La storia di renato Dossena è di quelle che se le racconti in giro, potrebbero far molta fatica a crederti. Noi che però la conosciamo molto bene non la vogliamo ricalcare per l’ennesima volta.

 

Dossena, di fatto, è il terzo portiere della stagione 2013/14, porterie però dalle indubbie qualità e dalla indubbia voglia di dimostrarla ancora questa qualità. Il mercato, che di per se è già molto difficile, per i portieri lo è ancora di più, e d è per questo che il portiere ligure è ancora ad allenarsi alla corte di Sarri nonostante sappia che il destino ad Empoli, è quello di sedersi in tribuna da spettatore. Un po’, è anche la situazione di Pelagotti, altro portiere che potrebbe tranquillamente e giustamente difendere un’altra porta da titolare ma che, sempre complice questo difficilissimo mercato, ha preferito rinnovare ad Empoli, da secondo, in attesa di tempi migliori.

 

Tornando però a Renato Dossena, qualcosa si sta iniziando a muovere, ed addirittura in serie B.

Infatti prendono corpo le indiscrezioni che vorrebbero il Latina, fresco ospite al “Castellani” sulle tracce del salvatore dei nostri playout. La società laziale, che di problemi da risolvere ne ha diversi, avrebbe messo sulla lista delle cose da fare anche quelle di prelevare un portiere più affidabile dell’attuale Iacobucci.

Dossena sembrerebbe rispondere bene all’identikit richiesto dai dirigenti nerazzurri e per il portiere potrebbe essere l’occasione giusta per tornare a giocare in una categoria di assoluto gradimento.

 

Le prossime ore potrebbero essere decisive affinché le due società possano definire i termini dell’accordo per il trasferimento (crediamo che il prestito possa essere la migliore soluzione) di Dossena verso i pontini.

Il Ds Carli ha sempre sottolineato che di fronte all’occasione giusta, gradita in particolar modo dal soggetto, da parte della società azzurra ci sarebbe stato soltanto il piacere di poter accontentare la richiesta pervenuta.

Non resta che aspettare augurando a Renato di poter tornare presto a fare quello che meglio sa fare.

 

Alessio Cocchi 

CONDIVIDI
Articolo precedentePerinetti (DS Palermo) : "L'Empoli puo' darci filo da torcere"
Articolo successivoInfo biglietti per Palermo
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

8 Commenti

  1. un saluto a questo grande portiere che,anche se adesso passa un momento difficile e’ di diritto uno di quei calciatori che saranno ricordati per sempre ad Empoli

  2. l’EROE dei Play OUT. Dobbiamo a lui la possibilità di seguire ancora il calcio a Empoli …. non dimentichiamolo mai!!!!

  3. Come ho sempre detto, dopo Bassi viene Dossena ……e che per Dossena andare in c1 non significava niente…..solo un anno perso come se fosse stato in panca af Empoli……..Merita ampiamente la B….in quesya categoria ci sono portieri molto mrno bravi di lui…..

  4. Dossena a questi punti fa bene ad andare altrove..perché da noi non troverebbe spazio…e poi se arriva una chiamata dalla serie b che gli garantiscono il posto da titolare,fa bene a darsi questa opportunità di Fassi vedere che portiere che e’!!
    In bocca a lupo Renato!!!

  5. Un portiere dalle indubbie qualità, che merita un posto da titolare in una squadra di serie B…spero che a Latina abbia quella fiducia e quella sicurezza che gli è mancata gli ultimi mesi qui ad Empoli…
    Buona fortuna a Renato!! Il salvatore dell’Empoli.f.c!!

  6. Sempre un grandissimo portiere ma soprattutto grandissima persona, mai un’accenno di scontentezza, mai una polemica e poi il sabato in tribuna….. grande uomo per lui i miei migliori auguri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here