brillanteE’ fissato per oggi un importante incontro di mercato per la dirigenza azzurra che è in trasferta a Milano nella sede del calciomercato. Infatti oggi, Carli ed Accardi incontreranno i colleghi delle Fiorentina per parlare di Brillante che ormai ha superato Bjarnason (il discorso per l’islandese è da considerarsi chiuso) e pare davvero prossimo al passaggio in azzurro.

Non è tutto fatto, come qualche testata vicina ai colori viola ha scritto quest’oggi. Certo, ci ripetiamo, non dovrebbero esserci problemi, soltanto i classici dettagli da sistemare per poter poi ratificare il tutto.

 

L’incontro di oggi infatti, stando alle ultime, dovrebbe servire proprio per mettere sul piatto quelle che dovrebbero essere le condizioni al passaggio in azzurro di quello che potrebbe essere il terzo calciatore australiano della nostra storia. Facendo ordine in quello che ci arriva da Milano il discorso dovrebbe svilupparsi sulla base di un prestito con diritto di riscatto, ed essendo più specifici, dettagliando la cosa, Brillante arriverebbe adesso, in prestito fino a giugno, poi la società azzurra, in piena libertà e senza clausole (a differenza di quella che invece è la trattativa per Saponara) a fine stagione deciderà se investire dei soldi, si dice intorno ai 500 mila, ed acquistare a titolo definitivo il giocatore, oppure rispedirlo al mittente.

 

L’incontro di oggi, salvo sorprese, non darà nessuna ufficialità, per quella si attende la settimana prossima se tutti i discorsi, come crediamo, fileranno per ambo le parti. L’unico che, ma con delle virgolette grandi come case, potrebbe ostacolare il discorso è il tecnico viola Montella che, perdendo Brillante, andrebbe a perdere l’unico vero incontrista della formazione gigliata. Ma, visto anche l’impiego del giovane australiano, alla fine crediamo che questo non sarà un problema.

Come sempre facciamo, se ci dovessero essere interessanti sviluppi sulla questione in essere, aggiorneremo questa stessa notizia, nei contenuti e nel titolo.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedentePEnAlty | 19a puntata 15/01/2015
Articolo successivoDue "Primavera" in Nazionale Under 19
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. Tu vedrai…hanno preso un Dimanate, di che se ne fanno di un Brillante?!?!
    Vieni vieni bimbo…. mandali in c@lo quei bischeri che ci si pensa noi a fatti cresce!!
    Alle brutte se sei un bidone ti si manda a fa l’attore!!

  2. Magari sarà un fenomeno ma non mi sembra il momento di fare delle scommesse. Mi tenevo Moro alla grande sennò prendevo qualcuno con un pizzico di esperienza magari dalla B

    • IO mi fido di Claudio che si fida di Grella … scherzi a parte anch’io mi fido di Grella … e sarà Brillante … il nostro centrocampista … Son curioso di scoprire la formula con la quale verrà ( se verrà ) preso …

  3. Vediamo di piglia qualcuno altrimenti si va poo lontano. Una punta e serve bisogna fa gol perché fra Tavano e Maccarone un si arriva a 5 gol in due

  4. Io vedo giocatori presi perchè proposti da procuratori amici, operazioni “strane” con triangolazioni all’estero (Sosa e Radonjic) almeno per ora, in attesa di Saponara…

  5. Credo che non sia proprio malaccio questo Brillante..sicuramente anche ad Empoli credo che non troverà grandissimo spazio ma ci potrà fare sicuramente comodo vista anche la partenza di Moro.

  6. etoo alla sampdoria…facciamoci dà berghessio in prestito che è l unico giocatore rimasto in italia che sappia fare il ruolo di tavano… sennò emegara svincolato…che non ha mai salvato nessuna squadra..

  7. L’ho visto giocare un paio di volte Brillante e nemmeno “brillantemente”, battute a parte Montella lo metteva più avanti ma non sapevo che fosse un incontrista ma più una mezzala con spiccate doti offensive e discreta visione di gioco. La formula del prestito con diritto di riscatto sarebbe l’ideale, vediamo come andrà a finire.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here