NAPOLI

Napoli Calcio

2

EMPOLI

logo empoli

2

 

19′ Verdi, 52′ Rugani, 67′ Zapata, 71′ De Guzman

 

Una lezione di calcio data dai nostri al Napoli, almeno per 70 minuti. Un pareggio che prendiamo con grande soddisfazione ma quanta rabbia per come è arrivato il secondo gol partenopeo, con due dei nostri fuori non fatti rientrare volontariamente. In gol Verdi e Rugani ma anche Sepe fa un gol nel recupero negando un successo beffa ai padroni di casa.

 

 

NAPOLI: Rafael; Albiol; Henrique; Ghoulam; Jorginho; D. Lopez; Mertens (68′ De Guzman) Hamsik (61’Higuain); Callejon; Duvan (83′ Gargano).

A disp: Colombo; Andujar; Britos;  Radosevic;  Inler; Luperto.

Allenatore: Rafael Benitez

 

EMPOLI: Sepe: Hysaj; Tonelli; Rugani; Mario Rui (73′ Barba); Vecino; Valdifiori; Croce (61′ Laxalt) Verdi (77′ Zielinski);Tavano; Maccarone.

A Disp: Bassi; Pugliesi; Bianchetti; Moro;   Signorelli;  Pucciarelli; Aguirre;  Mchedlidze.

Allenatore: Maurizio Sarri

 

ARBITRO: Sig. Cervellera di Taranto.  Assistenti: Nicoletti/Ranghetti.  Di Porta: Massa/La Penna.

 

AMMONITI: 64′ Laxalt (E); Maggio (N); Albiol 68′ (N).

 

C’era curiosità nel capire come i nostri azzurri avrebbero risposto in una gara contro una big in trasferta. E questo 2-2 al “San Paolo” nel lunch-match odierno è stata ottima. Abbiamo sognato di vincerla questa partita, passando in vantaggio per 2-0 grazie alle reti di Verdi e Rugani. Esprimento personalità e qualità di gioco, regalando al titolato Napoli dei campioni e delle ambizioni altisonanti solo uno sterile e infruttuoso possesso palla. Poi gli ingressi di Higuain e De Guzman hanno aiutato il Napoli a rientrare in partita, e raggiungendoci con i gol di Duvan e dello stesso De Guzman. Dobbiamo dire che sul gol del pareggio della formazione di Benitez pesa il fatto che i nostri in quella circostanza erano fuori, per gli infortuni di Hysaj e Mario Rui. Misteriosamente il signor Cervellera, non ha avuto la prontezza di far rientrare i nostri giocatori. Molto più reattivo invece nell’espellere Sarri per proteste, una decisione molto più facile da prendere nel catino del San Paolo. Nel finale abbiamo rischiato di subire la beffa, sontuoso Sepe nel finale a dire di No a De Guzman. E’ un punto ma potevano essere tre, ma vale molto mell’ottica del nostro campionato, in quanto a consapevolezza e fiducia nei nostri mezzi. Onore ai nostri per il calcio messo in mostra oggi al cospetto di un avversario di caratura internazionale.

 

LIVE MATCH

1° Tempo

0′ – Azzurri in campo con la formazione tipo mentre nel Napoli non ce la fa Higuain che partirà dalla panchina.

napemp1′  – Allacciatevi le cinture si parte. Il primo pallone è giocato dal Napoli.  prima azione del Napoli, Zapata appoggia per Callejon che conlude, Sepe la fa sua bloccando a terra.

2′  – Percussione di Hamsik tra le linee, il tiro del ceco trova pronto Sepe alla parata a terra. Poco dopo Tavano prova l’incursione, ma Enrique gli sbarra la strada.

3′  – Scambio Martens- Hamsik, il passaggio di ritorno del Slovacco è troppo lungo. Sul capovolgimento di fronte Tavano pescato in fuorigioco.

6′  – Primo corner per gli azzurri, guadagnato da Vecino. Dalla bandierina Valdifiori mette in mezzo, ma il cross è basso e viene respinto dalla difesa paetenopea.

7′  – Maccarone cerca Verdi tra le linee, ma capisce tutto Raul Albiol che respinge.

8  ‘- Hamsik appoggia per Callejon, il cross dello spagnolo attraversa la nostra area trovando in ritardo Duvan.

10′  – Callejon mette in mezzo Rugani respinge, Poi Jorginho prova a pescare l’ex Real Madrid, mai l passaggio è troppo lungo.

11′  – Ci prova Metens a sinistra, Mario Rui respinge poi la nostra difesa perfeziona il disimpegno

13′- Gestisce palla il Napoli, i nostri si difendono con ordine e attenzione. Primo corner anche per i partenopei, Tonelli interviene in scivolata su Martens. Dalla bandierina la nostra difesa fa buona guardia.

15’- Azione avvolgente del Napoli, Valdifiori dal limite dell’area commette fallo su Martens. Lo stesso belga calcia, la palla si perde a lato del secondo palo difeso da Sepe.

16  – Valdifiori cerca Vecino, l’assist di Mirko è troppo lungo per Vecino, blocca Rafael.

18  -Callejon va via sulla destra il suo cross attraversa l’area, Ghoulam di prima intenzione trova Sepe pronto alla respinta. Da corner si  accende una mischia, Sepe non trova la palla, per fortuna libera la nostra difesa.

19- GOOOOOOOOOOOOOOOOL sontuoso assist di Maccarone per Verdi che davanti a Rafael non si fa pregare e con freddezza fa secco il portiere brasiliano. Siamo in vantaggio.

20′   – Hamsik dal limite tenta il sinistro, blocca Sepe in tutta sicurezza.

22′  – Cross di Mertens che la mette in mezzo per Duvan che va di testa, Sepe risponde presente.

23′  – Maccarone innescato da un errore nel disimpegno dei partenopei si presenta davanti a Rafael, purtroppo BigMac allarga troppo il compasso, è un vero peccato.

25′  – Ripartenza azzurra, è un tre contro tre. Maccarone pesca Tavano, mai il tiro dell’uomo dei record conclude debolmente e Rafael controlla.

27′  – In questa fase siamo noi a gestire palla. Maggio interviene in maniera dura su Verdi.

28  ‘- Riparte il Napoli, ma Callejon viene pescato in fuorigioco.

29′  – Doppio passo di Verdi che entra in area, ma sbatte contro il muro costituito dal Napoli

30′  – Duvan allarga per Hamsik il suo tiro deviato da Tonelli in corner.

31’- Zapata guadagna un nuovo corner, dal tiro della bandierina il colombiano colpisce di testa sul fondo. Ripartenza dei nostri, Vecino pesca con il contagiri Tavano, l’uomo dei record si presenta davanti a Rafael ma non inquadra la porta. dobbiamo essere più cinici. Ma grande Empoli al San Paolo.

34  ‘- Cross di Jorginho, respinge Tonelli proprio sui piedi di Hamsik che conclude a botta sicura, ma Sepe la blocca a terra con grande sicurezza.

napemp235′  – Rimessa lunga di Maggio, libera Rugani con autorità. dopo un lungo giro- palla dei partenopei, esce Valdifiori alla grande, e i nostri alzano il proprio baricentro.

36′- Maccarone guadagna un calcio di punizione sulla trequarti partenopea, L’azione successiva dei nostri senza esito. Sull’altro fronte fallo duero di Mario Rui ai danni di Callejon.

38′  – Cross di Mertens, Tonelli respinge di testa. Sul proseguimento dell’azione, Mario Rui chiude in corner su Callejon.

39  – Hamsik cerca Duvan il lancio è troppo lungo la nostra difesa controlla senza problemi.

40′  – Sinistro pungente di Mario Rui in the box, Tavano anticipato di un soffio da Albiol

42′  – Possesso di palla prolungato dei nostri, Maccarone va di testa su assist di Vecino, ma big-mac non riesce a dare potenza.

43′  – Circolazione di palla dei nostri, ci prova Verdi da 30 metri palla ampiamente a lato. ma i nostri sono in pieno controllo in questa fase.

45′  – Finisce il primo tempo con i nostri in vantaggio meritatamente al San Paolo, anzi senza essere faziosi dobbiamo dire che il risultato di 1-0 ci sta decisamente stretto.

 

2° Tempo

napemp30′ – Si riprende con gli azzurri avanti di un gol e ci attendiamo un secondo tempo di sofferenza. Viviamolo come sempre insieme.

1′  – Il primo pallone è giocato dai nostri. Nessun cambio nelle due squadre. Duvan commette fallo in attacco su Tonelli.

2′  – Ancora un fallo di Duvan su “The Wall”. Nel Napoli si scaldano Higuain e De Guzman.

3′  – Dribbling di Rafael ai danni di Tavano. Sul capovolgimento di fronte Maertens guadagna il primo cornere per il Napoli nella ripresa. Dalla bandierina batte Callejon, libera Rugani.

5′  – Discesa di Mertens sulla  sinistra, libera Rugani con il piattone.

7′  – Maccarone guadagna il secondo corner per i nostri.

GOOOOOOOOOOOOOOOOOOL Angolo di Valdifiori spizza Maccarone per Rugani che sul secondo palo mette in rete. 2-0 AL San Paolo per   noi.

8′  – Vecino pesca Croce, il prwstigiatore prova il sinistro palla che si perde alta.

10′  – Disimpegno di Valdifiori verso Sepe che riesce ad anticipare Duvan.

11′  – Cross di Mertens, ma Rugani fa ancora buona guardia.

13  – Hamsik cerca di incunearsi in area, Tonelli gli sbarra la strada.

16′  – Un cambio per parte. Sarri inserisce Laxalt per Croce. Il Napoli si affida a Higuain al posto di un fischiatissimo Hamsik.

12′  – Mertens va a guadagnare il sesto corner per il Napoli. Dal tiro dalla bandierina liberano i nostri.

14′  – E’ ancora Mertens a proporsi al limite dell’area, ma i nostri riescono a chiudersi e la palla va docilmente tra le mani di Sepe.

16′  – Doppio cambio. Sarri inserissce Laxalt per Croce. Il Napoli si affida a Higuain al posto di un fischiatissimo Hamsik.

17′  – Doppio cartellino giallo per Laxalt e Maggio per reciproche scorrettezze.

20′  – Clamoroso liscio di Rafael, Verdi non se lo aspettava.

21- Il Napoli accorcia le distanze con Duvan che devia in rete l’angolo battuto da Callejon

23′- Ammonito Raul Albiol per fallo su Hysaj. Benitez si gioca la carta De Guzman per Mertens. Mario Rui intanto esce dal campo speriamo non sia niente di grave.

25′  – Dalla punizione susseguente, fallo in attacco a Rugani.

26′  – Pareggio di De Guzman che raccoglie l’assist di Callejon e di sinistro batte Sepe. 2-2 Il gol è arrivato con L’Empoli in nove uomini, e misteriosamente Cervellera non li ha fatti entrare prima del gol del Napoli. Espulso Sarri per proteste.

28′  –  Barba prende il posto dell’infortunato Mario Rui

30′  – Zapata guadagna il nono corner per il Napoli. Dalla bandierina batte Callejon Sepe blocca in presa alta.

32′  – Terzo  cambio  per noi Zielinski al posto di Verdi.

33′  – Cross morbido di De Guzman Sepe la controlla in presa.

36′  – Miracolo di Sepe che sbarra la strada a Callejon su assist di De Guzman. Poi Higuain mette a lato da buona posizione.

napemp438′ – Terzo e ultimo cambio anche nel’Napol Gargano prendei l posto di Duvan. Maccarone innescato da Valdifiori da buonissima posizione mette alto. Un vero peccato.

40  ‘ Rugani attaccato da Higuain mette in corner. Il San Paolo e una bolgia. Dal nono corner per i partenopei libera la nostra difesa.

43′ – Punizione guadagnata da Zielinski. Dal calcio franco Valdifiori cerca Rugani che la sfiora ma la difesa del Napoli libera.

44′  – Maccarone cerca Zielinski, ma il pallone è troppo lungo. Saranno 5′ di recupero. Ci sarà ancora da soffrire, continuate a seguirci.

45′  – Giro- palla prolungato dei padroni di casa, Jorginho cerca Higuain, il pallone è troppo lungo.

46′  – Ci prova Gargano dai 30 metri, con palla che si perde ampiamente a lato della porta di Sepe.

47′  – Apertura di Gargano per De Guzman, ma l’ex Psv si trascina il pallone oltre la linea. Sarà fallo laterale per noi.

48′  – De Guzman cerca Higuain, ma C’è ancora Rugani che respinge.

49′  – Sepe prodigioso ad opporsi al tiro al volo di De Guzman.

50′- E’ finita, 95′ dalle mille emozioni al San Paolo. Un pari che sa di vittoria per il gioco espresso ma che ci fa enormemente arrabbiare per come è arrivato il pari napoletano. Grande prova di tutti!

 

Da Napoli

Stefano Scarpetti

72 Commenti

  1. Ma che criticate!!! Il Napoli sta facendo una partita scandalosa, e voi avete il coraggio di criticare?!?!? Ma andate in cxxo!!!

  2. Tavano gia non fai nulla poi sbagli pure i gol clamorosi che ti devo dire bravo.
    Comunque lezione di calcio in questo primo tmpo

  3. a parte che non credo sia il vero s’ostina ma magari fosse lui…sarebbe una gufata incredibile per il Napoli e vittoria sicura per noi…ma non è il s’ostina vero 🙁

  4. Grandissimi ragazzi, punto che fa classifica e soprattutto morale. Comunque propongo alla redazione di bannare s ostina e empoli 1920, altrimenti mi si intasa la vena e pago un investigatore privato per capire chi sono. Tornando alla partita abbiamo giocato da grande, senza paura, potevamo vincere e potevamo perdere ma giochiamo sempre da protagonisti. Oroglioso dell empoli

  5. Finalmente oggi Sepe ha fatto parate importanti….Non ho visto il primo tempo e il primo goal di loro e non so se ha fatto bischerate, ma alla fine grandi parate

  6. …ribadisco un concetto che ho già espresso qualche tempo fa: l’empoli a tratti..(spesso addirittura per un tempo)esprime il miglior calcio della serie A.avessimo piu’ cinismo,piu’ concretezza sotto porta ci salveremmo con tutta tranquillità e forse qualcosa in piu’.invece a volte gestiamo male le situazioni e questo a mio avviso ci farà soffrire fino all’ultimo minuto dell’ultima partita……..comunque grandi lo stesso!!!

  7. Bisogna fare solo i complimenti …
    Son daccordo con Paolo 76 …
    E essere orgogliosi di questo Empoli !!!
    Magari avremmo preso il gol del pari comunque …
    Ma posso capire l incazzatura di mister Sarri !!

  8. Grandissima prova,unico neo i gol clamorosi mangiati da Ciccio e Macca.Era chiaro che prima o poi il Napoli si sarebbe svegliato.Troppo ingenui sul secondo gol,la palla l’avevamo noi,andava volata via.

  9. Bravi ragazzi….ci abbiamo provato…..dimostrando ancora una volta che possiamo fare punti dappertutto….peccato perché sul 2-0 ci speravo davvero,ma d’altra parte ci sono anche gli avversari….Peccato che il calcio d’angolo da cui è venuto il primo goal del Napoli,sia venuto da un precedente pallone perso malamente da Laxalt,che avrebbe potuto fare sicuramente meglio…….Non ho visto il loro secondo goal,perchè porca miseria mi si è incantato il tv,mentre anche Rui si era avvicinato alla linea laterale….Se Sarri è stato espulso evidentemente ancora una volta FORSE ce l’hanno combinata grossa….VEDIAMO COSA DICE SARRI E COSA DICONO LE IMMAGINI…..Comunque,INDIPENDENTEMENTE DA TUTTO GRANDE,ANZI GRANDISSIMA PRESTAZIONE NON DIMENTICHIAMOCI SU QUALE CAMPO ABBIAMO GIOCATO….Bè rivedendo le immagini,anche il secondo goal Napoletano è venuto da un tocco di un azzurro che ha fatto finire fortunosamente la palla sui piedi di De Guzman…..La fortuna prima o poi girerà,ma non dimenticherei che comunque…..la nostra striscia positiva si è allungata….e Torino a parte…..mi sento di dire :” VIOLA….STIAMO ARRIVANDO!”

  10. Bastava buttare fuori la palla e si andava a casa con 3 punti…tavano inconsistente come sempre…nel secondo tempo è sparito lasciandoci in balia del napoli.. serve uno con più autonomia e che tenga alta la squadra il più possibile…levan e puccia avrebbero fatto comodo

  11. In effetti Tavano un pochino avulso, ma grande prestazione di tutti. Immancabile protagonismo di Cervella che regala la doppia superiorità ai pulcinella sul gol del pareggio. Ottimo come sempre, lo vedrei bene a vendere le sigarette di contrabbando a San Gregorio Armeno

  12. Per chi non avesse visto le previsioni di ieri sera di s’ostina, le può vedere nel servizio dell’intervista di Benitez…..ognuno può commentare a piacere, per me a parte tutto è un vero portafortuna….comunque a parte le ‘azzate grandi azzurri, sento molte interviste e tanti giocatorii sono incavolati per i 2 punti persi, mi rendano molto felici, perchè vuol dire avere fame e con la fame…..

  13. Sono contentissimo del pareggio. Ci hanno sottoposto ad una pressione tremenda e il risultato è giusto. Una nota veramente positiva: Sepe. Giocare a casa sua ci si chiedeva quanto lo avrebbe condizionato, ed è stato bravissimo. Questo dimostra che è anche forte psicologicamente. Bisogna essere contenti, anche se l’amaro in bocca viene lo stesso, ma non si poteva fare di più. Il nostro solito gioco ce l’hanno bloccato bene. Tenevano in panchina Higuain per risparmiarlo e poi hanno dovuto metterlo. Ma perché non far giocare Pucciarelli? Qui sono d’accordo con Empoli 1920 anche se vorrei che avesse torto. S’Ostina: a volte fai anche dei discorsi intelligenti, ma certi tuoi interventi, come quello del “ballino” di reti che avremmo preso e quello di oggi a metà gara te li potevi proprio risparmiare. Meno male che il risultato ti ha dato torto. In conclusione: bisogna essere oggettivi e perciò molto contenti. Certo quel Callejon! Averlo nell’Empoli!!!!

  14. La squadra ingenua in alcune situazioni ma è normale sono giovani…un appunto croce era veramente stanco reduce dalla Coppa italia forse era meglio farlo riposare.

  15. Risultato non giusto hai fatto la partita per 60 minuti poi l’arbitro c ha messo del suo e noi del nostro per complicarci la vita…la domanda e sono 2 punti persi?o Uno guadagnato? Potevamo anche perdere alla fine…Con 3 punti si andava a 17 un bel punteggio,invece siamo a 15…e si deve stare sempre in allerta…

  16. Il gol di Verdi è stato da manuale del calcio: I contropiede si fanno così!!! Stupendo l’assist di Bigmac ma soprattutto il movimento di Ciccio che ha disorientato i difensori: L’avranno provato almeno 10 volte venerdi in allenamento. Era buio e ancora provavano…

    • Vedri e stato bravo! Ma se Ciccio non avesse fatto qll movimento che ha portato via 3 difensori il gol nn sarebbe stato fatto e forse saremo a commentare un altro risultato! Forza Azzurri!

  17. Esco, vò in Empoli. Lascio qui le mie pagelle….

    SEPE 8
    HYSAJ 7,5
    RUGANI 8,5
    TONELLI 8
    M.RUI 7
    VECINO 6,5
    VALDIFIORI 7
    CROCE 6,5
    VERDI 7,5
    TAVANO 7
    MACCARONE 7,5
    (barba 7 laxalt 6,5 zielinski 6,5)

    Mister Sarri 8

    s’ostina 2
    empoli 1920 3,5
    andre 3
    leone antitonelli 1

  18. Claudio mica per volerti male, ma tavano in 90 minuti ha toccato 2 volte il pallone e l ha sbagliate, purtroppo in serie A non ci possiamo permettere di regalare un uomo

  19. Tavano e stato fondamentale nel primo gol e le mille palle recuperate c era lui a pressare non voi! Un grande giocatore nn si giudica solo dalli gol! E sempre nel vivo delle azioni il nostro Ciccio! Ha avuto le sue azioni, determinante! Forza Ciccio e Forza Empoli!!!

  20. Partita sontuosa, giocata a Napoli (3a in campionato, per chi se lo fosse dimenticato). Lezione di calcio per 70minuti, loro con un possesso sterile di palla e noi a colpire in contropiede. Punto guadagnato, ma forse potevano anche essere di più.
    Mi è piaciuto tantissimo Sepe, non ha errori su gol, ma ha fatto due parate da campione!!!
    La strada è giusta, continuando così ci si salva, ma guai ad abbassare la guardia!!!!

  21. Ah, vi raccomando: se vi prende lo scoraggiamento, guardate quante squadre ci sono dietro di noi. E’ un esercizio che fa bene. Certo l’ingenuità di non buttare fuori il pallone quando si era in 10, e quello di spazzare l’area solo di testa. A volte è utile spazzare a caxxo l’area e dove va va: si guadagna tempo e si costringe l’avversario a reimpostare l’azione. Con la pressione a cui il Napoli ci sottoponeva si doveva fare anche così. Vi dico la verità: gli ultimi 5 minuti sono stati i più drammatici che ho vissuto quest’anno per il calcio. Sepe ha fatto una gran parata e ha salvato il risultato. Ma tutta la sua prestazione mi ha stupito! Ora si può dire che abbiamo due bravi portieri. Mica ce l’hanno tutte le squadre. A Daniele: sullo scontro con la Fiorentina non contiamoci: io sono nato a Empoli ma vivo da tanti anni a Firenze; qui c’è una grande partecipazione e un’enorme pressione sulla squadra, e grandi attese. Sarà dura (anche se non bisogna vendere la pelle dell’orso prima di averlo preso. Questo vale per loro, naturalmente!). Un saluto a tutti.

  22. Si Giovanni peró se smettessero di andare ai Franchi tutti quelli della provincia (empolesi compresi in particolare) e pratesi e pistoiesi vorrei vedere dove l’avrebbero la pressione forse sulla punta delle pseudo scarpe di lusso del ciabattino marchigiano ed ex consigliere dell’inter….

    • Hai ragione. Io ci sarò andato in tutto dieci volte, e sempre quando gioca l’Empoli (o alla prima promozione in serie A, quando lo stadio di Empoli non era agibile per la serie A). Il tifo di alcuni empolesi e dintorni per la Fiorentina è una cosa antica, che risale a quando l’Empoli non era in serie A; e si tramanda magari nelle famiglie, di padre in figlio. Uno dei motivi è questo. Però i fiorentini sentono la squadra come i napoletani, e hanno nemici storici, e diventano anche pericolosi: col Bologna, la Juve e la Roma in particolare. Su questo non c’è dubbio. Un saluto.

  23. scusate ma il rosso netto per albiol non lo dite neanche?? quello è l’episodio più scandaloso di tutti:
    io mi chiedo: intervento a gamba tesa a mezza altezza: se prende il ginocchio è rosso e 3 giornate, se prende lo stomaco o il fianco nulla?
    questa è la vera vergogna!

  24. Dopo aver smaltito la tensione e la rabbia per l’incredibile secondo gol che è semplicemente uno scempio, non posso che ringraziare questi splendidi ragazzi e questo grande mister che oggi hanno zittito l’arena di Fuorigrotta. C’e’ un po’ di rammarico ma prendiamoci il punto e prendiamoci l’ennesima grande prestazione della squadra, oggi era una prova importante perché abbiamo giocato contro una grande squadra in uno stadio importante, abbiamo superato anche questa e ora prima del grande derby c’è un’altra fondamentale partita(forse da 6 punti) contro una squadra che gioca e che fa giocare.

  25. Cervellera sei un figlio di puttana e speriamo che tu faccia come pinzani , poi sarri aveva chiesto a noi di buttare la palla e noi ingenui abbiamo tenuto palla e poi persa che ha scaturito l’azione del 2-2 ma prima del rinvio poteva far fare la sostituzione. Maledetto e bastardo.

    Prestazione da grande squadra oggi peccato per il risultato che ci sta stretto ma pazienza si muove la classifica . Forza ragazzi.

  26. chi è oggi che gioca meglio di noi? io penso nessuno ,questi giocatori stanno prendendo fiducia e sicurezza possiamo ancora migliorare tanto e prenderci soddisfazioni in questa serie a che va detto non è propio il massimo

  27. Ah, se davanti fossimo più cinici…. avremmo avuto almeno 4/6 punti in più!! Prendiamo cmq il lato positivo, abbiamo mosso la classifica. Anche xche’ queste partite poi alla fine è facile anche perderle…. Forza ragazzi! Avanti cosi’! E rimaniamo con i piedi x terra. Mi raccomando. Noi siamo sempre l’Empoli.

  28. Anche oggi abbiamo fatto vedere come si gioca al calcio a tutta la serie A, poi un po’ di sfortuna, alcuni errori sotto porta degli attaccanti e un po’ l’arbitro, che non fa fare la sostituzione e soprattutto che non dà il rosso al difensore del Napoli per l’entrata assassina su Hisaj (mi ricordo che per entrate simili ma molto meno pericolose anni fa furono espulsi Lucchini e anche Valdifiori. Buonanotte a tutti i veri tifosi Azzurri. (Non quelli che criticano basta).

  29. Si, solo alla Domenica Sportiva verso mezzanotte Bacconi ha sottolineato che il fallo di Albiol su Hysaj era da rosso diretto.

  30. Io sono un tifoso dell’Empoli che tifa per la maglia e non per il singolo, quindi voglio dire al Sig. Tavano, che ha voluto sottolineare l’insoddisfazione per le critiche ricevute, che il gol che ha sbagliato ieri è di una gravità assoluta, un errore che nel mondo lavorativo (il calcio prof è un lavoro non uno sport) va sanzionato a dovere!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here