Si torna subito in campo dopo il pari interno con il Chievo ma la gara è  tutt’altro che semplice visto che ci attende il Napoli dell’ex Sarri al San Paolo. Vediamo le ultime:

 

napempRifinitura mattutina a porte chiuse per gli azzurri con Gilardino che ha abbandonato i compagni dopo la prima parte di allenamento e quindi sarà indisponibile anche domani. Alla sua assenza si aggiunge quella dell’infortunato Laurini (conosceremo meglio nel pomeriggio le sue condizioni) al posto del quale dovremmo rivedere Veseli. Per il resto l’undici di Martusciello dovrebbe ricalcare quello visto con gli scaligeri anche se Tello per Krunic è più di un’ipotesi ma si pensa anche a Dimarco per Pasqual. Ovviamente scontato il ritorno tra i titolari di Manuel Pucciarelli, come scontato sarà il modulo che verrà adotto: 4-3-1-2.

In panchina dovremmo trovare: Pelagotti, Barba, Cosic, Dimarco, Zambelli, Buchel, Diousse, Krunic, Maiello, Pereira, Marilungo, Mchedlidze.

Gli indisponibili sono: Gilardino, Laurini.

Mister Martusciello conferma le difficoltà della gara di domani ma con grande forza sottolinea che domani l’Empoli andrà per vincere e che alla fine si salverà.

 

Sarà il solito 4-3-3 per Sarri che dovrà fare a meno degli attaccanti Milik e Gabbiadini, oltre al lungodegente Albiol. Tra gli ex Empoli l’unico certo del posto è Hysaj in veste di terzino destro ma anche Zilienski potrebbe essere in rampa di lancio ed è in ballottaggio con Hamsik. Davanti vedremo Callejon-Insigne-Mertens mentre uno tra Diawara e Jorginho in mezzo a centrocampo con il primo leggermente favorito. L’altro ex Tonelli dovrebbe partire dalla panchina con tutta la difesa confermata rispetto a domenica scorsa.

Maurizio Sarri non ha rilasciato dichiarazioni al momento.

 

Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili:

 

Napoli4-3-3: Reina; Hysaj; Maksimovic; Koulibaly; Strinic; Allan; Diawara; Hamsik; Callejon; Insigne; Mertens.

 

Efc-200x200-e13920185054314-3-1-2: Skorupski; Veseli; Bellusci; Costa; Pasqual; Tello; Jose Mauri; Croce; Saponara; Pucciarelli; Maccarone.

CONDIVIDI
Articolo precedenteDigiuno gol…è record per la Serie A ma non in assoluto
Articolo successivoTV | Il pregara di mister Martusciello
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. Non ci prendete per i fondelli, in estate ci avete dipinto un Empoli 2.0, una società moderna proiettata al futuro con uno stadio di proprietà ed ora è tutto evaporato ed io come altri 6699 ci abbiamo creduto!!! Andate in pubblico a dire che ci avete ripensato!!! Avete preso in giro città e tifosi. Vergognatevi!!! E togliete quel burattino in panchina!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here