sarri confDa una parte i tempi ed una situazione logistica davvero imbarazzante (la zona mista del Cagliari Calcio non è commentabile) e da una parte la promossa fatta al ds Carli, salvo che gli eventi non mutino, i motivi per cui nell’intervista video non è stato chiesto niente a mister Sarri sulle voci che vorrebbero il Milan interessatissimo a lui tanto da parlarne in un incontro a breve.

Ma avendo avuto a disposizione, dopo l’intervista ufficiale, qualche attimo per parlare con il tecnico azzurro, gli abbiamo ovviamente chiesto di queste sopracitate voci:

 

Ne so quanto voi, ne più e ne meno. Ho letto le stesse cose che sicuramente avete letto voi e non solo ma io davvero non so che dire e non sto nemmeno tanto a pensarci. Io per adesso posso allargare le braccia e dire che, al di la di tutto, se intorno a me, adesso, ci sono certe voci devo e dovrò dire grazie solo a questa società. Stop, non c’è davvero niente altro da aggiungere.”

 

Ed infatti non aggiungiamo nient’altro, parole che non lasciano spazio a repliche se non stare alla finestra e capire quelle che potranno essere le situazioni a venire. Noi siamo orgogliosi di quest’uomo, di questo mister, al quale dobbiamo dire grazie ed al quale dobbiamo augurare il meglio, che se in azzurro benissimo, se altrove faremo il tifo per lui.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteSerie A: Cagliari – Empoli | La Fotogallery
Articolo successivoTV | Sintesi Cagliari-Empoli 1-1
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. mister non andare via.
    costruisca insieme a carli un ciclo in A.

    al milan troverebbe i soldi, ma anche un ambiente scomodo e falso. non ce lo vedo proprio ad allenare mexes…a mettersi la giacca per andare in panchina. a fare discorsi da barsport con i giornalisti. le polemiche costruite sul nulla…anche se é uno dei migliori allenatori della serie A al milan durerebbe pochissimo. semplicemente perché la squadra del milan fa ridere i polli, perché i giocatori non sono disposti a seguire il calcio totale del mister e perché alla 3 sconfitta consecutiva metterebbero in discussione il lavoro di una estate…
    sarebbe una favola troppo bella da raccontare ai nostri figli!!! i sarri che rinuncia al milan per la provincia!!

  2. Mister al Milan sono incompetenti ..non valorizzano i giovani e prendono giocatori finiti e mercenari…Empoli è un oasi felice , puoi fare il Re ..puoi sbagliare 5-6 partite di seguito …puoi lavorare con i giovani…non hai pressioni ..Resta con Noi x continuare a farci Sognare …Empoli Ti AmA

  3. Sarri non andare al Milan società che non ha un progetto sono un ammasso di falliti senza considerare che non parteciperanno a nessuna coppa quindi per fare la coppa Italia puoi rimanere da noi possiamo scrivere la storia dell empoli non ci lasciare

  4. Per lui sarebbe un occasione unica che se si presentasse deve prendere al volo perche comunque e’ sempre il milan anche se ora fa pena.
    Comunque spero resti

  5. Alla Redazione,
    e dagliela, ci risiamo, continuate con questi pettegolezzi da donnicciole al mercato a rompere l’anima ai tifosi che, invece, sono concentrati allo spasimo sulla salvezza.
    I vostri “sentito dire”, fra l’altro buttati giù tipo tema da quinta elementare, non c’interessano, quando avremo 40 punti li leggeremo volentieri, ora no.
    Fate piuttosto un’intervista a Ronaldo per saper come sta, se ha ripreso, ecc. ecc.
    Non me ne volete ma la cruitica è il sale della democrazia……..
    Gianca.

  6. Se Maurizio va a Milano succede un casino nel senso che lui in giacca e cravatta non ci va di certo in campo, Berlusconi se lo può scordare di andare il venerdì a Milanello a dettare la formazione e certi giocatori si accorgerebbero cosa vuol dire lavorare sodo e duro tutta la settimana
    Ai giornalisti si rivolgerebbe come ha sempre fatto: pane al pane e vino al vino e qualche bestemmia toscana che nemmeno si immaginano se vanno a rompergli i coglioni con le frasi fatte di Tuttosport o La gazzetta per non parlare di Sky che rompe le palle negli spogliatoi e che si fionda come un’aquila appena vedono questi personaggi
    Se va a Milano chi si porterà dietro?
    Il problema è questo: non si può impedire al Mister di arrivare alla Scala del calcio ma si può fare qualcosa per non smantellare la squadra
    Croce, suo pupillo da sempre, Valdifiori, Mario Rui e mi fermo qui potrebbero seguirlo ma la società dovrebbe spremere le casse milaniste per programmare alcunu anni tranquilli di serie A perchè prendere primavera rosseneri e qualche giocatore bollito in cambio sarebbe un suicidio
    Maurizio non è giovanissimo e merita questa avventura

  7. Ieri ho visto sabato sprint e ancora una volta ho provato ribrezzo per la Rai( e non solo) che pensano di sapere e conoscere l’Empoli da sempre dopo che in estate l’hanno denigrato in tutte le maniere. Non entro nello specifico ma mi limito a dire che chi segue l’Empoli da sempre conosce benissimo il mister e tutte le dinamiche che hanno caratterizzato questo meraviglioso ciclo, se devo sentire parlare dell’Empoli vado solo su PE che è la vera essenza del tifo azzurro.
    Detto questo salviamoci prima e poi parleremo di mercato e non solo, mancano 10 punti per avere la certezza assoluta che l’anno prossimo giocheremo ancora in serie A e la partita di domenica prossima con il Sassuolo è fondamentale per il nostro cammino.

  8. mister resta A Empoli , il prossimo anno ti regalerai la partecipazione alla uefa League. Allora si che avrai compiuto l’ennesimo capolavoro, con il Milan sarebbe un traguardo scontato e se poi non ci riesci vieni calpestato .

  9. riportaci in europa che la svizzera quella volta era troppo vicina…non ci andare al milan,fai di brillante somma e barba i nuovi cannavaro e nesta..ti prego mister non ci lasciare 🙁

  10. Dai mister resta con noi, un progetto ambizioso lo possiamo fare anche noi nel nostro piccolo e poi in uefa ci siamo già stati no? diventeremo ia Guingamp italiana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here