carli accardiDopo un periodo in cui si è parlato senza vedere movimentazione, negli ultimi giorni sono arrivati ben tre calciatori nuovi, tutti difensori, andando cosi a completare il reparto arretrato che necessitava di innesti, soprattutto nelle posizioni centrali.

Restando sul capitolo entrate, immaginando adesso che non ci sia particolare fretta, si andrà a guardare ai reparti avanzati. Un mediano, una mezzala ed almeno un attaccante dovrebbero essere gli innesti che la società andrà a ricercare.

 

Il nome di Maiello resta sempre quello in cima alla lista dei desideri con Empoli e Crotone che ne stanno parlando ma che al momento non hanno ancora trovato il punto di accordo. Belingheri potrebbe essere l’alternativa qualora la distanza tra i club non dovesse essere colmata. Ricordiamo che l’ex Livorno è svincolato e potrebbe arrivare a parametro zero.

Più difficile invece capire quelli che sono al momento i pensieri sulla punta. Marcello Carli, parlando nei giorni scorsi ha messo anche un “forse” parlando proprio della possibilità di arrivare ad un giocatore offensivo. Certamente i colpi di quest’anno dovranno stare nella crescita con relativa valorizzazione di Pucciarelli e Mchedlidze. Va poi anche detto che negli ultimi giorni, vedendo come Giampaolo ha messo in campo la squadra nelle due amichevoli, un altro attaccante in casa c’è già: Saponara.

Il nome di Falcinelli resta sempre in auge mentre quelli di Catellani e soprattutto Galano sembrano aver perso sostanza.

Tornando alla difesa, si potrebbe, forse, cercare anche un altro terzino sinistro, con Biraghi che continua a piacere.

 

In uscita i discorsi dovrebbero essere molto facili da fare. In pratica potremmo dire che c’è solo un giocatore realmente sul mercato con possibilità maggiori di andar via piuttosto che di restare. Parliamo di Hysaj che ha nello Shalke 04 un grande estimatore ma piace molto anche al Leverkusen sempre in Germania. Il Napoli ci pensa ma per adesso non ha formulato richieste particolari.

Altro giocatore che potenzialmente è da considerare sul mercato è Mario Rui ma il destino del portoghese dovrebbe essere azzurro. Cosi come quello di Lorenzo Tonelli sul quale, al di la delle giuste parole di ds e Presidente, potrebbero però esserci degli sviluppi di qui ai prossimi giorni. Il Palermo non sembra più essersi fatto avanti dopo il secco no alla proposta avanzata qualche tempo fa ma il Napoli (si ancora loro) ne sta internamente parlando e soprattutto dopo la situazione Astori, potrebbe realmente partire alla carica. Salvo l’offerta irrinunciabile però crediamo (come detto anche ieri) che Lorenzo sia una pietra solida della difesa dell’Empoli.

Solida è anche la posizione di Saponara sul quale non crediamo possano arrivare ulteriori “minacce” esterne.

 

Alessio Cocchi

16 Commenti

  1. L’attaccante del calibro di Catellani o Falcinelli scordatevelo….c’è Saponara ormai come attaccante…Catellani o Falcinelli arriverebbero solo al ripristinare led vecchio modulo.
    ….ma vi pare ora l’Empoli va a spendere 10 milioni di euro ma anche qualcosa in più per Catellani?….un ci credo nemmeno se lo vedo….

    • ma non dire cazzate Catellani potrà valere 2/3 milioni non di più..anche perchè orami a 27 anni .. non è mica più una promessa…

  2. Per 10 mln ti portano tutta la genia di Catellani,non scherziamo.A me preoccupa solo questo cambio di modulo,continuo a non vederne l’utilità.

  3. Tonelli lo vedo male soprattutto perché lui vuole andare via e ad Empoli nn fanno come a Firenze.I giocatori nn motivati li vendono.In più i sostituti adesso ci s’hanno e francamente credo che Tonelli lo si possa sostituire meglio di Saponara…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here