sarri intMister Sarri prende tempo, e fa bene. C’è da preparare ancora una partita e, conoscendolo, oltre che per per le sue ultime dichiarazioni, non vuol lasciare niente al caso, andando a San Siro per fare l’ennesima bella prestazione e magari, perché no, provare a strappare un successo che in quello stadio ha sempre un sapore di storico.

E poi, si, lo aveva detto, fino alla fine del campionato non parlerà con nessuno e non farà valutazioni sul suo futuro.

Infatti ieri, nel post gara, ha saputo dribblare molto bene ad una domanda specifica che chiedeva se ieri aveva detto arrivederci o addio alla sua panchina.

 

O meglio, non ha dato la secca risposta specifica, che avrebbe preso lo spazio di un secondo, ma ha fatto un discorso su ampio, parlando di ciclo tutt’altro che finito ha parlato persino in prima persona parlando dell’Empoli di domani ma ha parlato anche di società e di alcuni beni, alcuni valori che devono essere anteposti ai singoli.

Insomma, il dubbio resta.

Al di la delle voci di mercato, che lo vedrebbero accostato ad alcune panchine, ci sono ovviamente degli equilibri, delle situazioni che andranno anche al di la di Sarri e che potrebbero far propendere per una scelta piuttosto che per un’altra.

 

Sarri ed Empoli però hanno un rapporto speciale, costruito nel tempo e solidificato dalla grande cavalcata di questo triennio, culminata con la vittoria (quasi un suffragio universale) del Leone d’Argento. Sarri ed Empoli sono sempre stati sinceri, si sono amati follemente e si sono rispettati, sempre e comunque. E crediamo che questo rispetto non debba venir meno adesso.

Empoli è pronta, Empoli sa che potrebbe perdere questo mister, questo uomo che di gran lunga ha superato tutti i suoi predecessori dentro ai  cuori azzurri. Ed Empoli tiferà sempre per questo uomo che con la sua grande semplicità, la sua grande schiettezza, il suo darci del tu dal primo istante ci ha rapito.  Ci dispiacerebbe, certo, inutile fare gli ipocriti, ma capiremmo e con grande rispetto, quello di cui parlavamo prima, con un grande abbraccio ti lasceremo andare.

 

Ma anche Maurizio Sarri che ha dato ma anche preso molto da Empoli deve questo ultimo gesto di rispetto. A bocce ferme, a campionato terminato e con nessuna altra partita da terminare, perché la cosa che Empoli non si meriterebbe sarebbe una “telenovela”.

Non dirci mister se te ne andrai o no, perché come detto lo sappiamo che ci sono cose che vanno al di la, ma dicci cosa vuoi fare, con la tua solita ironia, ma in modo diretto. Dicci se vuoi provarci, se vuoi andare o dicci se vuoi restare, al di la di tutto e di tutti, per continuare questa favola che ci hai fatto vivere e per la quale ti diremo sempre grazie.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteMercato Azzurro | Empoli sulle tracce di Giannetti
Articolo successivoUFFICIALE | Inter-Empoli domenica in notturna
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

58 Commenti

  1. Io in fondo ci spero sempre e A sensazione dico che o va a Firenze o resta …

    Mi rendo conto che per certi versi ho detto o BIANCO o NERO … due cose che siano agli opposti …

    Spero fortemente che il suo futuro sia ancora azzurro…..

    • Ooohhh, uno che ha centrato il discorso! Se C&C punteranno a far cassetta sarà quasi certamente rifondazione…e Sarri penso che si sia stancato di fare le nozze coi fichi secchi.

  2. Secondo me l’ago della bilancia sarà Saponara. Con lui e qualche ritocco possiamo sperare di ripetere e sicuramente migliorare il campionato di quest’anno. Senza Saponara ma con un sacco di soldi nelle casse e qualche prestisto sarà dura.
    Adesso siamo al bivio. Si può provare a fare il salto di qualità e far crescere la società di un gradino oppure fare l’empoli…. comunque sia… grazie lo stesso.

    • Concordo con te l’ago della bilancia per Sarri probabilmente è Saponara ma penso anche che l’ago della bilancia per Saponara sia…..Sarri!!
      Se resta uno resta anche l’altro.
      Incrociamo le dita e speriamo rimangano tutti e due.

  3. Ma perché deve andare via ???? Ovunque andrà non può perdere 3 partite di seguito …qua è trattato come un papa . ha trovato la sua dimensione dopo che stava smettendo perché non lo cercava nessuno .. Ha 2 anni di contratto …sta bene ad Empoli …resta da Noi x tanti anni e fai il RE

  4. O cocchi certo che tu fai ridere. Durante le interviste al mister tu dici ” no!no! Questo ritornello a me non piace per niente! Sono stufo cin cin cin, cha cha cha.. gne gne gne…! ” e poi fai 10 articoli al giorno per parlare del fumo fritto sul futuro del mister..
    Cocchi? MA VAIA VAIA VAIA VAIA!!!!!
    ma un po’ di coerenza esiste ancora in questo mondo? Non a caso detto the “Asslicker”

  5. Caro Cocchi, il mister ha chiaramente detto che fino alla fine del campionato lui rimarrà concentrato sull’Empoli, non considerando e non valutando le altre proposte.
    Quindi il mister è coerente, non deve certo dirci oggi che vorrà fare il prossimo anno, ce lo dirà una, forse due settimane dopo la fine del campionato.

  6. Si penso anche io che se rimane Riccardo,e sostituendo al meglio Valdifiori,tenendo vecino e con un paio di attaccanti,a quel punto il mister possa rimanere

  7. è una questione di soldi, se il corsi vuole tenerlo bisogna che gli dia 1 dei 30 milioni che gli arrivano dalle televisioni.
    dopo aver sistemato la questione ingaggio, bisogna che non gli smantelli la squadra.

    sennò va alla fiorentina.

    semplice.

  8. Il mister ha 56 anni, a Empoli sta da dio, ma……
    Chi non andrebbe a Milano, Firenze, Genova?
    Probabilmente è la grande occasione che ti capita nella vita.
    Le dichiarazioni fatte sono chiare: il gruppo può e deve ancora crescere
    Il gruppo, ma cosa rimarrà del gruppo a fine mercato?
    La palla passa alla dirigenza ed a noi non resta che aspettare

  9. Mi sembra che il presidente abbia detto in una intervista che rimarranno 10 /12 giocatori , quindi bisogna ragionare partendo da questo .sicuramente andranno via quelli più richiesti ( che poi sono quelli migliori ) quindi fate 2 +2 ….

  10. A Milno secondo me non ci va, a Firenze non ce lo vedo prorpio… se dopo 3 partite non ha 9 punti tu le senti tutte quelle nane appollaiate in fiesole come cominciano a starnazzare! L’unica può essere la sampdoria, però quelle sono piazze dove vogliono vedere risultati e alla svelta. Il mister può puntare al contratto che ti sistema per la vita, ma secondo me se si vuole mettere in gioco lo dovrebbe fare per un’altro anno con noi. E’ vero che rischia di non ripetere lo stesso campionato, ma può anche fargli da trampolino di lancio definitivo per una brillante carriera.

  11. Ho sentito su mediaset che é in ballottaggio con Benitez x la panchina del Realmadrid. Ma vuole garanzie sui giocatori, ha chiesto espressamente l’acquisto di Pucciarelli e Bassi.. sarà accontentato?

  12. Il mio pensiero è sempre quello…a 56 anni(ingaggi a parte)se vuoi davvero puntare a vedere quanto sei bravo sul lato tecnico o lo dimostri allenando una grande squadra o ti conviene restare ad Empoli….dove sei considerato un re indiscusso e dove tutto ti sarebbe perdonato….perfino una retrocessione….Andare alla Samp?Niente cambierebbe per lui…probabilmente potrebbe arrivare a ridosso delle prime 3,ma non è detto,anche perchè Milan e Inter il prossimo anno torneranno protagoniste di sicuro…..Io credo che alla fine se partenza ci debba essere,potrebbe anche esserci per una squadra che nonostante tutti i soldi spesi e i grandi giocatori che ha in rosa,ha vinto solo “una beata minchia”…..quale squadra?IL NAPOLI!De Laurentis rimase strabiliato dal gioco espresso dalla squadra azzurra in quel di Napoli e ci furono grandi complimenti,figuriamoci dopo il 4-2 del Castellani cosa potrebbe aver pensato De Laurentis……Da non dimenticare che Benitez è l’allenatore che guadagna di più in serie A (3,5 MILIONI NETTI A STAGIONE…..SARRI QUELLOCHE NE GUADAGNA MENO 300.000 NETTI)…..quindi il presidente Napoletano non solo prenderebbe un grande allenatore,ma potrebbe pagarlo anche 4 o 5 volte di più dell’Empoli e solo guadagnarci in tutti i sensi!Vediamo se ci azzecco(spero di no e che il mister rimanga ad Empoli)

    • D’accordo con te. Ricordiamoci che anche un altro nostro allenatore sbagliò ad andare alla Samp…. e poi vedrete che tra 2-3 anni socppia il bubbone Ferrero…. e come sempre nessuno sapeva nulla…. Samp società senza futuro con questo Presidente

      • Se mi permetti una battuta Gandalf,vedendo e sentendo un presidente come Ferrero,la prima cosa che mi è venuta in mente e che alla fine di questo campionato,dopo tutte le sue gags ed esileranti battute,riunirà stampa,tv e tifosi e dirà una cosa seria: “SIGNORI,MI DISPIACE….IO….NON SOLO NON C’HO UNA LIRA,MA NON HO NEMMENO UN EURO”! 🙂

  13. ma le righe sul televideo alla 234, che riassumono l’intervista a “Radio anch’io lo sport” sono INVENTATE? (Sarri dice che rimane…)

  14. rumors dell’ultima ora potrebbe anche rescindere il contratto senza avere la squadra, sembra che le cessioni di sepe, rugani, mario rui valdifiori, vecino verdi e zelisky non siano state digerite da sarri. magari farà come allegri…

    • Ma perché devi continuare a scrivere sempre le tue solite caz**** ? Ci siamo salvati con quattro giornate di anticipo non mi pare di avere mai visto un tuo commento !!!!
      FORZA EMPOLI !!!

    • Ahahahahha…..Empoli1920…mi fa schiantare!!! Su 7 ne hai azzeccati solo due!!!!!
      A Empoli lo sanno anche i muri che Sepe, Vecino, Verdi, Zielinsky sono in prestino e Rugani gia della Juve da un anno. Mi sa che te di Empoli c’hai solo il nickname…mi sa che sei più una nana…

  15. Per me voi di PE siete troppo pessimisti ,giá dalla puntata di ieri dopo la partita davate quasi x certo l’ addio del mister, mentre le sue parole lasciavano intravedere buone speranze di permanenza. Secondo me la chiave di tutto ce la la società……se non smantellano la squadra Sarri non se ne và,se poi buttano x aria il cappello allora è un altra storia.

  16. La patata bollente è chiaramente in mano a C&C a questo punto.

    Sarri è stato chiarissimo e mi metto nei suoi panni: se gli smantellassero una squadra che a detta sua ha ancora moltissimo da dare, sarebbe normale lasciare Empoli per una qualsiasi altra destinazione in A che gli garantisca un minimo di progetto nel medio-lungo termine.

    Ripartire da zero per ripartire da zero, almeno lo farebbe dove non rischia di perdere i giocatori migliori da una stagione all’altra. Magari, beffa delle beffe, portandosi dietro più di un giocatore da Empoli…per la gioia delle casse di Monteboro, ma solo quelle.

    Sono certa, visto il personaggio Sarri, non sia assolutamente una questione di soldi ma di obiettivi tecnici.

    E occhio, nel caso se ne vada Sarri, alla partenza di Sinatti. Nessuno lo menziona mai, ma se la squadra ha avuto una tenuta atletica nettamente superiore al recente passato è merito anche di questo ragazzo oltre che all’organizzazione di gioco che ha limitato le corse a casaccio dell’epoca Aglietti.

  17. ..per me ‘sta telenovela esiste fino ad un certo punto Credo che, subito dopo la gara con l’Inter, in sala stampa annuncerà il suo addio. La decisione però, per me, è già da un po’ che l’ha presa. Quando si “svia”, spesso, è per non dire no. Felicissimo di essere eventualmente smentito.

  18. A NAPOLI ?, Ma cosa ci va a fare a Napoli ? Secondo te il Presidente del Napoli ( quel mafioso di m.) e’ come Corsi o cercherà ogni domenica di “suggerigli la formazione” ? I giocatori poi accetteranno le decisioni del mister come fanno i nostri oppure vorranno loro (come sempre) il ruolo di PRIMEDONNE. ? Sarri ma dove sta’ meglio che a Empoli ?
    A me pero’ piacerebbe tenerlo senza uno smantellamento totale della squadra. Venderne 3 non e’ come venderne 10. Tre si rimpiazzano, una intera squadra e’ piu’ difficile.

  19. non può andare via da empoli e magari alla florentia viola ripescata 2002 farebbe un doppio sgarro all’ empoli..deve rispettare il contratto punto,

  20. Su “top sport 24” canale 63 D.T. scrivono che Sarri rimarrà sulla panchina toscana……speriamo che siano notizie fondate!!!!

  21. Credo che il senso dell’articolo, avendo ascoltato anche le parole di Cocchi nel corso della puntata di ieri si Antenna5, Sia che il mister debba dare certezze ai propri tifosi: resta o va via.
    Quello che non sarebbe giusto, ed io sono pienamente concorde, un periodo medio lungo in cui si stia nell’incertezza.

  22. Sarri lo ha già fatto capire, se la società da garanzie magari provando anche a centrare l’obiettivo superiore alla salvezza, resta, sennò va dove gli offrono nuovi stimoli. Credo più che mai che la palla sia nelle mani del nostro presidente. Fabrizio mi fido di te!

  23. No via Sarri non può andare alla Fiorentina in mezzo a quei viscidi esaltati.
    Io spero che saranno i Fiorentini stessi a non far arrivare Sarri(se fosse vera tale trattativa)..perché conoscendoli loro vorranno Ancelotti o Mourinho perché nella loro illusione loro devono avere un’allenatore internazionale, all’altezza della vittorie della Fiorentina.

    • Sicuro non resta ad Empoli…questo è chiaro…la squadra verrà ridimensionata…anche perchè, se puoi vendere devi farlo ora, non puoi aspettare l’ anno prossimo con il rischio di retrocedere e vendere tutti ad un terzo di quanto prenderesti adesso. Lui non accetterà di ricominciare da capo in serie A con una squadra nuova per 6/7 undicesimi.
      Dove va non lo so (Genova mi sembra l’ unica destinazione possibile in A)…secondo me se gli mettono a disposizione un budget x vincere (e un bello stipendio) potrebbe ripartire pure dalla B (Bologna o Spezia).
      A Firenze non ce lo vedo…a Milano men che meno.

  24. Contattato è stato contattato perchè ce lo ha detto lui
    Secondo le indiscrezioni: Milan-Fiorentina-Sampdoria e si dice anche Genoa e Napoli
    Il Milan aspetta i soldi dei cinesi, se arrivano cerca qualcun altro, altrimenti Maurizio è la prima scelta
    A Firenze non sanno cosa fare e quindi può succedere di tutto, dipende da come sfoltiranno la rosa e quanto spenderanno per il nuovo organico, se però Valdifiori e mario Rui vanno in viola………..
    Sampdoria, chi dia i soldi alla società ancora non l’ho capito, ma se si possono permettere Etò ed hanno la licenza Uefa i quattrini qualcuno li tira fuori e se hanno bisogno di un allenatore valido credo che il nostro gli farebbe veramente comodo
    Genoa e Napoli non credo che siano interessati per motivi diversi ma prenderanno strade diverse
    Dopo domenica sapremo la verità direttamente dal Mister, ci dirà come stanno le cose e da uomo serio quale è non ci nasconderà nulla
    Ha detto chiaramente che ha due anni di contratto ancora con noi ma che se gli smantellano il gruppo per fare cassa e si cercano rimpiazzi di seconda fascia le cose cambiano
    Tutto è nelle mani del duo Co & Ca

  25. un grande ringraziamento per questi 3 anni va fatto a Carli,fu il nostro direttore a portare sarri allora per molti perfetto sconosciuto,a crederci perchè evidentemente sapeva come lavorava mentre tutti lo criticavano anche duramente,la società poi l’ha saputo aspettare e chi ha qualità prima o dopo emerge se restasse sarebbe una grande cosa se va via ricordiamoci che l’empoli resta.

  26. A me é sembrato chiaro.Ha detto che sta bene a Empoli ha due anni di contratto e non dipende da lui ma dalla società.Se é cosi penso che sappiano come fare x trattenerlo.

  27. Mr Sarri ancora una volta e stato chiaro e inutile continuare a scrivere caz***** lo ha detto esplicitamente…lui sta bene a Empoli e ha ancora 2 anni di contratto…se qualcuno lo vorrà deve essere davvero convinto di Sarri senno rimane da noi !
    Forza Empoli !

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here