La diciassettesima puntata del viaggio che ci farà riscoprire quei calciatori passati da Empoli e dei quali si sono perse le tracce.

 

quironi empoliLA PARENTESI AZZURRA – Cresciuto calcisticamente nella Lodigiani, Davide Quironi arrivò a Empoli ormai trentenne, con molti campionati minori alle spalle. Indubbiamente i suoi anni migliori furono quelli con la casacca della Lucchese, dal 1990 al 1993 in Serie B. In passato vestì anche le maglie di Trento, Licata, Ospitaletto, Pistoiese e Ternana. Dicevamo, a Empoli il portiere laziale giocò solo una stagione, quella che vide gli azzurri retrocedere sotto la gestione di Sandreani prima e Orrico poi. Proprio l’allenatore massese lo fece esordire in Serie A, facendolo subentrare a Matteo Sereni a un minuto dal termine nella penultima gara del torneo contro il Milan (finita 4-0 per i rossoneri). Quella piccola apparizione rimase l’unica con la squadra azzurra.

 

LE STAGIONI SUCCESSIVE – Terminata la stagione, come dicevamo, con la mancata salvezza dell’Empoli, Quironi non fu riconfermato. Decise di accettare allora la corte del Foggia, che lo ingaggiò per una stagione. Di qui in avanti si persero le tracce di Quironi calciatore. Ma rimase comunque nel mondo del calcio, diventando preparatore dei portieri delle giovanili della Fiorentina: partendo dalla Scuola Calcio per poi arrivare, bruciando le tappe, addirittura fino alla Primavera viola. Terminata l’esperienza a Firenze, divenne preparatore dei portieri della Virtus Entella, per poi continuare alla Lucchese, sua ex squadra da giocatore. Ma la svolta della sua carriera la ebbe nel 2011, ingaggiato dalla Ternana: con gli umbri rimase in totale tre stagioni, durante le quali si tolse la soddisfazione di “scoprire” un giovane di talento quale Brignoli (adesso alla Samp).

 

quironi adessoCHE FINE HA FATTO Davide Quironi continua di fatto ad occuparsi di portieri. Nel 2013 ha pubblicato un libro-dvd dal titolo Il cammino verso il situazionale” (nel quale spiega come deve comportarsi un estremo difensore in partita) e l’anno successivo “Imparando con il metodo FOOWEL Coaching”. Ha anche aperto in Lucchesia una scuola per giovani portieri chiamata ImParando, della quale è direttore tecnico.

 

Simone Galli

 

Puntate precedenti:

16a puntata: Zlatko Dedic

15a puntata: Mario Alfieri

14a puntata: Paco Soares

13a puntata: Nicola Padoin

12a giornata: Miodrag Vukotic

11a giornata: Raffaele Cerbone

10a puntata: Siyabonga Nomvethe

9a puntata: Sebastian Cejas

8a puntata: Marco Pecorari

7a puntata: Tonino Martino

6a puntata: Ibrahim Abdul Razak

5a puntata: Pierre Giorgio Regonesi

4a puntata: Vincenzo Palumbo

3a puntata: Fabio Artico

2a puntata: Roberto Chiappara

1a puntata: Rey Volpato

CONDIVIDI
Articolo precedenteMercoledi non potrà essere "aritmetica"
Articolo successivoNews da Verona
Empolese DOC e da sempre tifoso azzurro, è un amante delle tattiche e delle statistiche sportive. Entrato a far parte della redazione di PianetaEmpoli.it nel 2013, ritiene che gli approfondimenti siano fondamentali per un sito calcistico. Cura molte rubriche, tra cui i "Più e Meno" e "Meteore Azzurre.

4 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here