carliInizia oggi l’ultima settimana di mercato, le contrattazioni si chiuderanno alle ore 23:00 di venerdi 31 gennaio, termine ultimo per poter depositare i nuovi contratti.

 

Ed in quest’ultima settimana, corta, anche l’Empoli proverà quanto meno a sondare il terreno e capire se ci potranno essere dei movimenti, o meglio il movimento, quello che potrebbe ad Empoli un elemento di grande qualità, da poter subito inserire (magari dietro le punte) alzando notevolmente il tasso qualitativo del gruppo.

Le parole di DS e Presidente (ribadite anche giovedi scorso a PEnAlty) sono caute, ovvero che non ci sarà una ricerca spasmodica verso il sopracitato elemento, la cosa si farà solo di fronte ad una serie possibilità, prendendosi poi eventualmente il rischio che il possibile innesto possa anche squilibrare quella magia che c’è nello spogliatoio azzurro.

 

Cosa potrebbe allora succedere? Qui non diciamo niente di nuovo e non ci aspettiamo nomi diversi (poi si sa che alla fine del mercato puo’ sempre capitar di tutto) da quelli già scritti nelle ultime settimane con Missiroli capofila dei sogni azzurri: un affare che si potrebbe fare solo cedendo la metà di Rugani a Sassuolo ad una cifra congrua per Monteboro.

Ora c’è da dire che in casa emiliana, dopo la batosta di Livorno, ci saranno problemi più importanti e forse un tecnico nuovo che potrebbe anche rivalutare la posizione del “Missile”.

Il nome poi di Brienza resta sempre caldo e papabile (in aumento le sue quotazioni anche sulla gazzetta di oggi) ma non sarà facile arrivare al giocatore dell’Atalanta senza movimenti che possano permettere all’Empoli di avere moneta di scambio.

Carli comunque salirà mercoledi a Milano e si intratterrà fino alla fine di esso, con Corsi che potrebbe raggiungerlo giovedi se ci fosse qualcosa di veramente interessante da approfondire.

 

In uscita non ci aspettiamo niente se non un offerta importante per Romeo che potrebbe convincere il difensore palermitano (in scadenza di contratto) ad accettarla e migrare quindi lontano da Empoli: Il Frosinone resta la squadra più accreditata anche se da qualche giorno se ne parla di meno.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteI numeri del match (Latina/Empoli)
Articolo successivoNews mercato serie B
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

38 Commenti

  1. Buono, se viene Missiroli sarà un bel giocatore per farlo esordire le ultime 3 o 4 partite del campionato ed averlo pronto per il prossimo campionato

    • giusto…guarda è proprio probabile che lo si prenda e che Sarri lo faccia giocare le ultime tre partite…o forse lo fa giocre 15 minuti per sostituire Pucciarelli….
      perchè noi siamo capaci anche di questo….MI STO’ MORDENDO LE MANI DA SABATO POMERIGGIO!

  2. O CARLI MI FACCIA IL PIACERE: Qui ci voglipno un PORTIERE E UNA PUNTA che ci s’ha solo tavano che tra un po c’ha le vene varicose!!! Ci s”ha 50 difensori e 39 centrocampisti E’ IL RESTO CHE MANCA Maremma ciuca ….

  3. O CARLI MI FACCIA IL PIACERE: Qui ci voglipno un PORTIERE E UNA PUNTA che ci s’ha solo tavano che tra un po c’ha le vene varicose!!! Ci s”ha 50 difensori e 39 centrocampisti E’ IL RESTO CHE MANCA Maremma bona

  4. Quello che mancano, lo ha fatto capire anche il presidente giovedi sera, sono i soldi, quindi difficile fare grandi discorsi. Intanto però mettiamo Eramo lunedì col Palermo per piacere

  5. A leggere alcuni commenti mi viene veramente da ridere…una sconfitta con il Latina e siamo da retrocessione, Sarri non ci capisce niente,Tavano e Maccarone sono 2 vecchi, Bassi e’ da amatori..ma che siamo diventati dei fiorentini??
    Siamo sempre secondi..nessun’allarmismo..perché se vinciamo Lunedì con il Palermo (toccando ferro) siamo primi..e li invece come la mettiamo? Sono tutti fenomeni?? Per favore guardiamo in faccia la realtà..una sconfitta ogni tanto ci può stare e come, non siamo il Real Madrid (come dice Sarri) ma siamo l’Empoli e dobbiamo tenere i piedi per terra!!

    • Nessuno parla di retrocessione e di stagione fallimentare.
      E’ comunque evidente, e anche in società lo sanno, che a questa squadra manchi qualcosa: Verdi e Pucciarelli non sono Saponara che ti portava via due uomini e consentiva a Ciccio e a BigMac di essere meno pressati. Tutti sanno, soprattutto gli avversari, che mettendo una marcatura su Mirko che l’Empoli non ha più la sua fonte di gioco.
      La mia paura non è affrontare il Palermo che verrà a Empoli a giocarsela, per cui questa squadra va benissimo, ma quando verranno squadre che cercano il punto salvezza: è lì che son dolori. E poi il solito appello, proviamoli questi giocatori, non facciamoli ammuffire in panchina!!!!

    • Concordo con te Sam, però (e non ce l’ho con lui) Signorelli in questo momento non si può vedere. Vogliamo rimanere attaccati al treno? Proviamo Eramo da subito, cosa aspettiamo… il rientro di Moro? Forza Mister…

    • A me non pare che nessuno parli di retrocessione o di schifo totale come nell’anno della salvezza.
      Si stà solo dicendo quello che è sotto gli occhi.
      Per la serie A ci vogliono dei rinforzi e subito.
      E meno caz zate nella gestione tecnica delle partite.
      Sarri è un uomo e come tutti puo fare bene e male.
      E da qualche tempo fa caz zate e ci si perdono punti importanti.
      Se le corregesse. Si starebbe tutti meglio.
      Nessuno vuole il suo esonero.
      Ma ora basta. Che si svegli!

  6. Ho letto anche di un interessamento del trapani per Brienza, mi sembra strano che vada via dall’Atalanta dato che sta giocando titolare. Comunque sia, se decidesse di lasciare Bergamo dobbiamo cercare di prenderlo noi. Secondo me che sia Missiroli oppure Brienza, qualcuno dobbiamo prendere!

  7. E’ troppo chiedere una buona Punta per far in modo di far respirare un po’ Tavano e Maccarone?? E’ dall’inizio dell’anno che mandano avanti la carretta.. Non si puo’ pensare a levan come un buon sostituto…Una buona punta anche dalla lega-pro.Ci sono nomi molto validi che in serie B potrebbero fare bene..non cerchiamo il nome famoso per forza..

  8. Siamo diventati tutti dei viola del cavolo… esaltati quando si vince piangini quando si perde… questo non vuol dire amare la propria squadra. Questo è opportunismo di chi non verrebbe più allo stadio in caso di semplice salvezza. Torniamo umili come eravamo e stiamo vicini alla squadra in ogni momento. Ringrazio dio di essere empolese

    • Senti io un so te ma io è dall’81 che vado alla partita.
      Ci sono quasisempre stato nel male e nel bene.
      Mi sono rotto i co glio ni del buonismo del ca zzo.
      Ora quando guardo le cose giudico per quel che sono quado si fa bene ne perlo bene e quando si fanno le caz zate dico che si son fatte caz zate ed è l’ora di cambiare passo.
      Un so te come tu giudichi…io coi viola un ho nulla a che spartire.

  9. Vorrei chiarire un aspetto da valutare per quello che puo’ valere per noi l’arrivo di un nuovo trequartista……Obbiettivamente se prendi Missiroli,puoi pensare che se arrivi al “sogno”,poi lui lo puoi utilizzare anche in serie A,QUINDI CON PROSPETTIVE FUTURIBILI…….Se prendi Brienza,probabilmente è anche un giocatore piu’ forte……ma ma ma…..purtroppo la carta d’identita’dice 35 anni il 19 marzo…….e quanto ancora è in grado di giocare a grandi livelli?Ciccio e SuperMac ci insegnano che ha 35 anni si puo’ giocare ancora benissimo in serie B…..MA L’ANNO PROSSIMO VAI PER I 36 E QUANDO ARRIVI AD UNA CERTA ETA’ NON E’ DETTO CHE ALL’IMPROVVISO GLI ANNI NON SI SENTANO DI COLPO TUTTI INSIEME…..Guardare Stovini…..quando a chi si lamentava per il non accordo con la societa’ azzurra,che decise di puntare sui giovani,io dicevo che la societa’ aveva fatto bene perché a 36 anni non c’è la garanzia che l’anno dopo continui a giocare su certi livelli…..e difatti arrivato a Brescia,tutti abbiamo visto la fine che ha fatto!Quindi primo mi auguro che Brienza sia fisicamente a posto….secondo credo che se non ha problemi fisici,possa essere un bell’acquisto per fare la differenza in un ruolo molto delicato…..con lui le probabilita’ di arrivare al “sogno” aumenterebbero a dismisura…….ma tutto forse si fermerebbe ad un acquisto per arrivare alla fine di questo campionato……L’ANNO PROSSIMO AVERE 3 ATTACCANTI DEL 79′ NON SO’QUANTO PUO’ ESSERE PRODUCENTE…..Su Ciccio e SuperMAC SCOMMETTEREI AD OCCHI CHIUSI ,anche perché INCREDIBILMENTE piu’ inveccchiano e piu’stanno diventando prolifici in zona goal…..su altri “VECCHIETTI” bisogna valutare bene se conviene poi tenerli o meno….soprattutto se il chiodo dove attaccare le scarpe non è lontano!

    • Giustissimo. Ora sì che si ragiona!
      Io credo che se entriamo in quest’ottica, senza esagerare perchè non si deve scordare che la squadra da due anni sta correndo, il contributo del dibattito può essere utile e costruttivo

      • Bè caro GANDALF…ti assicuro che se torni indietro con tutti i commenti e non partendo da quest’anno,ma gia dall’anno scorso…..ti posso assicurare che il primo che ha incominciato a pensare alla A CON LA PAROLA “SOGNO”….NON è STATA LA SOCIETA’,NON E’ STATO PIANETA EMPOLI,MA IL SOTTOSCRITTO ……ACCETTO SCOMMESSE se hai pazienza scorri i vari link….D’altra parte ogni tanto mi piace inventare anche soprannomi…..Tonellik(qualcuno si ricorda Dorellik?)….SuperMac o il “mitico” vai Ciccio,vai Ciccio,vai Ciccio…ma quest’ultima durante la partita,ma credo che potrei non essere il solo ad incitare TAVANO con quello slogan….credo che venga spontaneo spingerlo così verso la porta,quando ha il pallone tra i piedi 😉

  10. per me è il terzino che fa acqua
    l’anno scorso Schiattarella fece quello che gli pare con Hysaj
    basta uno che fa una finta in più ed è in difficoltà
    non mi stupisce che il mercato per lui si sia raffreddato

    • Stefano non scordare che spesso il difficile è confermarsi…..e che comunque si parla di un ragazzo di 19 anni…non bisogna mai dimenticarsi di questo…….e spesso si cresce di più(naturalmente se hai le qualità)sbagliando ogni tanto una partita che giocando sempre “apparentemente bene”…..Certo se sei sempre insufficente i giudizi possono cambiare….ma non mi pare che poi Hisaj abbia poi combinato dei disastri quest’anno pur non giocando in maniera ottimale…..D’altra parte da sempre piu’ nell’occhio un errore di un difensore che ti costa un goal che 5 errori di un attaccante se poi una rete la mette a segno lo stesso……Crediamo in questo ragazzo perché non gli manca niente per essere un terzino di ottimo spessore…….

  11. Gnamo gente: Questa è forse la settimana + importante dell’anno. Stiamo tutti uniti e cerchiamo di battere i rosanero. E’ chiaro che alcuni punti deboli ci sono, ma lo stesso siamo in grado di vincere e riprenderci la vetta della classifica…

  12. Sam, leggo sempre i tuoi commenti e come sai (credo), ti rispetto per il tuo equilibrio e per le tue opinioni con le quali, non sempre ma spesso, concordo.
    Però ti prego, non salire sul treno (facile salirci molto facile) di quelli, alla prima critica, iniziano a fare moralismi semplici e, permettimi, con poco senso.. (non ti offendere per favore).

    Nessuno sta dicendo che retrocederemo (apparte s’ostina… ) o che siamo degli scarsi assoluti.. (come sarebbe possibile essere secondi in campionato ed essere in vetta da più di un anno??)

    La gente, me compreso, sta solo mettendo in luce quei difetti della squadra, dell’allenatore, del mercato in entrata/ uscita e infine dei singoli giocatori, che sono noti a tutti anche quando vinciamo. Solo che, ovviamente, quando si perde vengono fuori in maniera lampante e allora diventano di nuovo di attualità..

    Il classico atteggiamento moralista-buonista, molto semplice da seguire e molto fruttuoso dato che ti consente piraticamente di non prendere mai una posizione e di avere praticamente sempre ragione (se così si vuol chiamare), consiste nel non criticare mai la squadra e tutto ciò che ruota attorno ad essa ma di criticare solamente chi lo fa, nascondendosi dietro proclami tipo “non siamo mica il Real Madrid” o “Empoli è una città di 40mila abitanti” o “la serie b per noi è un lusso” o altre mille frasi fatte.
    Frasi che, per l’amor di dio, prese così da sole, sono vere. L’Empoli non è infatti il Real Madrid, è una città di circa 40mila abitanti e per la quale la serie B si può considerare un lusso ragionando in termini di proporzioni con altre realtà.

    Ma tutto questo non c’entra assolutamente niente con il fatto che, ad esempio, il nostro Mister non abbia ancora maturato quella rapidità nell’effettuare le sostituzioni. Ancora, non c’entra niente con il fatto che si insiste nel voler sostituire Moro con il suo perfetto opposto Signorelli o con il fatto che i sostituti che abbiamo pianto l’anno scorso dicendo che a quella squadra mancavano (vi ricordate i vari Bationò, Cori, Spinazzola, Pecorini, Ferreira ecc??), quest’anno non vengano sfruttati a pieno.

    Una riflessione che ho fatto io infatti è questa.
    Avevamo Laurinì reduce dalla diarrea e Croce reduce dall’influenza. Come non immaginarsi che, impiegandoli dal primo minuto entrambi, almeno uno dei due non avesse avuto bisogno della sostituzione? (dico questo perché poi si è pianto la mancanza di sostituzioni). Abbiamo a disposizione Mario Rui e Barba che hanno dimostrato di poter fare bene in quella zona di campo. Potevamo optare per un loro inserimento, magari con un Pratali in mezzo all’area (P.S. abbiamo preso due gol di testa.. forse faceva comodo).
    Stesso discorso per Croce.. Perché non dare un’opportunità dal primo minuto a Castiglia? Poi magari Croce lo inserivi al 65° o al 75°e magari incideva anche di più sulla partita.
    Anche lo stesso Signorelli che non ha giocato male fino al 60°-65°, ad un certo punto era inutile veramente inutile. Valdifiori, uguale, ad un certo punto ha iniziato a camminare e bonaugo.. In panchina c’erano Ronaldo e Eramo a guardare. Passi il secondo che è arrivato ora, ma il povero Ronaldo che è stato tenuto (?) a forza si vuol far giocare ogni tanto?
    Come si può giocare per difendere il vantaggio con tre uomini (Croce, Signorelli, Valdifiori) che non danno un minimo di fisicità/copertura in mezzo al campo??

    Riguardatevi il primo goal del Latina e guardate il nostro centrocampo “camminante”…

    Comunque per concludere, scusa la lunghezza, io credo che non ci sia nulla di male nel criticare e credo che sia un diritto del tifoso e soprattutto, almeno per quanto mi riguarda, un sintomo di grande attaccamento alla squadra

    • Parole sacrosante, io ieri ho chiamato Sarri “Maurizio il tardivo!” sia per i cambi che per la formazione iniziale. Maurizio si porta dall’anno passato il blocco mentale dei titolari, solo che 1 anno fa non aveva panchina, ma ora si.
      Cerchiamo di far giocare chi è più in palla, è solo per il bene dell’Empoli, solo cos’ tutti si sentono parte del sogno!!!

    • O Vannucchi, ma quanto hai scritto?
      Non è da Te!
      😉
      Scherzi a parte, hai detto tutte cose giuste.
      Il mr, come ho scritto ieri, che tanto di buono ha fatto per creare una squadra che gioca come poche altre, sabato secondo me non c’era con la testa.
      Aveva tanta paura che la sosta potesse condizionare i suoi giocatori e, alla fine, quello più arrugginito è risultato lui.
      Ma sono certo che può riprendersi, già a partire da lunedì.
      Semmai mi fanno ridere gli altri utenti che parlano del nostro “mercato” fallimentare, perché non abbiamo preso un portiere, una punta, un centrocampista..
      Ma chi? noi? con quali soldi?
      Ma via…
      Addirittura, ho letto nei giorni scorsi S’ostina ed atri arrabbiarsi perché non si prende una “punta esperta da 10 goal da qui alla fine”…
      E chi sarebbe?
      Ma vi rendete conto che anche un giocatore simile sarebbe difficile da raggiungere anche per una squadra con ingenti capitali da investire?
      Facciamo giusto un esempio: prendete Sforzini (tirato in ballo da alcuni utenti come l’uomo giusto del predetto identikit).
      Uno come lui per andare via da Pescara vuole: a) tanti soldi, molti di più di quelli che gli danno ora; b) l’assicurazione di giocare titolare o quanto meno non di non fare la panchina, come adesso fa a Pescara.
      L’Empoli è in grado di garantire quanto sopra ai punti sub a) e/o b)?
      Ragazzi, non sogniamo per favore: se si prende Missiroli o Brienza “senza” vendere Ruagani si può dire di avere fatto un miracolo, questa è la realtà!!!

      • Secondo me, è giusto anche quanto dici tu, sopratutto se alla fine arriva Missiroli.
        Comunque, anche senza soldi e dando via qualche presunto campione, qualcosa si potrebbe fare. Con questo, a Carli va fatto un monumento, perchè ha idee di mercato sempre giuste, poi riuscire o meno a prendere i giocatori dipende da tante variabili indipendenti, tra cui i soldi, però i nomi che ha in testa sono sempre intriganti. Se c’era sigaro, a quest’ora aveva preso qualche svincolato, qualche giocatore dall’Udinese che non gioca da due anni o qualche giocatore del suo amico procuratore Berti. Anche quest’anno, campagna acquisti tutto sommato giusta. Se poi Verdi e Mchelidze sono due pallini del Presidente e se Eramo e Castiglia li prendiamo ma non giocano non è colpa di Carli…

  13. allora a me sarri mi garba tanto ma con signorelli la verità è che si gioca sempre in 10 e non c’è proprio niente da fare è cosi e mi ci verrebbe da piangere… per me c’è qualcosa sotto io non sò cosa ma non è possibile che continui a giocare nonostante tutto. ragazzi riguardate il secondo tempo e vedrete che non ne ha fatta una giusta.
    Allora io sono ancora più fiducioso perchè quando rientra moro e si ricomincia a giocare in 11 non ce n’è più per nessuno .
    Speriamo che torni il prima possibile perchè sarebbe più giusto e sportivo giocare 11 contro 11…
    forza empoli sempre

  14. Grazie Ighli per i complimenti..anch’io seguo spesso i tuoi commenti e mi trovo molte volte d’accordo con te..
    Credo che il tuo discorso non fa’ una piega..e’ ormai da tempo che diciamo che Sarri ha qualche difetto nel cambiare la partita in corso mettendo gli uomini giusti nel momento giusto…ma ultimamente sta’ cambiando..visto che ricordo ad esempio avvolte l’inserimento di Levan punta centrale con Tavano e Maccarone alle sue spalle..,oppure sia Verdi che Pucciarelli in campo…be’ per Castiglia, credo che il mister veda meglio di noi chi sia adatto a giocare dal primo minuti..vedrai ancora non lo vede pronto..stessa cosa potremmo dire di Ronaldo..che fai togli Valdifiori che non sta’ giocando malissimo e magari metti Ronaldo che in un match tirato in quel modo impiega quei 10/15 min per entrare in partita e ti può sbagliare qualcosa? Vanno visti anche i momenti e gli episodi…
    Io più che altro della partita di Sabato mi arrabbierei su come mai la squadra non ha voluto portare a casa i 3 punti…sembra quasi che dopo il goal di Ciccio tutto era in discesa..e’ questo secondo me l’errore della partita di Sabato..la concentrazione..che non c’è stata per gli ultimi 20 minuti dai ragazzi per portare il risultato a casa…
    Tanto poi siamo qui per chiacchierare e magari il mio pensiero e’ sbagliato…ma io la penso in questo modo…

  15. Ed in più dico che secondo me se Lunedì ad esempio con il Palermo, la partita (tanto per sparare 2 cavolate) e’ bloccata sullo 0-0 e a 15 minuti dalla fine butta dentro Levan e segna il goal vittoria in molti si scordano tutto quello che ha fatto di sbagliato Sarri a Latina e c’è’ di nuovo entusiasmo (non sto’ certo parlando di te Ighli eh) ed in molti ne sono convinto..cambierebbero idea così velocemente…

    • Parlo per me io no perchè è tanto che dico che ci sono delle cavolate e che i cambi spesso incidono male.
      Ripeto non siamo a chiedere la testa di Sarri ma che non facci più cavolate.

  16. Quello che scrive Vannucchi,credo che sia perfettamente condivisibile da tutti è ha spiegato benissimo tutti gli errori che mr.Sarri ha purtroppo fatto durante la partita…..ma la realta’ dice che la partita non l’ha persa Sarri,sbagliando alcune sostituizioni o tardive o sbagliate…..perché alla fine che tu camminassi o no,che tu abbia dato un po’ di spazio in piu’ ad una squadra che comunque ricordo era sotto e quindi cercava di pareggiare e che giocava in casa…..non è che alla fine ti abbiano schiacciato nella tua area….Hanno fatto solo 2 tiri in porta o comunque due azioni sole dove hanno tirato in porta,non 10 tiri pericolosi….2 tiri SOLAMENTE…..e la colpa dei due goals è di Sarri?la sconfitta è da imputare a Sarri?Se giocava Pratali il Latina non ci tirava 2 volte in porta?Se entrava Ronaldo il Latina non ci tirava 2 volte in porta?Il problema non è tirare 2 volte in porta……IL PROBLEMA E’ FAR TIRARE 2 VOLTE IN PORTA PER 2 CAZZATE GROSSE COME UNA CASA…Se non facevi quelle 2 cazzate la partita non la perdevi MAI!

    • E TUTTO QUESTO NON LO DICO PERCHE’ VOGLIO DIFENDERE SARRI,che reputo comunque per quello che ha fatto fino ad oggi ad Empoli,UN GRANDE ALLENATORE,perchè sono anch’io mesi che dico che in alcune partite piu’ semplici,si puo’ sicuramente ogni tanto dare spazio a qualche giocatore come Rui ,Barba,Castiglia etc. anche indipendentemente dagli infortuni o dalle squalifiche,soprattutto quando ci sono 3 partite ravvicinate,in funzione soprattutto anche di un campionato lunghissimo.Come son sicuro che dovrebbe trovare dei rimedi,quando le squadre giocano in dieci dietro la linea della palla…..probabilmente con un cambio di modulo che non deve essere fatto necessariamente negli ultimi 10 minuti della partita……Anche il fatto di fare delle sostituizioni troppo tardive spesso non depone in suo favore……Ma criticare Sarri,come se avesse perso la partita lui per 2 tiri concessi con annesse cazzate è forse fuori luogo per un allenatore che gioca per vincere su qualsiasi campo…..sia che si tratti di Palermo,sia si tratti di Juve Stabia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here