Saponara MilanLa giornata odierna potrebbe essere importante sul fronte Saponara. Come già vi abbiamo detto, la società azzurra ha presentato una proposta al Milan per poter rientrare in possesso del suo vecchio giocatore, un prestito fino al prossimo 30 giugno con l’obbligo del riscatto (fissato intorno ai 3,5 milioni) in caso di salvezza. Offerta che Galliani ed il suo staff già da qualche giorno stanno studiando.

 

Cosa dovrebbe accadere oggi nello specifico? Dovrebbe arrivare la risposta del Milan, il che non si tradurrà in un immediato arrivo di Riccardo, ma potrebbe spianare la strada verso il tavolo definitivo per il ritorno in azzurro, oppure potrebbe chiudersi ogni spiraglio. Si, perché il Milan vorrebbe monetizzare in maniera più cospicua la cessione del ragazzo, e c’è già un dialogo aperto con il Sassuolo ed oggi, le due società parleranno approfonditamente della questione.

Chiaro è che se ci dovesse essere l’intesa tra rossoneri e neroverdi, ogni altro discorso non avrà più valore, mentre, in alternativa ecco che Marcello Carli sarebbe subito pronto a stringere la mano al collega lombardo.

 

Riccardo però continua a far capire che la sua volontà sarebbe quella di tornare ad allenarsi agli ordini di Maurizio Sarri, una volontà che il Milan non può certo ignorare ma che giustamente non può venire prima dell’aspetto economico, visto anche l’investimento che due stagioni fa, da Milanello, fu fatto per il giocatore che poi al Milan non ha trovato quelle fortune sperate.

Cercheremo di essere celeri nel captare da Milano (dove sono i nostri dirigenti) quelle che saranno le evoluzioni della faccenda.

 

Alessio Cocchi

1 commento

    • furbone il giocatore è in comproprietà se vuoi comprarne la metà o del torino o del milan puoi farlo, salvo poi ridiscuterne obbligatoriamente a fine stagione.
      Furbo

  1. “una volontà che il Milan non può certo ignorare ma che giustamente non può venire prima dell’aspetto economico, visto anche l’investimento che due stagioni fa, da Milanello, fu fatto per il giocatore che poi al Milan non ha trovato quelle fortune sperate.”

    A)l’ Empoli aveva chiesto il prestito ad inizio stagione e Inzaghi lo negò
    B) Non lo hanno mai fatto giocare
    C) Il giocatore per colpa del Milan (e anche di qualche infortunio) è stato praticamente 2 anni fermo
    D) le poche volte che lo hanno fatto giocare, è stato in un ruolo che non è suo, visto che lui è un trequartista.

    Direi che questi quattro punti sono argomenti più che solidi con i quali Saponara può a ragione e con pieno diritto puntare i piedi e imporsi un pò di più nei confronti del Milan, attuale proprietario del suo cartellino.

    ————-

    Tuttavia mi sorge spontanea una domanda.. Lo stipendio di Saponara a quanto ammonta? perchè in tal caso siamo sicuri che possiamo pagarlo?

    • allora sei orbo.. il giocatore è già a metà fra due squadre… quindi se una terza squadra vuole comprarlo deve comunque comprare prima una metà e poi un’altra.. quanto sei lento ?? mamma mia

  2. Possiamo farcela a portarlo a casina..speriamo che quei ricconi del Sassuolo mollino là preso e puntino su altri giocatori..
    Io rimango della mia idea.Saponara può far altro che bene all’Empoli e l’Empoli a Saponara!

  3. A parte che inviterei ANDRE ancora una volta a discutere e non a offendere le persone,ma a discutere delle cose……magari animatamente…..ma senza offese,direi che sul caso Saponara il sig.Galliani si debba mettere nella capoccia una cosa…..Prima di tutto che se un giocatore rifiuta di andare in altra squadra puo’ farlo benissimo e poi che se Saponara è stato acquistato dai Milanisti per 5 milioni di euro(4 all’Empoli e se non sbaglio 1 al Parma)….adesso è sicuramente un giocatore che sul mercato è nettamente svalutato….anche perché alla fine in serie A per quel poco che ha giocato ha potuto dimostrare ben poco…… e non solo per gli infortuni,visto soprattutto in che ruolo AVREBBE voluto farlo giocare Inzaghi(allenatore che puo’ solo venire ad Empoli a vedere come si gioca a pallone e che nemmeno con la gavetta che ha fatto Sarri arriverebbe mai ad allenare in serie A)….e POI CAVOLO….non lo fanno giocare e pensano anche di monetizzare?8 presenze in 2 anni…..GALLIANIIIIII ARIPIJATE!

  4. A parte i modi di Andre che sono molto discutibili…ha ragione lui!
    Il Napoli Gabbiadini l’ha comprato tutto…non poteva prendere la metà da Juve o Samp…nello stesso modo Verdi se lo vuoi devi comprarlo tutto!

    • Le comproprietà vanno risolte entro la fine della stagione in corso. Se adesso uno vuol comprare la metà di un giocatore che E’ GIA’ IN COMPROPRIETA’ può farlo, NATURALMENTE POI A FINE STAGIONE DOVRA’ OBBLIGATORIAMENTE DISCUTERE DELL’ALTRA META’.
      Se un giocatore non è già in comproprietà, NON PUO’ TRATTARE PER LA META’.

      Lo dice la LEGASERIEA non l’ultimo bischero, per esempio quel bambino di 5 anni che si chiama Andre.

  5. Ultime notizie: il Milan ha dato l’ok, i procuratori del giocatori si stanno incontrando inn questo momento con Carli a Milano… ritengo che vi sia un ultimo ostacolo che nessuno aveva considerato: l’ingaggio. Incrociamo le dita…

  6. Ma perchè squinzi visto che è l’uomo piu potente e ricco d’italia un va a comprassi MESSI o C.RONALDO e Sapo lo lascia a noi poveracci?

  7. di francesco ho letto lo vuole fare giocare titolare a centrocampo al posto di missiroli questa è una buona cosa x noi perché credo che riccardo vuole giocare nel suo ruolo trequartista o attaccante esterno ….dipende tutto dall’ ingaggio speriamo bene….sicuramente da noi a livello personale e professionale ha più garanzie…a livello economico qualcosina in meno ovviamante

  8. credevo che l’affare sarebbe stato solo per il mlan, ma vedendo che c’è la possibilità del riscatto a fine anno forse potrebbe esserlo anche per noi, se lo riscattiamo.
    Mi spiego se non lo riscattiamo e torna a Milano abbiamo fatto una stupidaggine, prendere un giocatore fermo da 2 ANNI !!!! non è un buon affare se lo devi far giocare subito visto anche che conosce gli schemi e l’ambiente, non ritengo possa essere fisicamente a posto.
    Se lo riscattiamo allora l’anno prossimo potremmo riavere davvero quel giocatore che faceva la differenza.

  9. Ottimo giocatore ma Troppa fiducia sul ragazzo che è’ fermo da troppo tempo ed abbiamo Troppa speranza se torna che debba essere il salvatore della patria Buon giocatore ma la serie a è’ un altra cosa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here