L’Empoli ha definitivamente individuato l’elemento per rafforzare il proprio centrocampo e come detto già (ieri con insistenza) si tratta del milanista Josè Mauri. In mezzo al discorso che ha portato Marilungo in azzurro, i nostri dirigenti hanno avuto vari incontri per iniziare a definire il passaggio in prestito dell’argentino con passaporto italiano. Una situazioni sicuramente ben avviata che ad un certo punto, stando a quanto raccontatoci da Milano, sembrava essere prossima alla chiusura. Nel frattempo pero’ sul giocatore si è inserita la concorrenza.

Il Torino avrebbe mosso i suoi passi per poter arrivare al centrocampista, forte del volere di Sinisa Mihajlovic che conosce il ragazzo e che starebbe esercitando su si lui proprio un pressing specifico di convincimento. Il Milan in qualche modo avrebbe già trovato l’accordo con l’Empoli ma è chiaro che la volontà del giocatore, soprattutto di fronte ad un prestito, è determinante. La giornata di oggi potrebbe essere chiarificatrice anche perchè Carli ed Accardi dovrebbero nuovamente avere l’occasione di parlare con l’agente del ragazzo nella speranza di poter chiudere prima del Toro.

CONDIVIDI
Articolo precedenteMercato azzurro | A sorpresa preso Marilungo
Articolo successivoLa storia di Udinese-Empoli
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. Parliamoci chiaro come centrocampisti centrali buoni sono rimasti lui e Valdifiori , il Torino non può prendere tutti e due , almeno uno dei due prendiamolo !!! X il nostro gioco il ruolo del classico regista ha un ruolo chiave , si sono visti più lanci lunghi con la Samp che in 3 anni sotto la gestione sarri Giampaolo

  2. Che poi quella merdaccia di sinisa non lo faceva giocare mai al Milan, secondo me è un allenatore da 4 soldi, vale mezza scarpa di Giampaolo

  3. ce ne sono registi bravi, Viola Marrone Radosevic. Inoltre i lanci lunghi non son dovuti al regista, ma tatticamente squadre corte pochi sbocchi molta intensità nel mezzo al campo è matematico vedere lanci lunghi.

    Anche loro lanciavano, addirittura dal portiere…

  4. Vedrete che non è lui che non vuole venire ma e solo questioni di soldi di sicuro il procuratore deve spulciare altri soldi e hanno messo in mezzo altre squadre il giochino che fanno sempre

  5. Ma lo sa che al Torino c’è uno che in quasi due anni al Milan l’ha fatto giocare 5 volte?Forse questo il.procuratore nn gliel’ha detto.Per quanto si tratti di prestito io credo cmq che il Milan ed il procuratore c’entrino nella misura in cui stanno cercando la formula più redditizia per loro.Sono cmq convinto che stiamo sondando anche altre strade e se la cosa nn si sblocca nel giro di poco salterà fuori qualche altro nome.Come han fatto per Marilungo,del resto..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here