ionitaÈ già qualche settimana che per il centrocampo azzurro si fa il nome di Artur Ionita, calciatore moldavo che milita dal 2014-15 nelle fila dell’Hellas Verona. Il centrocampista andrebbe a ricoprire il posto lasciato vacante in regia da Paredes, tornato alla Roma per fine prestito, e arriverebbe a Empoli via Napoli: il club partenopeo ha infatti spinto forte sull’acceleratore nelle ultime ore per assicurarsene le prestazioni, incontrando i dirigenti scaligeri e definendone l’acquisto. Per l’operazione il Napoli spenderà intorno ai 2.5 milioni e poi, verosimilmente, lo cederà in prestito agli azzurri.

 

Per l’Empoli infatti si profila un acquisto a titolo momentaneo, anche se non sappiamo ancora se sarà previsto un diritto di riscatto (con controriscatto del Napoli). Indipendentemente dalla natura del prestito, Ionita si avvicina parecchio a vestire l’azzurro. Calciatore ben dotato fisicamente e mancino di piede, il moldavo può vantare anche una quarantina di presenze nel campionato italiano e ventuno con la maglia della sua Nazionale. L’altro calciatore seguito dagli azzurri, Cristante, è passato al Pescara e quindi Ionita si trova la strada (per Empoli) spianata.

 

Una buona notizia per il neo tecnico Martusciello, che potrà contare su un tassello importante in un ruolo fondamentale come quello del regista.

 

Simone Galli

CONDIVIDI
Articolo precedenteUFFICIALE | Pereira si tinge di azzurro
Articolo successivoUFFICIALE | Pereira si tinge di azzurro
Empolese DOC e da sempre tifoso azzurro, è un amante delle tattiche e delle statistiche sportive. Entrato a far parte della redazione di PianetaEmpoli.it nel 2013, ritiene che gli approfondimenti siano fondamentali per un sito calcistico. Cura molte rubriche, tra cui i "Più e Meno" e "Meteore Azzurre.

26 Commenti

  1. Esulta popolo, i denari del tuo abbonamento portano grandi campioni al Castellani!!! Frugati e muto!!! Corsi u akbar!!!

  2. Ottimo acquisto.
    Ma non e’ un regista.
    Perche non vi documentetate prima di fare queste figure??
    Nel verona il regista era viviani

  3. Paolo76Firenze ma cosa chiaccheri? Ad ogni modo Ionita è un ottimo giocatore, bravo di testa e bravissimo negli inserimento…a fisico non è messo affatto male

  4. maaa speriamo una mossa se la diano …mi spiace dirlo ma fino ad oggi non hanno mantenuto una sola parola di quanto detto per bocca del Corsi e di carli nel finale di campionato e subito dopo la fine dello stesso ..per adesso solo diciotteni in prestito e nomi che non sono nemmeno stati titolari ne in A ne in B nella scorsa stagione …ho sempre avuto fiducia nella line a dell’empoli …ma ho la vaga sensazione che in questo momento a Monteboro ci sia un pò di caos..speriamo bene..

  5. se questo effettivamente viene e il cervello è sano è un giocatore che Zelisky può sostituire, forse il corsi e carli ci stupiranno con una punta di effetto, (Girardino ,Falcinelli o un bomber di B) poi visto che caprari sicuramente sfuma prenderei a titolo definitivo Falletti.
    Bitante da non privarsene assolutamente. e poisi aspetta qualche buona occasione di mercato come facemmo lo scorso anno con Cosic.

  6. SE L’EFC CREDE DAVVERO IN QUESTO IONITA, E’ INCOMPRENSIBILE COME SI OPTI PER NON PAGARE 2,5mln (SOTTOLINEO 2,5mln) PER ACQUISTARLO A TITOLO DEFINITIVO MA PIUTTOSTO SI ASPETTI CHE QUALCUN ALTRO LO COMPRI PER GIRARCELO IN PRESTITO CON IL RISCHIO CHE CIÒ POSSA ANCHE NON ACCADERE.

    Quando uno dice di essere perplesso di fronte agli atteggiamenti del Corsi, si riferisce proprio a casi come questi.

  7. Solo prestiti alla fine non monetizzi, paredes e zelisky valgono un monte, il cercare di risparmiare a tutti i costi non è intelligente e nemmeno redditizio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here