Arrivano nuove notizie di mercato inerenti a due difensori azzurri che non abbiamo mai considerato con la valigia chiusa. Infatti, stando a quanto raccolto nelle ultime ore, La Samp dell’ex Giampaolo (prossimo nostro avversario) sarebbe fortemente interessata a Federico Barba. Nella squadra blucerchiata, soprattutto nel reparto arretrato, è in atto una vera rivoluzione e si sa quanto anche Giampaolo ci tenga alla linea difensiva, movimenti che Barba conosce già bene e che permetterebbero anche al romano di avere un posto da titolare cosa non certo garantita in azzurro. Le due società potrebbero approfittare anche dell’incontro di domenica sera per parlare e magari nella settimana prossima valutare se dar via alla trattativa o meno. Ricordiamo che l’Empoli non vorrebbe scendere sotto i 4 milioni per la cessione dell’ex Grosseto.

Anche dall’altra pare della Lanterna si guarda pero’ ad Empoli ed al pacchetto arretrato. Infatti il Genoa sarebbe sulle traccie di Bittante che anche quest’anno rischia di essere chiuso con l’arrivo di Veseli a non migliorare certo la sua posizione. In questo caso si potrebbe anche valutare un prestito, cercando pero’ nel club del Grifone la garanzia che il giocatore possa essere impiegato con frequenza proprio per dargli modo di mettere benzina in corpo da poter poi trasformare positivamente ad Empoli nella stagione successiva. Anche in questo caso ogni discorso più approfondito verrà rimandato alla settimana successiva alla prima di campionato.

1 commento

    • Barba non aveva voglia di restare a fare il titolare, pensa a fare la riserva a Cosic e Bellusci. Martusciello non l’ha mai provato titolare, penso proprio perché consapevole che se ne sarebbe andato di sicuro, non per demeriti tecnici.

  1. Se Barba rimane volentieri con tutte le squalifiche che ci saranno e’ utile.altrimenti ciao.certo che dietro Cosic Costa Bellusci e poi…..

  2. Come siamo messi in difesa?e Bittante e’ utile.io terrei tutti e due.magari quel centrocampista che si aspetta non arriverà.Diousse e Maiello?meglio di niente

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here