ph empolifc
ph EFC
ph EFC

Ne stiamo parlando già da diversi giorni e di certo non è uno dei calciatori che avevamo messo nella lista dei partenti sicuri a giugno. Parliamo di Franco Signorelli, centrocampista azzurro, che è ad Empoli da moltissimi anni avendo fatto anche il settore giovanile con la nostra maglia prima di guadagnarsi sul campo un posto in prima squadra. Certo è, e questo lo avevamo detto, che la stagione in essere sarebbe stata un bivio importante per il venezuelano che avrebbe dovuto decidere cosa fare qualora la società non gli avesse dato determinate garanzie.

 

Garanzie che non sono arrivate, anzi stanno arrivano due nuovi centrocampisti che vanno a chiudere, o comunque complicare ancora di più le carte che Franco ogni giorni con grande abnegazione si gioca sul campo. La società è sempre stata molto combattuta su di lui, infatti nonostante riconoscesse il poco spazio a disposizione, è sempre stata conscia del fatto che fosse l’unico uomo in mezzo a poter ricoprire due posizioni. Già nel passato mercato di gennaio, quando il Crotone sembrava ad un passo da lui, mister Sarri si mise di traverso chiedendo in caso di una sua partenza, almeno due contropartite.

La decisione, anche adesso, è in mano unicamente al giocatore ed a chi ne rappresenta gli interessi.

 

Il dado però sembra esser tratto. Terni e le “Fere” della Ternana potrebbe essere la sua nuova casa, andando ad esprimersi in un club che gli darebbe una maglia da titolare dove poter giocare una stagione da protagonista mettendo in luce tutte le sue qualità. Una mossa, che se dovesse avvenire, la si farà unicamente con la formula del prestito perchè l’Empoli non vuol certo perdere il giocatore.

La giornata di domani, quella che chiuderà i giochi di questo mercato estivo, sarà quella illuminatoria ma la sensazione è che ormai si sia davvero in dirittura d’arrivo. Nel frattempo il giocatore è a Milano con la squadra, pronto a scendere in campo a San Siro nel match contro il Milan.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteMercato Azzurro – Oggi si chiude per Buchel
Articolo successivoMercato Azzurro | Empoli-Livaja…ci siamo!
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

17 Commenti

  1. Ho già scritto che sarebbe meglio la cessione a titolo definitivo. Ormai a Empoli a già fatto il suo tempo. Lo dico anche per lui…

  2. Non credo, ok al prestito secco, ti permette vedere il prossimo anno dove sarai (A o B) e lui da titolare in B si può affermare e tornare x la consacrazione…oppure cercherai una nuova soluzione a giugno del 2016.

    Io sto con Franco.
    Meriti fallo vedere a Terni!

    Il prossimo anno tifo:
    COMO
    TERNANA
    NATURALMENTE AVELLINO E SALERNITANA
    ma in primis i nostri Ex Tavano Moro Brillante e Signorelli.

  3. Ma come ?!.. Non si può dar via un giocatore come Signorelli. Un centrocampista tutto corsa e grinta, intelligente e generoso. Uno che sa tenere gli equilibri fra i reparti, in grado di sospingere i compagni e di assumersi responsabilità. Come non ricordare tutti i suoi goals ed i numerosissimi assist ?!.. Una personalità importante e decisiva nella storia dell’Empoli e di Empoli.

  4. E’ giusto che Signorelli vada in B a giocare.Alla sua età deve far vedere che tipo di calciatore sia.In bocca al lupo!

  5. Ho sempre criticato tanto, soprattutto Signorelli per le tante prestazioni incolori. Qui mi pare che ci sia gente cattiva, che lo fischia quando il suo numero viene visualizzato nello schermo dei cambi del quarto uomo. Ci sono giocatori che in 90′ non combinano nulla di buono e vengono trattati assai meglio. Franco ha qualità ma non è mai riuscito a crescere, ha bisogno di giocare ed il prestito secco è la migliore delle cose per lui e per noi. Adesso farebbe più panca che di sempre e il suo valore sarebbe nullo, a Terni si metterà in mostra e poi il prossimo anno decideranno (lui e la società) il suo futuro. Spero che dimostri il suo vero valore e torni a giocare per noi l’hanno prossimo come quel gladiatore che ho visto a centro campo contro la Roma in coppa Italia. Dai Franco rinasci e lotta per noi!

  6. Il vero problema di Signorelli e’ che ha sempre avuto davanti giocatori fortissimi come Moro o come Vecino (quando dicevo che aveva numeri da grande giocatore qualcuno storceva la bocca….adesso non bastano 10 milioni per portarlo a Napoli)pero’ nonostante questo a messo insieme con la casacca azzurra un centinaio di presenze e purtroppo anche quando non ha demeritato, non abbiamo mai visto un giocatore brillante da dire una volta usciti dallo stadio: “Oggi Signorelli ha fatto un partitone”…..Ha sempre dato l’impressione di fare il suo compitino…..Ribadisco che per me,non e’ giocatore che possa giocare bene in un centrocampo a 3 e che fare l’ interno non lo agevola davvero….E’ un centrale ma che accanto deve averne un altro…..4-4-2 o 4-2-3-1….gli unici moduli che possono far vedere quanto vale…..

  7. signorelli andava venduto 1 ora dopo aver commesso rigore nello spareggio col vicenza.
    sono passati anche troppi anni, è l’ora che si levi da 3 passi.

    Partenza
    18:21 Empoli Arrivo
    23:52 Terni Durata
    05:31
    Cambi: 2
    Vedi
    Treno Regionale
    11778 Offerta Ordinaria
    Treno Regionale Veloce
    2317 Offerta Ordinaria
    Treno Regionale Veloce
    2492 Offerta Ordinaria Prezzo
    a partire da 20,15 €

  8. Se in quattr’anni un glie’ mai riuscito di conquistarsi un posto fisso tra i titolari, simpatico quanto ti pare, e’ giusto che provi altrove.

  9. Mi piacerebbe sapere il perché di tutto questo accanimento verso Signorelli. Cmq prima di lui sono stati fatti bersaglio giocatori come Della Monica, Caccia, e tanti altri. Che poi hanno avuto una carriera stupenda.

  10. Ma poi Signorelli e’ anche un nazionale !.. Che poi oltre a quella venezuelana c’è pure un’altra prestigiosa rappresentativa ove potrebbe giocare: quella dei Nanetti di Gesso!… BRA : Braccia Rubate all’Agricoltura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here