciccio ed Alfredo.

  5. Non cambio idea nemmeno se se ne va Krunic(Castagnetti invece per me indispensabile)….Questa squadra si salva anche con gli attuali componenti della rosa…..Qualcuno si sognerebbe di discutere il trio Caputo,Zajc,Donnarumma?Oppure Difensori come Maietta,Pasqual,Di Lorenzo,Luperto e Veseli?Certo disfare un centrocampo che ha dettato legge su ogni campo della B….DISPIACEREBBE PARECCHIO.Se così sarà mi auguro che in quel reparto non ne vada via più di uno…..o Krunic o (a malincuore per me)Castagnetti.Comunque la società l’anno scorso si è mossa benissimo è saprà dove andare a parare.Di sicuro manca un vice Pasqual e un vice Di Lorenzo,un attaccante magari di peso(uno basta se Rodriguez recupera alla svelta) e un altro paio di centrocampisti che vadano a completare un reparto che gia fin dall’anno scorso era piuttosto esiguo.Io Buchel non lo scarterei a priori….secondo me farebbe comodo anche perché a centrocampo può giocare sia nel mezzo che come interno….certo dipende anche da quanto….guadagna attualmente!

    • Su Buchel tre cose.
      Uno con che testa torna ad Empoli per restare
      Due l’ingaggio
      Tre Aurelio che dice, lo può trasformare come fece con Castagnetti (o comunque far rendere di più) perché quando arrivò ad Empoli mi aspettavo tanto, perché lo reputavo uno dal gran potenziale..

    • Gandalf penso di avertelo chiesto tipo tremila volte…chi sei? Perché parli come se fossi in contatto diretto e costante con persone interne alla società? C’è lo vuoi dire o vuoi continuare con queste pseudo indiscrezioni?

      • Forza Empoli, non fare dietrologia, i dirigenti frequentano bar e circoli e parlano con tante persone … per cui il problema è che se parlano delle cose poi vengono riferite…

        • Non credo che i dirigenti vadano al bar o al circolo Arci a sbandierare le loro intenzioni sul mercato….poi ti vorrei chiedere come mai le riportano solo a te queste notizie

          • Credi quello che ti pare … cosa riferita da tre persone in tre diversi contesti. Che se lo inventino tutti? Il giocatore rimarrà se si impunta, ma lo vorrebbero cedere….

  6. Al momento attuale.. con questa squadra andremo in serie a.. solo per una bella gita turistica.. alla benevento.. non siamo un organico competitivo per la massima serie.. inutile dire il contrario.. occorro cinque sei elementi che ti possono reggere l equilibrio in massima serie.. krunic.. zajc.. e bennacer andrano via come pure gabriel.. spero che accardi che è lui che deve fare la squadra non andreazzoli.. stia lavorando sotto traccia.. e non cada nel tranello di andare a nozze con i fichi secchi.. visto che abbiamo ora un patrimonio calcistico per tutta la citta di empoli…

    • Potresti anche aver ragione sul fatto della gita turistica….ma mi pare che gli azzurri non abbiano vinto il campionato…..ma stravinto!E non è che questa sia una formazione che gioca insieme da 2 o 3 anni(almeno in 6 o 7 componenti della rosa)quindi si presume che i margini per giocare ancora meglio ci siano tutti,pur rimanendo con gli 11 titolari di quest’anno.Certo va preso in considerazione il fatto che nel prossimo campionato si parla di serie A,ma credo che l’Empoli attuale come minimo valga più di 6 o 7 squadre che quest’anno hanno lottato per la salvezza o sicuramente non inferiore a chi si è salvato.Non credo che come dici te si voglia rompere il giocattolo e vendere quei 3 che hai rammentato…il quarto …Gabriel non è nostro percui non va via perché lo cedi….ma perché non è tuo!Io credo che se alla fine uno debba partire,intendo dei big,potrebbe essere solo Krunic(8 milioni non sarebbero pochi anche in considerazione di quello che è stato pagato).Mi auguro la conferma di Castagnetti solo per un motivo….perché lo merita!Il fatto che in A non ci abbia mai giocato non vuol dire niente,altrimenti che dovremmo fare di Donnarumma,Di Lorenzo,Caputo(solo 12 presenze nel 2010),Bennacer,Luperto?

      • Vedendo le partite dei playoff per la serie a ti accorgi benissimo il divario TECNICO con qualsiasi partita disputata nel campionato di serie a.. riproporre in blocco la squadra che ha vinto di serie b.. Per me è INSENSATO.. andremo incontro a cocenti delusioni.. molti elementi non hanno assulutamente e tecnicamente un passo da a.. questa è una mia valutazione personale…

    • Caro mario… ricordati che i vaini come dicono a livorno smuovono le montagne… e giocatori si adeguano…. nulla è scontato…

  7. Caro Martinez ma ti intendi di calcio, oppure la domenica vai a vedere il golf perchè questa squadra dovrebbe retrocedere sicuramente, fino a prova contraria anche in serie A non ho visto squadre che fanno sfracelli eccetto le strisciate e altre due o tre, quindi noi ci possiamo salvare anche con la stessa squadra naturalmente con qualche piccolo rinforzo, secondo me ci saranno sei sette compagini sotto a noi.

    • Caro piero.. bisogna essere anche obbiettivi e non solo tifosi con i paraocchi.. il campionato di b è finito.. come fai a dire che ci sono sette squadre di serie a sotto a noi.. se ancora tutte devono fare calcio mercati.. noi ci siamo retti soprattutto con i goal di caputo e donnarumma.. ma in a.. i difensori non sono quelli di serie b..e sarà più difficile fare goal.. ti ripeto mancano cinque sei giocatori.. di categoria per reggere l equilibrio tecnico.. poi se te vuoi fare un anno e via allora stò zitto…

  8. …purtroppo è una notizia che è arrivata anche a me

    pare che solo uno dei due resti (questioni di mercato purtroppo)

    ma speriamo che non sia così

    • …ma secondo te ora mi metto a dire da chi mi è arrivata?

      comunque pare che per scelta di mercato, di quattrini ma non solo anche di importanti chiamate che ce ne sono diverse, in società pensano di poterne dare via uno

      …poi speriamo che le offerte siano basse e rimangano entrambe

      non è una questione di bar ma di chi si conosce

  9. Martinez tutti i torti non li hai però ricordati che noi abbiamo una squadra molto tecnica, e anche in serie A non nè vedo tante che giocano meglio di noi, quindi dobbiamo essere fiduciosi, per quanto riguarda Donnarumma rimane sicuramente con noi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.