Stando ai soliti siti specializzati in calciomercato, abbiamo appreso che l’Albinoleffe, società di appartenenza del calciatore Andrea Cristiano, sarebbe restia a concedere il nulla osta essenziale per lo “switch” del giocatore da Empoli a Vercelli.

 

Abbiamo provato a fare due telefonate, ad alcuni colleghi che seguono da vicino la società seriana per capire qualcosa in più, chiedendo loro di raggiungere anche la dirigenza. Purtroppo non arrivano informazioni che possano in qualche modo dare spiegazioni maggiori a questa ipotetica situazione, con gli stessi colleghi che rimangono abbastanza increduli al fatto ed ai perchè la società celeste possa fare questo tipo di boicottaggio, visto che dovrebbe essere anche interesse loro che il giocatore giochi con contuinità per poi ottenere, da chi che sia, un riscatto ed incassare qualche danaro (dando per scontato che difficilmente Cristiano tornerà a giocare nell’Albinoleffe).

 

Da Vercelli sono ancora convinti che la cosa si possa fare, cosi come da Empoli dove però, parola del sempre sincero e schietto Marcello Carli, l’affare puo’ andare bene a tutti ma ancora siamo nel tempo delle parole.

Ovviamente a filo conduttore è legata anche la situzione di Casoli, che verrebbe ad Empoli solo in caso di questo scambio di prestiti, con lo Spezia, (sua società di tesseramento) che avrebbe già dato l’ok.

 

Ni. Raf.

CONDIVIDI
Articolo precedenteTV | L'arrivo di Saponara a Milanello
Articolo successivoLIVE | Primavera: Empoli-Siena (Diretta radio)
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here