MILAN

Milan Calcio

1

EMPOLI

logo empoli

1

 

40′ Destro; 68′ Maccarone

 

Altra grande prestazione degli azzurri che impartiscono una lezione di calcio ai rossoneri a domicilio. Un punto che non puo’ che star stretto ma che prendiamo in questo grande stadio per continuare il sogno verso la salvezza. Maccarone risponde a Destro, nel finale Milan in dieci per l’espulsione del portiere.

 

MILAN: Diego Lopez; Alex (7′ Bocchetti); Rami; Paletta; Antonelli; Poli; De Jong; Honda (79’Cerci) Menez; Bonaventura; Destro (84′ Abbiati)

A Disp: Abbiati; Gori; Suso; Essien;  Van Ginkel; Mastalli; Felicioli; Di Molfetta;  Pazzini.

Allenatore: Filippo Inzaghi

 

EMPOLI: Sepe Hysaj; Tonelli; Rugani; Mario Rui; Vecino (54′ Verdi); Valdifiori; Croce (82’Signorelli) Zielinski; Pucciarelli (65′ Tavano); Maccarone.

A Disp: Bassi; Pugliesi; Laurini; Barba; Somma; Diousse; Brillante;  Mchedlidze.

Allenatore: Maurizio Sarri.

 

ARBITRO: Sig. Valeri di Roma.  Assistenti: Nicoletti/Vivenzi.  Di Porta: Cervellera/Aureliano

 

AMMONITI: 48′ Rami ‘(M); 64′ Antonelli (M), 77′ Verdi (E), 79′ Paletta (M), 90′ Tonelli (E)

ESPULSO: 84′ Diego Lopez (M).

 

Altro esame di maturità superato a pieni voti dagli azzurri, che dopo esser usciti indenni da Napoli, Firenze e Roma, fanno lo stesso alla scala del calcio imponendo il pareggio ad un disastrato Milan. Una vera e propria lezione di calcio quella impartita dalla Sarri-Band che nei primi dieci minuti si prende il palcoscenico con una personalità disarmante, poi il gol di Destro al 40′ avrebbe potuto incidere in maniera pesante sul morale della squadra, invece i nostri hanno continuato a giocare, tessendo la propria manovra con pazienza e lucidità. Il pareggio di Maccarone (a proposito bellissimo il suo colpo di testa),  dopo gli ingressi di Verdi e Tavano per Vecino e Pucciarelli è stato pienamente legittimo. Poi è stato L’Empoli a legittimare ampiamente il risultato sfiorando il blitz con Tavano che ha sprecato una ghiotta occasione, nella quale tra l’altro decisivo è stato il tocco di Diego Lopez che è costato l’espulsione allo spagnolo. Finale con il forcing degli azzurri, si avete letto bene, E’ stato L’Empoli che ha chiuso in attacco contro un Milan in grave difficoltà. Altra grande prestazione dei nostri, e un pareggio che ci stà stretto ma che ci dà la consapevolezza di poterci giocare fino in fondo le nostre carte per ottenere il nostro “Scudetto” che è il mantenimento della categoria, e ora testa e cuore rivolta alla sfida di domenica contro il Chievo.

 

LIVE MATCH

1° Tempo

0′ – Pronti per la sfida di San Siro con la formazione della vigilia confermata con però Zielinski preferito a Verdi sulla trequarti in partenza.

milemp11′- Cuori azzurri siete pronti? si parte, il primo pallone è giocato dal Milan. Subito in pressing i nostri.

2′- Antonelli cerca la percussione sulla sinistra, Croce come suo solito interviene e fa ripartire gli azzurri.  Valdifiori pesca pucciarelli che va via a Paletta e da posizione defilata mette sull’esterno della rete. Peccato.

4′- Zielinski con visione periferica pesca l’Inserimento di Mario Rui, alla disperata chiude Rami. Ci siamo.

5′- Maccarone cerca Hysaj il pallone e’ troppo profondo per L’Albanese. Intanto Alex dovrebbe uscire per un guaio muscolare.

6′- Ci prova Zielinski con un tiro da fuori che Diego Lopez blocca a terra.

7′- Non ce la fa Alex, al suo posto Bocchetti. Intanto primo corner guadagnato dai nostri da Mario Rui. Sul tiro dalla bandierina viene fischiato un fallo in attacco ai nostri.

9′- Mario Rui con un femdente dai trenta metri scavalca Diego Lopez, con palla che esce di poco sopra la traversa. Che personalità il portoghese. Poco dopo va via Pucciarelli sulla sinistra, il sinistro di “El Ninho” si perde a lato.

11′- L’Empoli sta gestendo la partita in questa prima fase con personalità e la consueta precisione nel pressing e nei fraseggi. Ben così. Croce cercato da Valdifiori viene pescato in fuorigioco.

13′- Rami prova a metterla nel mezzo, il cross del Francese viene intercettato da Rugani. Dall’altra parte tiro di Croce ribattuto da Rami a centro area.

14′- Menez innesca Bonaventura, il suo cross trova la deviazione in tuffo di Tonelli.

15′. Percussione di Menez ai sedici metri azzurri, fondamentale Vecino in ripiegamento difensivo.

16′- Azione insistita del Milan, Rugani chiude su Destro. Poi ci prova Bonaventura dai 25 metri con palla ampiamente a lato dei pali difesi da Sepe.

19′- Prova ad andare Bonaventura a sinistra fa buona guardia Hysaj.

20′- Stavolta e’ Menez a provare a sfondare a sinistra, ma il Francese si porta il pallone sul fondo, ben controllato da Hysaj.

21′- Hysaj va via a destra, il suo cross per Maccarone che salta più in alto di Rami ma non riesce a deviare la sfera.

22′- Sciabolata da dietro di Rami per Honda che commette fallo su Mario Rui.

23′- Bravo Tonelli ad anticipare Destro e recapitare il pallone verso Sepe.

24′- Croce guadagna un calcio di punizione sulla trequarti rossonera, per fallo di De Jong. Dalla punzione susseguente, punizione di Valdifiori. Fallo in attacco fischiato ai nostri.

25′- Primo corner anche per il Milan, Croce chiude su Honda. Dal tiro della bandierina la conclusione di Bonaventura mette in difficoltà Sepe che devia. Sull’altro fronte Pucciarelli prova ad andare via, ma si porta il pallone sul fondo.

27′- Gestione di palla prolungata dei nostri, non riesce il dialogo tra Vecino ed Hysaj, la palla esce in fallo laterale.

28′- Bella apertura no look di Valdifiori per Zielinski il pallone è troppo lungo e Diego Lopez può intervenire.

29′- Cross di Menez per Destro, chiude con grande tempismo Rugani. L’azione dei rossoneri si chiude con un fuorigioco fischiato a Bonaventura.

31′- Honda cerca Menez ennesima geande lettura di Rugani, si riparte da Mario Rui.

32′- Pucciarelli cerca Maccarone anticipato da Rami. Proprio il francese cerca Honda, ma il pallone è troppo lungo e Sepe blocca in uscita.

33′ Pucciarelli appogggia per Hysaj il suo cross è comletamente sbagliato. Il Milan guadagna il secondo corner, deviazione di Rugani su cross di Bonaventura. Dal tiro dalla bandierina Sepe respinge con i pugni.

34′- Prova ad andare Honda sulla destra, ma il cross del giapponese e’ troppo lungo per i compagni. Piove qualche fischio dagli spalti di San Siro.

35′- Fallo a centrocampo di Pucciarelli su Poli. Sull’azione susseguente fa buona guardia Tonelli.

milemp236′- Mario Rui punta Bocchetti cerca di sorpendere Diego Lopez con un velenosto sinistro che obbliga il portiere spagnolo alla deviazione. Dal Corner susseguente di Valdifiori, Maccarone non interviene sulla sfera.

37′- Pucciarelli va via sulla destra, la sua frenata, cerca Maccarone chiude tutto Rami. Punizione per i nostri per fallo di mano di Poli.

39′- Uscita provvidenziale di Sepe su Honda, pescato da Poli

40′- Gol del Milan va via Menez,  pesca Bonaventura che mette in mezzo per Destro che batte Sepe

42′- Sul gol dei rossoneri qualche dubbio sulla posizione di Destro. Milan adesso rinfrancato dal gol.

43′- Fallo dei Vecino su Menez,  calcio di punizione in mezzo al campo per il  Milan.

44- Punizione guadagnata da Hysaj nella nostra metà campo.

45′- Ci sarà 1′ di Recupero. Croce mette in mezzo, Bocchetti respinge di testa. Pucciarelli non controlla una palla al limite dell’area. Libera la difesa del Milan.

46′- Si va al riposo con il Milan immeritatamente in vantaggio grazie al gol di Destro, tra l’altro al suo primo gol in rossonero. ma i nostri sono in partita.

 

 

2° Tempo

milemp30′ – Riparte il match con un Empoli che deve provare a fare qualcosa in più negli ultimi metri, unico cruccio per adesso visto che in campo c’è una squadra sola.

1′- Primo pallone giocato dai nostri. Fallo a centrocampo di Vecino su Menez. Conclusione di Rami alta.

2′- Fallo di Poli su Zielinski a centrocampo che meritava il giallo. Cross di Antonelli da sinistra Sepe esce in sicurezza.

3′- Maccarone scalciato da Rami a centrocampo. Ammonizione per il francese

4′- Azione promettente dei nostri; con Pucciarelli e Zielinski, purtroppo però sul più bello i nostri mancano l’ultimo passaggio.

5′- Tonelli cerca Pucciarelli, il passaggio e’ troppo profondo e si perde sul fondo.

6′- Scontro tra Destro e Tonelli. Rimane a terra “The Wall”. Per fortuna niente di grave per lui.

7′- Tonelli cerca ancora con il lancio profondo Pucciarelli, Diego Lopez la fa sua.

8′- Va via Bonaventura, chiude Tonelli. Sul proseguo dell’azione Menez si presenta davanti a Sepe ma viene pescato in fuorigioco.

9′- Primo cambio anche per gli azzurri Verdi rileva Vecino. Spunto di Bonaventura sulla sinistra, chiude tutto Rugani.

11′- Angolo guadagnato dai nostri da Hysaj su tocco di Paletta. Dal tiro della bandierina di Valdifiori respinge Rami.

12′- Mario Rui dialoga con Maccarone, azione che sfuma per il fallo del portoghese ai danni di Rami.

14′- Grandissimo Mario Rui ruba palla a Honda per poi guadagnarsi la punizione all’altezza della bandierina del corner. Cross di Hysaj con palla che attraversa l’area, arriva Verdi che purtroppo strozza il destro che arriva comodo tra le braccia di Lopez.

15′- Maccarone guadagna un calcio di punzione, fallo di Bocchetti ai suoi danni.

16′- Ci prova Mario Rui stavolta il portoghese manda il pallone nettamente alto sopra la traversa.

20′ – Secondo cambio per noi: Tavano per Pucciarelli.

22′ – Grande rovesciata volante di Tavano che esce sul fondo ma il gesto atletico è da applausi.

23’ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL Maccarone stacca magistralmente di testa, su cross di Hysaj da centro destra, e batte Diego Lopez. Tifosi azzurri in visibilio.

24’ – Batti ribatti in area rossonera con Tavano che non aggancia bene ma ci siamo.

26′ – Ottimo Sepe ad uscire sui piedi di Menez.

28′ – Tavano cerca Verdi che aggancia bene il pallone di tacco ma poi però sfugge la sfera.

30′- Menez cerca Destro, chiude tutto Rugani.

31′- Cross di Antonelli, Mario Rui subisce il fallo di Destro. Punizione per i nostri.

32′- Hysaj pescato da Verdi, che al limite dell’area viene bloccato da Verdi. Proprio la lanterna verde viene ammonito per un fallo a centrocampo su Poli

33′- Prova ad andare Menez sulla sinistra che trova Destro che di testa non inquadra la porta. Secondo cambio anche nel Milan. Honda sonoramente fischiato dal pubblico di San Siro lascia il posto a Cerci.

34′- Terzo giallo nel Milan Paletta, per un fallo a centrocampo su Maccarone.

37′- Terzo e ultimo cambio per noi Signorelli prende il posto di Croce.

38′- Clamoroso errore di Diego Lopez che sbaglia il rilancio, palla toccata da Signorelli per Tavano che solo davanti a Diego Lopez mette alto. L’arbitro su segnalazione dei propri collaboratori segnala il tocco del portiere spagnolo che viene espulso.

tabellone39′- Inzaghi sacrifica Destro per far entrare il secondo portiere Abbiati.

40- La punizione susseguente di Verdi si perde a lato, occasione gettata alle ortiche.

41′- Ci prova Menez, palla controllata da Sepe.

42′- Ci Prova Maccarone da fuori area, con palla a lato.

43′- Infortunio anche per Paletta, il Milan chiuderà la gara in 9, dobbiamo provarci!!

44′- Maccarone mette in mezzo, non controlla Tavano e libara la difesa del Milan. Ripartono i rossoneri Menez cerca Cerci, chiude Tonelli.

45′- Ammonito Tonelli per fallo su Bonaventura, saranno 3′ di recupero. Sulla punizione di Cerci non ci arriva De Jong.

47′- Mario Rui guadagna un calcio di punizione. Cross di Mario Rui, chiusura di Rami.

48′- Finisce a San Siro, squadre accompagnate dai fischi del pubblico rossonero. Pareggio per gli azzurri che nella ripresa hanno rimontato il gol di Destro, con un bel colpo di testa di Maccarone. Altra bella prestazione dei nostri che ai punti meritavano di vincere.

 

 

Da Milano

Stefano Scarpetti

CONDIVIDI
Articolo precedenteLe curiosità del prossimo match
Articolo successivoGIOVANISSIMI NAZIONALI | A Livorno è pareggio
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. Il fuorigioco non c’era comunque l’arbitro non mi e’ piaciuto. Noi senza attacca e c’era qualcuno che credeva che si era risolto il problema attacco

  2. Risultato assolutamente ingiusto, nel primo tempo c’è stata una sola squadra in campo ma abbiamo pagato un’ingenuità: sull’azione del gol tutto è partito secondo me da Vecino che ha pressato Paletta che, avendo un buon piede, ha passato ad Antonelli pressato a sua volta da Hysaj, l’ex genoano si libera del pallone che va al veloce Menez che in ripartenza con Bonaventura libero senza Hisaj che sta tornando riesce a sorprendere per la prima volta la nostra ottima difesa. Vabbè c’è ancora un tempo, io ci credo!

  3. A parte che la partita non è ancora finita…ma comunque non sono queste le partite che dobbiamo vincere…contro Chievo,Parma,Sassuolo…. se si vincono queste tre in casa siamo quasi apposto e vedrete che i goal arriveranno dai nostri attaccanti com’è successo con il Cesena… però anche io sono convinto che a questa squadra manchi un “vera” punta d’area di rigore, ma siccome ormai siamo questi…si lotterà con questi…FORZA EMPOLI!!!

  4. …forse sto vedendo un’altra partita ma l’empoli non mi sta piacendo per niente.tra l’altro contro il peggior milan che mi sia mai capitato di vedere…………….

  5. …è solo una mia impressione ma l’empoli che incontro’ il milan all’andata oggi avrebbe vinto 3 a 0.pareggio molto buono ma rimane il rammarico per un’occasione persa………..

    • Confermo la tua impressione, buon punto ma la sensazione è che a Milano ci si sia lasciato qualcosa!!! Certo che Ciccio è anche scarognato perché il tiro era dentro!!!

  6. Pareggio stretto ma va bene cosi………avessimo strappato almeno un punto contro l Udinese alla prima di ritorno sarebbe stato un girone di ritorno perfetto. comunque bene cosi, punto che fa classifica e morale…e adesso forsa torino e forza Samp

  7. Questi sono due punti persi in 11 contro nove disgraziati non siamo riusciti a vincere.. Il gioco c’è ma manca chi segna cè poco da fare

  8. È incredibile che dopo una partita contro il Milan a San Siro pareggiata 1-1 l’unica cosa che provo è rammarico, ancora una volta inorgoglito per l’ennesima gigantesca prova dei ragazzi, però oggi in campo c’è stata veramente una squadra sola e il Milan questo punto lo deve benedire. Comunque prendiamocelo anche noi questo punto e pensiamo al prossimo scontro diretto con il Chievo.

  9. Grande partita dei ragazzi….ancora una volta abbiamo dimostrato di essere una squadra che con la bassa classifica non ha niente a che fare…..LE PUNTE STANNO RICOMINCIANDO A SEGNARE COME ERA LOGICO QUANDO HAI IN SQUADRA PROFESSIONISTI COME MACCARONE!Adesso tocca a Ciccio…..Inzaghi?Che cominci dai dilettanti,forse arriverà tra una ventina di anni a riallenare in A!

  10. Io a Ciccio gli voglio bene ma maremma bona e ha sbagliato un gol a porta vuota.. La deviazione e’ stata ininfluente… Un po’ continua’ così..

  11. comunque è importantissimo che abbiamo segnato su azione
    c’è un modo per sapere la classifica dei nostri assistmen?
    dopo roma andava capitalizzato il punto contro il cesena: fatto
    adesso 3 punti col Chievo per non rimpiangere due punti persi oggi

  12. Ancora non capisco che cosa commentano a Sky
    Fanno vedere la linea del fuorigioco con Destro che è avanti e poi commentano: il giocatore si fa trovare pronto!
    O ci prendete per il culo o non capite una mazza
    Aveva ragione Boskov: rigore è quando arbitro fischia
    Fuorigioco non è quando in sei arbitri in campo non lo vedono
    Peccato potevamo fare tre punti e andare nel didietro a Lotito e quelli che già si sono schierati con lui
    Oggi siamo tutti di Carpi Frosinone ma soprattutto EMPOLESI

  13. Siamo una grande squadra Nn perdiamo mai la testa e giochiamo come fossimo alla Playstation. Big mac finalmente è’ ritornato a segnare goal da punta vera ( cesena e Milan oggi )…. Perciò più di così non c’è chiedere ….ma pucciarelli fosse con il morzo e Tavano nn più morto potremmo ambire a davvero tanto. Difesa 9 Centrocampo 9 attacco 6. Forza azzurri

  14. O che ci fanno tutti questi Violacci su questo sito?
    Comunque rimane il rammarico per oggi per come è andata la partita..ma va bene così.
    Dai Azzuri

  15. La solita storia: prima della partita un punto lo avrei firmato (ma ci speravo), dopo aver visto giocare i nostri ho il rammarico dei 2 persi. Bene comunque cosi’. Ora concentrati sul chievo, che e’ un’altra di quelle partite da vincere e basta.

  16. si pero vabbene che il gol di quello sporco strisciato rossonero era in fuorigioco netto….ma si e preso gol sull’UNICA AZIONE CHE IL MILAN HA FATTO IN 94 MINUTI!!!!!!!!!!!

  17. Un punto guadagnato senza se e senza ma. D’ altronde noi non dovbiamo andare in Europa né abbiamo un patron multimiliardario ,né un pubblico che fischia se non si vince, anzi. Col nostro gioco abbiamo ridotto il Milan in nove e quelli rimasti negli ultimi 15 minuti camminavano sulle ginocchia. C è solo da essre grati alla squadra e ottimisti sul futuro.

  18. partita giocata da grande squadra come sempre del resto,milan costretto al ridicolo a s.siro se tavano riuscisse a tornare in palla come ha sempre fatto verso primavera ci sarà da divertirsi

  19. Sarri 10. Giocàtori intercambiabili come nell Olanda del 74. Peccato che quando sono rimasti in 9 noi nn C abbiamo capito un gran che …. Sarà’ comunque 1 punto pesante a fine maggio

  20. Stratosferico Mariooo. …portoghese sulle navi voleva dire clandestino. ……ma tu in questa categoria sei il pirata e signore della fascia sinistra…….a mezzogiorno e quaranta quel missile terra aria che ha lambito la porta milanista mi ha fatto rovesciare i tortellini. …

  21. Ennesima buona prova che lascia la sensazione di due punti persi pero’evidentemente e’ un nostro limite.Cmq,anche oggi 75 minuti di supremazia checche’ ne dica Pippa Inzaghi.Grandi ragazzi,sempre piu’ orgoglioso! E ora speriamo che Ricky giochi sempre.Anche oggi due ottime punizioni sprecate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here