fotogallery-di-roma-atalanta-1-1_f38d5a86-e6b7-11e4-9e19-a47825ce3a5c_700_455_displayRiprenderà oggi, alla stregua dell’Empoli, la preparazione della squadra nerazzurra in quel di Zingonia.

Dopo il pari di Roma c’è molto ottimismo verso il traguardo della salvezza che sembra più vicino anche se, come ripetuto dal tecnico Reja, le prossima due gare (Empoli in casa e Cesena fuori) saranno quelle che potrebbero tagliare la testa al toro.

 

La squadra sosterrà oggi un allenamento alle ore 15:00 ma da domani, l’Atalanta, lavorerà e si alimenterà con il “fuso orario”, improntato all’orario delle 12:30 che sarà quello del fischio d’avvio.

Reja ritroverà Biava e Cigarini, appiedati dal giudice sportivo per l’ultimo match, due giocatori che dovrebbero essere tra i titolari in una formazione che poi non dovrebbe vedere altre variazioni rispetto, appunto all’ultimo undici.

 

Stefano Scarpetti

CONDIVIDI
Articolo precedenteInfo biglietti per Bergamo
Articolo successivoZeman da le dimissioni dal Cagliari
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. Meno male che il Parma è in queste condizioni penose altrimenti con l’Atalanta al terzultimo posto quella di domenica sarebbe uno scontro salvezza all’ultimo sangue.
    Se non si smette di parlare di mercato al più presto si rischia di finire male.
    Chi ha detto fino ad oggi che l’Empoli era salvo ha detto solo cazzate.

    • no a me fa più paura il tuo modo di ragionare
      al di la dei tre punti che chiaramente non sono ancora sufficienti con ancora 8 gare
      perché vuol dire essere in sintonia con un campionato già scritto
      a molti piacciono le cose già scritte
      guarda te

  2. Per la matematica ne servono sei di punti,ma in pratica con tre ci si salva,a meno che tu non creda che il Cesena vinca col genoa a Marassi,con l’Atalanta in casa,possibile,ma così inguaierebbe l’Atalanta stessa e poi vinca col Napoli al San paolo, con la fiorentina a Firenze e così via,cioè in pratica il Cesena ne deve vincere cinque su otto e l’ Empoli non fare più’ un punto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here