longoNonostante le parole di ieri di Carli, chiare come sempre, che di fatto hanno chiuso a probabili arrivi nel mercato di gennaio, continuano ad arrivare voci su una possibile operazione in attacco da parte della società di Monteboro.

Ovviamente molto di questo potrebbe dipendere dalle condizioni di Mchedlidze, giocatore che al momento non è ancora in gruppo con la squadra e che se non dovesse tornare a dare determinate garanzie di qui al 31 gennaio, potrebbe allora far muovere i dirigenti azzurri verso una pedina da aggiungere ai quattro attaccanti ad oggi disponibili.

Il nome nuovo, battuto questa mattina da “La Gazzetta dello Sport” è quello di Samuele Longo, classe 1992, proprietà dell’Inter ma attualmente in forze al Frosinone dove di spazio ne sta trovando poco.

 

Chiaro,  senza voler mancare di rispetto al ragazzo, che il nome non è certo di quelli che fanno strappare i capelli e che ovviamente, qualora mai si dovesse propendere per questa strada, il discorso è solo quello di far numero. cosa che con un Mchedlidze a posto certo non sarebbe nemmeno lontanamente da ipotizzare.

E’ stato sicuramente l’anno di Cagliari il migliore per Longo anche se per adesso il giocatore è alla ricerca di conferme nonostante la stima che ad Appiano Gentile hanno su di lui definendolo un giovane di belle speranze.

 

Vedremo, crediamo però che l’operazione non s’abbia da fare, non in questo mercato e non soprattutto se su Piu (questo potrebbe essere semmai il discorso) si è deciso che il suo futuro sarà ancora con la maglia azzurra nei prossimi mesi.

 

Alessio Cocchi

15 Commenti

  1. 27 presenze 0 gol in campionato l’anno scorso in terra sarda…alla faccia dell’anno migliore…a questo punto davvero meglio Livaja e Piu, e pure Levan segna piú di Longo!

  2. La lingua italiana e’ un opinione: ‘Vedremo, crediamo però che l’operazione non s’abbia da fare, non in questo mercato e non soprattutto se su Piu (questo potrebbe essere semmai il discorso) si è deciso che il suo futuro sarà ancora con la maglia azzurra nei prossimi mesi.’ Boh!

  3. Longo e’ un giovane di grande prospettiva che fece sfracelli nel campionato primavera, ma forse come Dumitru ha bruciato un po’ le tappe ed ora ha bisogno di un club che crede in lui e che lo faccia giocare titolare magari anche in serie B. Nell’Empoli farebbe il quarto-quinto attaccante e non credo sia l’ideale per lui e per noi.

  4. eppure questo potrebbe essere un bel colpo.
    E’ un talento da recuperare, se si piglia a nulla e viene senza pretese, forse fra un anno ce lo ritroviamo buono

  5. «con un Mchedlidze a posto certo non sarebbe nemmeno lontanamente da ipotizzare»
    Quindi?
    Lasciamo perdere nei conti Levan, per favore, sono anni che si fanno queste “ipotesi” che lui (suo malgrado, ci mancherebbe) le disattende.
    Perché se questo è il paragone, verrebbe da dire “ipotizziamo, ipotizziamo”…
    Semmai, visti Piu e Livaja, Longo farebbe sempre panchina.
    Ma Levan, per favore, lasciamolo perdere…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here