A cura di Gabriele Guastella

.

budel01g
Alessandro Budel (ad Empoli nel 2007/08) passa dal Brescia alla Pro Vercelli

Finalmente anche questa sessione di calciomercato va in archivio, e finalmente da ora e per un po’ di tempo potremo parlare solo di calcio giocato. Scritto e descritto in altri articoli tutti i movimenti dell’Empoli in questa sessione invernale andiamo a scoprire cosa è successo nelle altre piazze, concentrandoci soltanto sui movimenti che riguardano gli ex azzurri. Vi avevamo raccontato nei giorni scorsi del passaggio di Simone Verdi dall’Eibar, via Milan, al Carpi, e di Marco Borriello che aveva lasciato proprio il Carpi per l’Atalanta. Il colpo più importante è certamente quello di Martins Edèr: il brasiliano lascia la Sampdoria per approdare all’Inter. Altri due ex azzurri lasciano i blucerchiati: Vasco Regini torna alla corte di Sarri (che lo aveva avuto nel 2012/13 ad Empoli, ndr), andando al Napoli, mentre Andrea Coda sceglie il Pescara e la Serie B. In Abruzzo trova un altro ex Empoli ovvero Christian Pasquato che ha lasciato il Livorno, con i labronici che abbracciano un altro ex illustre Luca Antonini.

Ricordate Michele Somma, figlio dell’ex tecnico azzurro Mario Somma? Ebbene dopo l’esperienza con l’Empoli nella seconda parte della scorsa stagione la Roma lo aveva girato in prestito al Brescia in serie B: nell’ultimo giorno di mercato le rondinelle hanno deciso di esercitare il diritto di riscatto, ora Michele è interamente del club lombardo. A proposito di Brescia: l’ex Alessandro Budel ha rescisso e si è accasato alla Pro Vercelli dove giocherà in un centrocampo con la presenza dell’ex Luca Castiglia.

Andrea Coda Empoli
Andrea Coda ai tempi di Empoli: lascia la Samp per il Pescara

In Serie C si registra il passaggio di Sasha Cori dall’Arezzo al Siena, dove troverà un altro ex del reparto offensivo ovvero Salvatore Mastronunzio. Colpaccio del Foggia che, dopo aver preso dalla Salernitana l’ex Maurizio Lanzaro una decina di giorni fa, preleva dalla Juve Stabia bomber Pietro Arcidiacono. Si muove anche l’ex Daniele Mori: il centrale difensivo ha scelto il Santarcangelo (Serie C-Girone B). Yves Bationo, qualche presenza in B con la maglia azzurra, si è accasato al Savona.

.

C’E ADDIRITTURA CHI HA SCELTO LA SERIE D – Alessandro Vinci, terzino destro (classe ’87) come abbiamo raccontato nel pezzo della domenica sera sulla quarta serie nazionale la scorsa settimana ha rescisso con l’Arezzo per scegliere lo Scandicci: e alla prima con la nuova casacca ha pure segnato a quattro minuti dal novantesimo il gol che è valso il successo esterno per 1-0. Ricordiamo che nei giorni scorsi il Montecatini si era reso protagonista di un vero e proprio colpo di mercato ingaggiando dal Pisa l’attaccante classe 1995 Diego Frugoli. L’ex giovanili Empoli Mario Leone (’97) passa dal Marcianise alla Cavese.

.

raffaele di napoli empoli
Raffaele Di Napoli (allenatore in seconda ad Empoli)

MESSINA: DA UN “DI NAPOLI” A UN “DI NAPOLI” NEL SEGNO DELL’EMPOLI – Il Messina, proprio nell’ultimo giorno di calciomercato, ha ufficializzato attraverso il proprio sito la scelta del nuovo allenatore per sopperire alla squalifica inflitta ad Arturo Di Napoli di ben 4 anni. Al posto di Arturo ecco Raffaele Di Napoli, entrambi ex Empoli. Arturo come calciatore nella stagione 1998/99 in Serie A, Raffaele come allenatore in seconda (vedi foto).

5 Commenti

  1. Proprio a questo pensavo, quando stava in primavera sembrava uno degli attaccanti più forti della categoria e in un paio d’anni è finito addirittura in serie D. Invece la carriera di Mori purtroppo è stata condizionata dagli infortuni.

  2. Passare in 3 anni da Sasha Cori al Pipita è come passare da Gegia a Belen Rodriguez. Spero Sarri ci pensi la notte prima di dormire …

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here