Di Gabriele Guastella

 

Spazio alle Nazionali, spazio alle qualificazioni per i Mondiali 2014 in Brasile. Se dell’Italia abbiamo parlato a parte (sezione calcio internazionale, ndr) commentando il successo per 1-0 contro la Bulgaria, dobbiamo però introdurre questo spazio nella sezione Empoli in quanto due giocatori erano stati chiamati in causa dalle rispettive nazionali per gli impegni nelle qualificazioni. 

 

Parliamo di Levan Mchedlidze con la Georgia e di Elseid Hysaj con quella dell’Albania. 

Levan con la sua Georgia aveva un difficile impegno, contro la quotata Francia. Il match è finito 0-0, con la Francia che si allontana dal primo posto sempre più saldamente in mano alla Spagna capace di vincere con un netto 2-0 in Finlandia. La Georgia invece con questo prestigioso punto sale a quota 5, un punto sotto la Finlandia.

Mchedlidze, tuttavia, non è sceso in campo contro i transalpini e non figurava nemmeno in panchina: dovrebbe essersi trattato di scelta tecnica, crediamo, fatto sta che Levan, che è stato privato al nostro tecnico Sarri, ha assistito al match dalla tribuna. Adesso la Georgia, martedi sera alle ore 19, ospiterà proprio quella Finlandia che vuole battere per chiudere il girone almeno in terza posizione. Poi Levan farà rientro nel pomeriggio di mercoledi ad Empoli.

 

Hysaj con la muta della nazionale albaneseCapitolo Hysaj. La sua Albania insegue il sogno della qualificazione ai Mondiali, sogno sempre realizzabile anche se la sconfitta in Slovenia di questa sera (0-1, con gol di Kampl decisivo al 19′ del primo tempo, ndr) complica decisamente le cose. Per andare in Brasile occorre vincere il proprio girone, dove in testa troviamo la Svizzera con 15 punti, davanti a Norvegia 10, Islanda e proprio Albania a 10, Slovenia 9 e Cipro 4. Ma ci sarebbe sempre la possibilità degli spareggi Play Off, dove entrano le otto migliori seconde per quattro sfide secche (andata/ritorno) che danno altri quattro posti. Ma la clamorosa rimonta dell’Islanda di questa sera in terra elvetica lascia tutto aperto: la Svizzera vinceva 4-1 al nono del secondo tempo, ed è stata capace di farsi rimontare fino al 4-4 maturato al 92′. Incredibile.

 

Tornando ad Hysaj: l’azzurro questa sera non è sceso in campo. E’ rimasto per tutto il match in panchina, con la maglia numero 22. Potrebbe giocare martedi sera (inizio gara ore 21) in Islanda, gara che, alla vigilia dello scontro diretto con la Svizzera del prossimo 11 ottobre rischia di diventare crocevia fondamentale per continuare a cullare il sogno di Elseid. Anche Hysaj dovrebbe far rientro ad Empoli nella tarda serata di mercoledi, o forse giovedi mattina.

3 Commenti

  1. levan in tribuna e hisaj in panchina, due giocatori privati
    all’empoli che non hanno giocato nemmeno un minuto…
    ogni commento e’ superfluo,spero che non venga fuori la polemica dello scorso fine campionato, corsi e gli altri
    presidenti agnellini davanti ad una federazione totalmente
    incapace di gestire ormai da anni una cosa scellerata…
    p.s. siete sicuri che qualcuno non si sia abbonato proprio
    perché stanco di pagare per non vedere sempre la miglior
    formazione possibile?io si..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here