MODENA 0
EMPOLI 2

 54′ Tavano; 78′ Buscè

 

 

MODENA: Caglioni; Milani; Turati; Perna; Carini; De Vitis (80′ Stanco); Petre (57′ Bernacci); Ciaramitaro; Nardini; Greco; Fabinho.

A Disp: Guardalben; Jefferson; Giampà; Dalla Bona.

 

EMPOLI: Pelagotti; Vinci; Ficagna; Stovini; Regini; Buscè; Valdifiori (80′ Coppola); Signorelli; Lazzari (87′ Tonelli); Tavano; Coralli (75′ Saponara).

A Disp: Dossena; Gorzegno; Brugman; Dumitru.

 

ARBITRO: Sig. Baratta di Salerno – Assistenti: Vivenzi/Pegorin

 

AMMONITI: 43′ Carini (M); 62′ Coralli (E)

ESPULSI: 93′ Bernacci (M)

 

L’Empoli tira fuori le unghie e porta via tre pesanti punti dal “Braglia”, stadio spesso avvero agli azzurri.

Una vittoria importantissima, un due a zero che forse non rispecchia a pieno l’andamento del match ma che è ossigeno vitale per Pillon e per tutto l’ambiente. Era fondamentale che gli azzurri tornassero a vincere e tornassero ad una prestazione importante, fatta sicuramente di tanto sacrificio ed anche di alcuni errori importanti (vedi il gol mangiato da Buscè)ma che però non è mai venuta meno dando sempre intensità e non avendo mai quei cali di concentrazione che spesso sono stati pagati a caro prezzo.

Emblema della partita il secondo gol, arrivato dopo un lungo assedio del Modena dove la nostra retroguardia a denti stretti ha sempre tenuto botta e poi in contropiede è andata ad “uccidere” il Modena.

Tutto nel secondo tempo, dove dopo un primo tempo da sbadigli le due squadre hanno alzato il ritmo lasciando negli spogliatoi la paure e provando a dare la scoccata giusta al match. Scoccata che è arrivata da Tavano che con un gol davvero pregevole ha dato il via al successo, il primo esterno in questa stagione.

Ci è piaciuta la mentalità con cui i nostri hanno approcciato la partita, se questa verrà mantenuta anche nelle prossime partite, presto potremmo toglierci da questa, ancora precaria posizione in classifica.

Questa è la vittoria di un gruppo che oggi, per la prima volta in stagione, ci ha fatto capire di che pasta è fatto.

Arbitraggio deludente da ambo le parti con alla fine un cartellino rosso per Bernacci.

 

LIVE MATCH

1° Tempo

2′ – Cross di Nardini per Greco, bravo Ficagna a chiudere.

4′ – Primo angolo del match che è di marca modenese. La palla arriva a Greco che viene murato da quattro difensori azzurri.

5′ – Provano a triangolare i napoletani Tavano e Buscè ma non si capiscono.

9′ – Colpo di testa volante di Ciaramitaro da dentro l’aera che viene bloccato bene da Pelagotti. Bella l’azione che ha portato al tiro innescata da un bel dribling di Greco.

11′ – Caparbia azione di Tavano che dopo aver ricevuto da Coralli (ottimo controllo di palla) ha saltato al limite un avversario ma sul secondo non ha potuto far niente.

15′ – Molti errori da ambo le squadre nel momento in cui provano a costruire.

17′ – Tiro sbilenco di De Vitis che esce sul fondo.

19′ – Di controbalzo dal limite ci prova Petre che trova l’opposizione del piede di Ficagna.

20′ – Buscè solo al limite dell’area piccola, indisturbato ed in posizione regolare, spara sul portiere, un gol mangiato in maniera incredibile, da non credere. Speriamo non pesi sulla partita.

25′ – Secondo angolo per il Modena venuto da un’altra ingenuità di Buscè. Calcia Fabinho ma il Modena poi commette fallo in area e si ripartiràda Pelagotti.

28′ – Ottimo intervento di Vinci che anticipa De Vitis mettendola in angolo.

31′ – Gioco fermo perchè due giocatori gialloblù, saltando, si sono scontrati testa contro testa. I due, De Vitis e Fabinho, comunque si rialzano.

40′ – Gara che torna a stagnare sui tanti, ed a volte incredibili, errori delle due squade. Complice anche un terreno in non perfette condizioni.

42′ – Conclusione di Petre dai ventimetri che esce sul fondo senza recare ansie a Pelagotti.

43′ – Ammonito Carini per un fallo su Buscè nella nostra metà campo.

44′ – Conclusione di Lazzari da fuori area, posizione defilata, palla che esce innoquamente.

46′ – Finisce a reti bianche il primo tempo. I molti errori sono stati i veri protagonisti della frazione.

 

2° Tempo

1′ – Pericoloso colpo di testa di Ciaramitaro che schiaccia davanti a Pelagotti con la palla che fortunamente esce.

2′ – Arriva il primo angolo del match per gli azzurri. Batte Tavano, respinge la contraerea modenese, palla poi a Signorelli che dal limite spara altissimo.

4′ – Sventola di Tavano dal limite che però trova una bella parata in tuffo di Caglioni.

5′ – Risponde, sempre da fuori, De Vitis con palla alta.

7′ – Angolo per il Modena, colpo di testa di Fabinho, palla sopra la traversa.

9′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL ancora Ciccio Tavano che controla al limite dell’area spostato leggermente a sinistra, mira l’angolo più lontano e fredda Caglioni.

12′ – Primo cambio del match, lo effettua il Modena che richiama Petre per Bernacci.

17′ – Per proteste viene ammonito Coralli.

17′ – Secondo cambio per il Modena che fa entrare Di Gennaro per Fabinho.

20′ – Cross di Nardini sul quale esce a vuoto Pelagotti, per fortuna Ficagna la mette in angolo.

21′ – Secondo angolo consecutivo per i locali, sul quale va di testa Turati e stavolta Pelagotti si esalta rideviandola sopra la traversa.

22′ – Ancora corner per il Modena, non si esce da li, blocca facile però il nostro portiere.

24′ – Punizione per gli azzurri dai ventimetri, va Buscè: palla nettamente alta.

25′ – Modena vicinissimo al pari, tiro da fuori di Carini sul quale si avventa in scivolata Greco che tira addosso a Pelagotti.

28′ – Adesso è super-Pelagotti che vola a deviare un terra-aria di Nardini. Ancora corner per il Modena che sta assediando l’Empoli. Libera la nostra difesa dall’angolo.

30′ – Arriva il primo cambio per gli azzurri: Saponara per Coralli.

32′ – Tavano si fa mezzo campo da solo poi si accentra e spara sui difensori.

33′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL raddoppia Buscè che riceve da Saponara, si presenta da solo davanti a Caglioni e facilmente insacca.

35′ – Cambio numero due per Pillon che richiama Valdifiori per Coppola.

35′ – Ultimo cambio per Bergodi che inserisce Stanco per De Vitis.

40′ – Tira Greco, ribatte Pelagotti, arriva poi indisturbato Nardini che per fortina non imprime forza e la metta a lato.

42′ – Ennesimo angolo per i padroni di casa e nel frattempo esce Lazzari per Tonelli.

43′ – Tavano riceve da Saponara nella stessa posizione del gol ma stavolta calcia su un avversario.

45′ – Saranno 4 i minuti di recupero.

48′ – Espulso Bernacci che manda a quel paese l’arbitro.

49′ – E’ finita, azzurri che espugnano Modena 2-0. E’ il primo successo esterno stagionale.

 

Da Modena

Alessio Cocchi

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteSerie B | L'anticipo di lusso finisce in parità
Articolo successivoRisultati finali 15a giornata serie Bwin
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

23 Commenti

  1. A parte dire grandi a tutti…se si è visto la partita, l’importanza di Coralli la davanti si è vista e come anche se è al 50% delle forma dopo il rientro!Non ha mai tirato in porta è vero MA E’ FASTIDIOSO,FASTIDIOSO FASTIDIOSO PER LE DIFESE AVVERSARIE!

    • Daniele, non so perchè mi aspettavo un commento del genere.. Terza partita senza subire reti, in vantaggio grazie ad un bel goal di tavano (dove coralli stavolta non ha messo lo zampino), esce coralli e raddoppiamo.. Di tutta la partita hai evidenziato l’importanza di coralli.. vabbè.. ognuno ha il suo modo di vedere le cose. In ogni modo, la cura pillon stà iniziando a dare i suoi frutti e ora cerchiamo di fare tanti punti visto che abbiamo un calendario favorevole.. FORZA EMPOLI

      • Albe hai ragione…ma io non è che non sottolineo la grande prova della squadra quello lo farò quando sarò un po’ meno eccitato per la vittoria.E’chiaro che non abbiamo vinto perchè giocava Coralli…ma alcune punizioni prese al momento giusto e alcuni appoggi senza perdere la palla mi fanno solo dire che non solo abbiamo bisogno di lui…ma che anche le difese avversarie hanno un po’piu’ di paura…solo questo volevo dire…non sottovalutiamolo Coralli…. lo so è un caso…solo un caso…ma con lui abbiamo vinto….almeno porta fortuna 🙂

        • Se parli così già mi trovi più d’accordo.. Sicuramente non può fare peggio di quello che hanno fatto i vari dumitru, levan e cesaretti.. Io evidenzierei anche il notevole miglioramento della difesa con ficagna centrale.. Nella prima parte di campionato abbiamo giocato solo con un centrale (stovini), tonelli ha fatto più danni della grandine, mori non ha reso per il momento ai livelli dell’anno scorso.. Inoltre la cosa che mi fa più sorridere è il miglioramento della tenuta fisica della squadra..abbiamo retto tutti i 90 minuti, mentre prima nel secondo tempo smettevamo di correre.. AVANTI COSI’

    • E’qualche anno che vado a vedere le partite e devo dire che il Pela almeno in serie B è il portiere piu’ bravo tra i pali…..se riesce a migliorare anche nei tempi dell’uscita(cioe’ capire quando deve uscire…non ho detto che esca male),vedo una grande carriera davanti a lui….sta migliorando di partita in partita e visto la giovane eta’direi che la cosa non è male!

  2. oviaaaa……
    QUESTA VITTORIA L’ABBIAMO CERCATA,COMPLIMENTI A TUTTA LA SCUADRA….
    STOVINI E FICAGNA:IMPENETRABILI E SIAMO A 3 PARTITE SENZA PRENDERE GOAL…….FONDAMENTALE ANCHE L’AIUTO DI CORALLI E TAVANO
    VALDIFIORI UN Pò MEGLIO…..SIGNORELLI OK…..LAZZARI HA FATTO UNA BELLA PARTITA!!!

    E ADESSO COMINCIAMO A FARE PUNTI CHE IL CALENDARIO è DALLA NOSTRA PARTE…

    PER SEMPRE FORZA EMPOLI!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. Coralli palesemente DETERMINANTE fa fiatare la squadra, fornisce passaggi, fa sponda, insomma il giocatore che ci mancava, vista la pochezza di michelidze e la nullità di Dumitru. A centrocampo signorelli dall’inizio anhe se non ha fatto un partitone, ha dato la giusta geometriA e quel poco si qualità ( non la qualità (???) di Musacci come dice qualcuno, ma la qualità dei passaggi intelligenti). E in difesa con l’acquisto di Gorzegno, Regini sembra un altro giocatore..

    Pelagotti super anche se nelle uscite ancora non ci siamo , ma quello che mì è piaciuto di oggi é stato lo spirito di squadra

    Avanti così e non rendiamo inutile questa partita perdendo le prossime 3, come fino ad ora..

    FORZA AZZURRI!!

  4. non per togliere meriti a pelagotti che ha fatto due parate decisive , però ragazzo mio esci mezza volta dalla linea di gesso della rete perchè una volta ci salvi e quattro ci fai perdere

  5. grande saponara oggi è entrato e ha fatto la differenza, e la palla per busce del secondo gol l’ha data lui, svegliatevi pianeta Empoli!

  6. Pelagotti e’ determinante fra i pali un po’ meno fuori dalla porta…coralli e’ importante perché sa tenere palla, prendere falli e fare rifiatare la squadra…lazzari determinato e rincorre tutti i palloni….saponara utile forse piu entrando dopo che da titolare….

  7. hai ragione Luigi, infatti abbiamo corretto, seppur in ritardo. Il live lo faccio allo stadio, senza monitor di servizio, ti assicuro che non è facile e qualcosa si perde. Dopo il gol di Buscè abbiamo chiesto ai colleghi accanto a noi se avessero visto chi aveva fatto l’assist, sono usciti almeno 4 nomi. Ci perdonerà Saponara, al quale è stato dato merito nelle pagelle.

  8. oittima e importantissima vittoria..
    una semplice e banale considerazione per dire come
    e’ strano il gioco del calcio:abbiamo vinto una partita
    in cui abbiamo concesso almeno il triplo di palle gol nitide ai nostri avversari rispetto a sabato scorso in
    cui avevamo pareggiato…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here