Ancora un ritorno alla base per l’attaccante Salvatore Caturano.

 

L’ex bomber della primavera azzurra, dopo aver consumato l’ennesimo prestito, ritornerà ad Empoli che lo riscatta ufficialmente dal Foligno.

Ricordiamo che il giocatore aveva iniziato la stagione a Nocera ma poi nel mercato di gennaio era stato girato in Lega Pro, in accordo con l’Empoli, per dare maggiore spazio ed una maggiore continuità al campano.

 

Su Caturano abbiamo detto sempre tanto ogni estate, adesso ci sarà da capire, viste anche le annunciate nuove politiche societarie, se per lui potrà essere la volta buona, quella in cui potrà far vedere chi è o chi non è in maglia azzurra, o se, ancora una volta, dopo magari qualche amichevole estiva, andrà a rimpinguare una’altra rosa.

 

Ni. Raf.

CONDIVIDI
Articolo precedenteMori: "Potrei restare ad Empoli"
Articolo successivoUFFICIALE | Baroni NON sarà il prossimo tecnico
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

12 Commenti

  1. Da Tavano (cercato con tanta insistenza dallo Spezia) a Caturano…
    mi pare che il ridimensionamento sia palese!
    Speriamo solo possa risultare proficuo come quando, all’epoca della B di Somma, passammo da Di Natale e Rocchi allo stesso Tavano: tutti ci davano per spacciati e poi vincemmo il campionato con un super Ciccio.
    Forza Salvatore!

    • E’ vero, però, per dirne un altro, anche Di Natale sembrava avesse avuto tante possibilità (vedi Viareggio) e le avesse fallite tutte.
      Poi, un bel giorno, è riuscito a fare in partita le cose che faceva abitualmente in allenamento ed è diventato devastante!

      • Bè USUA ti ricordo anche che come goleador aveva fatto un po’ meglio di Caturano(ANCHE SE IN C2) e che solo puntando i piedi riuscì a non farsi cedere pur di restare ad Empoli.Partì con il ruolo di riserva ma piano piano le sue qualita’ vennero fuori……Io l’avevo visto giocare in primavera e si vedeva che la stoffa c’era,anche se alla concretezza a volte preferiva il colpo ad effetto!Comunque non avrei mai creduto che arrivasse dove poi è arrivato
        ,anche se un mio collega di lavoro che giocava a quei tempi insieme a lui,mi ripete spesso
        che aveva delle qualita’ straordinarie.A VOLTE CI RIPENSO,quella era una primavera fortissima da dove poi sono usciti lui,Dainelli,Toni,Pratali,Gori(ha fatto diversi campionati di b),Mastronunzio.

          • Ma Caturano l’hai mai visto giocare quando era alla primavera?
            Comunque, la mia era evidentemente solo una speranza… in un periodo come questo, di vacche magre, ci sarebbe bisogno di pescare un jolly…

          • Ho seguito per un po’ la primavera solo perchè ci giocava questo mio collega di lavoro,che tra l’altro a quei tempi era solo il figlio di un altro mio collega di lavoro!Era un ottimo terzino sinistro ,che però via dalla primavera si è perso per strada fino a giocare in categorie dilettantistiche!Questo conferma che i giovani fanno alla svelta a scomparire se non sorretti anche da doti di cattiveria e determinazione,uniti alla voglia di soffrire ed arrivare a tutti i costi!E purtroppo ad Empoli ne abbiamo visti tanti che sembravano avere grandissime prospettive e che poi arrivati a 20 anni avevano gia raggiunto il massimo che potevano dare in campo!

  2. Non so’ se e’ un bene che torni,perché non lo vedo un giocatore da B,comunque se viene fuori meglio per noi,vedremo cosa combinerà durante le amichevoli estive!!
    Dai Salvatore!!

  3. Io caturano lo vedo un buon giocatore di prospettiva!!poi vediamo nelle amichevoli estive….comunque dai Salvatore io credo in te!! 😉

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here