Si pensava che ci dovesse essere cronologicamente prima un’uscita, invece (l’uscita ci sarà a breve, sia chiaro) arriva senza indugi il nuovo colpo in entrata ad Empoli e si tratta del centrocampista classe 1990, Lorenzo Lollo.

Lollo arriva dal Carpi e la formula, che conosceremo nel dettaglio a breve, dovrebbe essere quella del titolo definitivo con un esborso da parte del club di Monteboro di circa un milione di euro. Centrocampista di indubbia esperienza, Lollo sarà inserito nell’undici titolare di mister Vivarini in una posizione da interno, molto probabilmente a sinistra la dove in queste settimane abbiamo visto impiegato El Kaddouri. Una trattativa che è scivolata via abbastanza bene dal momento in cui la dirigenza azzurra ha deciso di fiondarsi sul giocatore. Lollo ritroverà in azzurro Romagnoli con il quale ha condiviso le esperienze di Carpi. Nato a Carrara, Lollo è cresciuto nelle giovanili della Fiorentina ed ha vestito anche la maglia dello Spezia.

Già nel pomeriggio di oggi potrebbe essere in campo per sostenere il primo allenamento. Mancano ancora gli ultimi dettagli per poter battere l’ufficialità ma è questione davvero di poco. A Lorenzo Lollo il benvenuto in azzurro.

AGGIORNAMENTO ORE 17:10

Lorenzo Lollo ha firmato ed è ufficialmente un calciatore azzurro, arriva con la formula del prestito con obbligo di riscatto. Il centrocampista di Carrara svolgerà già oggi il primo allenamento.

CONDIVIDI
Articolo precedenteQuesta sera aperta solo la tribuna
Articolo successivoDal campo | In preparazione del Gavorrano con Lollo in campo
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

39 Commenti

  1. Ora si comincia a ragionare ..manca poco x completare la rosa da combattimento …1 centrocampo 1 attaccante..E poi ce la giochiamo! !!

    • è possibile mai che tra cessioni e paracadute sono entrati 40 milioni e si prendono tutti i giocatori in prestito ! ma quanto soldi si fotte la dirigenza di stipendio !!!!!!!!! assurdo

  2. Difesa fatta 2 ritocchi come ho già detto e poi spazio ai nostri giovani per farli crescere (Picchi ecc..eccc)e sempre forza AZZURRO

  3. Piano con le gufate!! Manteniamo i piedi per terra! Se resta Levan ed è in condizione una punta in più non serve….ma simic è arrivato??

  4. Le credenziali sono buone. Siccome credo che El Kaddouri e Kruniv se ne andranno di sicuro, oltre ad una punta, indispensabile, manca un altro centrocampista; un difensore se va via anche Laurini

  5. Centrocampo: zajc lollo picchi (1) ?
    Punte : piu donnaruma (2)?

    Difesa: Romagnoli veseli luperto dermaku

    Esterni: pasqual sek bittante zappella

    Il resto giovani primavera

  6. Ottimo acquisto …. ma ancora siamo incompleti soprattutto in attacco. …. l’unico settore in cui siamo ok è solo la difesa.
    Comunque BENVENUTO LORENZO! !

  7. Io credo che faranno ancora 6/7 acquisti e 4/5 cessioni
    Lollo
    Un altro centrocampista (tipo Aramu)
    Un attaccante da 15/20 gol (tipo Caputo o Di Carmine)
    Un esterno destro titolare (non ho idee)
    Un vice Castagnetti (non ho idee)
    Un difensore (tipo Simic)
    Un attaccante “grosso” (se Levan va via)

    Cessioni:
    Laurini
    El Kaddouri
    Krunic
    Pelagotti
    Forse Levan

  8. Non penso che abbiamo una super squadra al netto delle ingenti entrate. Vediamo il campo che cosa dice. Di sicuro se non facessimo un campionato di vertice sarebbe una delusione. Per favore non cominciamo con non possiamo spendere perché ora non sarebbe credibile

    • Il campionato di vertice è escluso. … troppi cambiamenti …. accontentiamoci di una comoda salvezza e di qualche soddisfazione. … Prima che ci sia l’amalgama è dicembre. …

  9. Benvenuto lorenzo… ottimo giocatore… e ora sotto con le punte.. che devono essere due di esperienza.. poi un altro centrocampista va bene anche aramu.. e un difensore bittante per ora dice veramente poco.. levan visto ieri sera… tutto incerottato.. visibilmente molto ingrassato.. inutili continuare a sperarci tenetelo come quinta punta tanto non ha mercato

  10. Il calciatore, anzi, l’uomo che mancava. E’ un tattico. Darà serenità, muscoli ed equilibrio .Servirà non solo per l’ordinario (farà l’interno) ma anche per le tante variazioni tattiche che si presenteranno in un campionato lungo , snervante e subdolo come la B. Diamo il naturale e fisiologico tempo per ambientarsi. Inutile negarlo. Sono soddisfatto. Benvenuto Lorenzo 😉

  11. Giocatore fortissimo, fisicamente debordante, acuto interprete di più moduli tattici, una volpe a centrocampo ! … Con lui la squadra intera può fare un notevolissimo salto di qualità.

  12. Lorenzo Lollo (Carrara, 8 dicembre 1990) è un calciatore italiano, centrocampista dell’Empoli in prestito dal Carpi. È un centrocampista completo, in grado di fermare le azioni avversarie, ma è conosciuto soprattutto per la costruzione del gioco in contropiede. Destro di piede, ha un tiro potente dalla lunga distanza.
    Carriera

    Compie tutta la trafila nelle giovanili dello Spezia e nel 2008, dopo il fallimento della società, passa alla primavera della Fiorentina. Dopo un solo campionato torna allo Spezia dove esordisce in prima squadra nella stagione 2009-2010, in Lega Pro Seconda Divisione. Con la squadra ligure chiude il campionato al secondo posto in classifica ottenendo la promozione in Prima Divisione al termine dei play-off. Nel corso dell’annata Lollo gioca 11 partite in campionato e 3 negli spareggi per la promozione. L’anno seguente esordisce in terza serie, categoria in cui collezione 15 presenze senza mai segnare; esordisce inoltre in Coppa Italia, competizione in cui disputa una partita. Rimane con i bianconeri anche nella stagione 2011-2012, nel corso della quale la squadra vince il campionato e la Supercoppa di Lega di Prima Divisione e la Coppa Italia Lega Pro; nel corso dell’annata Lollo viene impiegato in una partita di Coppa Italia e in 18 occasioni in campionato. Anche dopo la promozione in Serie B dello Spezia viene riconfermato, e nel corso della stagione 2012-2013 disputa una partita in Coppa Italia e 18 partite nella serie cadetta, nel corso delle quali mette anche a segno il suo primo gol con la maglia dello Spezia, che coincide inoltre con il suo primo gol in carriera in una partita ufficiale a livello professionistico.

    Nell’agosto del 2013 viene ceduto in prestito con diritto di riscatto (per una cifra già fissata di 100.000 euro)[3] al Carpi, club neopromosso per la prima volta nella sua storia in Serie B. Segna il suo primo gol in stagione il 1º novembre 2013 nella dodicesima giornata di campionato in Trapani-Carpi 0-1.[4] Chiude il campionato con 33 presenze e 2 gol, venendo riconfermato in biancorosso anche per la stagione 2014-2015, dopo essere stato riscattato dal Carpi. Lollo è tra i protagonisti della promozione in Serie A, ottenuta col primo posto (80 punti), con 3 gol in 35 presenze.[5][6]

    Il 9 gennaio 2016 segna nella vittoria contro l’Udinese il suo primo gol in carriera in Serie A.[7] Si ripete la giornata dopo aprendo le marcature nella vittoria, sempre per 2-1, contro la Sampdoria.[8] Segna il suo terzo gol in Serie A nel 4-1 contro il Genoa.[9] La stagione si chiude con la retrocessione del Carpi in Serie B per un punto in meno del Palermo (39 contro 38).

    Nella stagione di Serie B 2016-2017 Lollo gioca in totale 42 partite e segna solo nel Turno Preliminare dei Play-off vinto per 2-1 in casa del Cittadella con un destro potente da oltre 30 metri.[10] A fine stagione il Carpi manca la promozione in Serie A dopo le Finali contro il Benevento (0-0 al Cabassi e sconfitta al Vigorito per 1-0).

    Dopo 4 anni,il 9 agosto 2017 lascia Carpi e si trasferisce all’Empoli sempre in Serie B.

    https://it.wikipedia.org/wiki/Lorenzo_Lollo

  13. Sono arcicontento di un simile acquisto, il migliore fatto finora ! … E’ un grandissimo centrocampista, abbastanza giovane ( 26 anni e mezzo ), forte fisicamente, con i piedi buoni e con la testa a posto. Può essere un nuovo Bresciano, o forse meglio. E l’abbiamo pagato pochissimo ! …

  14. Piano coi paragoni, amico Balthazar: Mark bresciano….era Mark Bresciano! Diciamo piuttosto che stiamo prendendo giocatori di categoria. Che la B la conoscono e l’hanno fatta per anni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here