Potrebbe essere oggi il giorno del si al rinnovo in azzurro di Mirko Valdifiori.

Precisiamo che per questo tipo di situazione non c’è nessuna scadenza, il giocatore potrebbe anche rinnovare il 29 giugno, l’ultimo giorno di contratto. E’ chiaro però che quando si è in pista si vuol continuare a ballare e magari tornare seduti senza più pensieri. Infatti, quest’oggi, il Ds Carli, accompagnato dal segretario Calistri, sono a Milano, nella sede del calciomercato, e sarà li (non quindi a d Empoli) che incontreranno il procuratore di Valdifiori, Mario Giuffredi, per parlare con lui del rinnovo del suo assistito con gli azzurri. Ovviamente il viaggio servirà per tornare a casa con quella firma che garantirebbe alla società di Monteboro di poter discure come parte attiva un eventuale trasferimento nella prossima sessione di mercato, monetizzando i 5 anni in azzurro fatti da romagnolo.

 

I due dirigenti dell’Empoli sono partiti ieri sera alla volta del capoluogo lombardo per poter essere già li stamane, all’apertura, e poter quindi mettere subito al primo punto delle cose da fare, l’incontro con Giuffrida.

Non ci dovrebbero essere ostacoli, sia il giocatore sia il suo entourage, si sono sempre dimostrati aperti al diagolo, soprattutto Mirko non ha mai smesso di far sentire quanto attaccamento da parte sua ci sia alla casacca che ormai da diverse stagioni veste con orgoglio. La fumata bianca potrebbe arrivare già nelle prime ore del pomeriggio, poi da li, capiremo meglio i dettagli dell’operazione.

 

Abbiamo parlato di primo punto perchè oggi, a Milano, quella di Valdifiori potrebbe non essere l’unica operazione che l’Empoli ratificherebbe. Intanto si dovrebbe definire nero su bianco il ritorno di Boniperti alla Juventus, ma poi ci sono un paio di giocatori con la valigia in mano che potrebbero aspettare una chiamata: Dossena e Pecorini.

 

Sul primo c’è la volontà, insidacabile, di poter andare a giocare dopo la parabola discendente vissuta in questa stagione, con il Siena che potrebbe dargli un posto da secondo (magari sui bianconeri ci sarebbe da riflettere per il futuro, per il progetto) in serie A. Ci sono anche alcuni club di B (in testa il Grosseto) che avrebbero messo gli occhi addosso al portiere ligure, ma ci sarà da capire quelle che sono le garanzie, perchè crediamo di non sbagliare nel dire che se dovrà stare fuori al sabato, potrà farlo ad Empoli.

Per quanto riguarda il difensore di proprietà dell’Inter, ci sarà da parlare proprio con la società nerazzurra per capire quelle che possano essere le richieste arrivate per il prestito di Pecorini. L’Empoli, cosi come fatto per gli altri elementi, si rimetterà alla volontà della società proprietaria del cartellino, facendo partire o meno il ragazzo verso altri lidi. La voce del Pavia è fondata, e potrebbe essere il club lombardo a pregiarsi delle prestazioni di uno dei giocatori definiti più forti nel suo ruolo in prospettiva.

 

Come detto proprio dal Ds Carli, poi, negli ultimi giorni le soprese sono dietro l’angolo, quindi non è escluso che a quanto raccontato sopra possa aggiungersi qualcos’altro, magari per un’altro giocatore che ad Empoli, nonostante il lungo infortunio, non ha ancora trovato una convocazione, ovvero il francese Gigliotti sul quale avrebbe messo gli occhi addosso alcuni club di Lega Pro.

 

In entrata non dovrebbe succedere niente, ma anche qui…mai dire mai.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteNews mercato serie Bwin
Articolo successivoTV | L'ultimo Sassuolo-Empoli
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

11 Commenti

  1. Dovete essere più precisi…il contratto scade a giugno, ma dal 1 febbraio Valdifiori è libero di accordarsi per la prossima stagione (quindi per andarci a giocare da settembre in poi) con un altra squadra….l’esempio lamapante è il caso Montolivo…che poi ufficializzò tutto a giugno col Milan e rimase a firenze senza aver rinnovato…

    • Abbiamo scritto un’altra cosa, ovvero che il giocatore può rinnovare con l’Empoli anche il 29 giugno, per essere precisi, puo rinnovare anche a contratto scaduto, ed in questo non ci sono inesattezze. Voleva essere per far capire che fretta non c’è. Quello che dice lei è vero, lui può accordarsi a costo zero dal primo febbraio, quindi se vista in questa ottica, la sua precisazione, oltre che giusta può mettere anche quel pizzico di sale sulla coda.

  2. Non trovare l’accordo sarebbe una vigliaccata che non credo venga fatta. Tanto a giugno va via e l’Empoli incassa due lire. Mi spiace per Dossena. Ghigliottina?? Ma come si fa a comprare uno con zero minuti

  3. Spero davvero che questo contratto venga allungato, perché Mirko per questa squadra e società e importante, se poi a Giugno se ne vorrà andare per un club più importante non lo perderemo a zero..

  4. Certo queste cessioni ci debbono far riflettere sulla necessita’ di prendere in prestito giocatori delle grandi squadre…..modulo o non modulo i vari Pecorini,Spinazzola e Boniperti,niente in piu’ ci hanno dato nel campionato che stiamo disputando….Visto l’Esplosione di Saponara,ma soprattutto di Hisaj,credo che sarebbe molto meglio puntare sui nostri giovani,che fino a prova contraria mi sembra che poi anche in serie A,LA LORO DISCRETA FIGURA LA FANNO!

  5. Valdifiori è un grande…sicuramente a giugno và via e fà anche bene a provare altri ambienti và male per l’empoli…però un po’ di soldini li fàààà….salutoni a tutti rossano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here