Non è proprio da oggi che si riguarda a lui con lui con interesse, ma è oggi la prima volta che noi torniamo a riscrivere di lui, perchè su di lui ci sono davvero chiari interessamenti per riportarlo ad Empoli, dandogli magari quella chance che non ha mai avuto. Parliamo di Salvatore Caturano.

 

Inutile stare a riraccontare tutta la storia, che è arci nota. L’ex bomber della Primavera, in maglia azzura, quella dei grandi, non è mai riuscito a farsi apprezzare, dovendo poi sempre migrare in prestito.

E’ cosi ormai da diversi anni, arriva l’estate, sembra pronto ed invece via a giocare con altre casacche: Taranto, Viareggio, Ravenna, Andria, Nocerina, Foligno e per ultima Paganese.

Ed è proprio la stagione in essere, quella nella sua Campania, che il classe ’90 sta trovando quella maturità a lungo ricercata, e non solo per i gol ma per come l’attacante si sta esprimendo in tutto il suo essere. Anche se, con sei reti decisive nelle ultime dodici giornate ha riportato in alto la Paganese.

 

La società azzurra dicevamo, ci sta pensando, ed il nome di Caturano sarebbe uno dei papabili per la costruzione della squadra del prossimo anno, una squadra che ovviamente deve iniziare ad essere progettata guardando al venturo campionato cadetto.

Caturano potrebbe quindi tornare all’ovile, dimostrando una volta per tutte che la, da dove tutto è iniziato, potrebbe essere il punto di arrivo di un ragazzo ancora giovane ma che di gavetta ne ha fatta anche fin troppa.

 

La dirigenza azzurra, da quanto raccolto, è intenzionata a far tornare Caturano, giocatore che ha trovato gli apprezzamenti anche di mister Sarri.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteI numeri del match (Spezia/Empoli)
Articolo successivoLa Lega lancia "Obiettivo pubblico"
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

9 Commenti

  1. «Non è proprio da oggi che si riguarda a LUI con LUI con interesse, ma è oggi la prima volta che noi torniamo a riscrivere di LUI, perchè su di LUI ci sono davvero chiari interessamenti»
    Caspiterina, era dai tempi in cui fu scritta la Bibbia che non si leggevano tanti LUI in una frase sola…
    😉
    Alessio, si scherza!

  2. Ha cambiato 7 casacche in pochissimo tempo e in squadre più variegate del Nord, Centro e Sud. Ha acquisito esperienze importanti e ha solo 23 anni. Quest’anno a Pagani, ha sfruttato la “torre” Girardi (un centravanti tipo Riganò) per esaltare doti di seconda punta classica. E’ decisamente cresciuto anche tatticamente.

  3. Se torna mangio un ombrello e poi lo apro! A domanda precisa caro alessio fatta a Sarri: ti piace caturano? Lui ha risposto chiiii? E io dai quello assistito dallo stesso procuratore di valdifiori, laurini Ronaldo ecc ecc

  4. Un giocatore che sembra maturato per ritornare in patria,sta’ facendo vedere buone cose in Lega Pro e un opportunità ad un ragazzo che ha fatto tanta gavetta gli va’ sicuramente data..tra l’altro ci potrebbe fare molto comodo….poi certo se il prossimo anno la categoria non sarà quella di B la cosa potrebbe essere diversa…

  5. Sarri, perchè ti risulta che sia l’allenatore dell’empoli l’anno prossimo? se si resta in B no! e se si resta in B torna caturano! 🙂

  6. Io spero sia Sarri che si prenda antenucci e cacia e si punti alla serie a poi se volete altre scommesse come pucciarelli Romeo pecorini spinazzoja cori e fare 4 punti in 9 partite avanti con cesaretti e caturano…
    Ps tra la b e la c1 ci corre trxmba e è farsi le segxe

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here