Pochi dubbi per Stefano Colantuono a due giorni dall’importantissimo impegno di Empoli. Contro i toscani, imbattutti in campionato e specializzati in pareggi (ben 10 su 14 gare), il tecnico romano dovrà certamente rinunciare a Simone Tiribocchi ma le alternative non mancano e sono di sicuro affidamento.

 

Gli avanti bergamaschiDifesa e centrocampo dovrebbero essere confermate rispetto al Modena. L’unico dubbio potrebbe riguardare Basha, più volte utilizzato a partita iniziata e possibile alternativa sia a Padoin (in calo) che a Barreto (in campo ormai da alcune settimane). Insistere con il terzetto che si sta comprotando bene o sfruttare la voglia matta dell’ex frusinate di essere dinuovo protagonista?

 

In attacco, Ruopolo e Ardemagni dovranno cercare spunti importanti in profondità come è già successo a Modena contro il Sassuolo e la presenza di Cristiano Doni alle loro spalle è una garanzia: il capitano ha riposato contro i canarini, le sue doti tecniche unite al calcio di Carmona e alla bravura di Ruopolo spalle alla porta saranno determinanti per il ritorno al gol di Matteo Ardemagni.

 

L’ex Cittadella è in crescita, lo spirito visto contro Triestina e Modena è parso quello giusto e ormai si aspetta solo un apporto in termini di realizzazioni almeno uguale al recente passato.

 

Tra gli infortunati, nessuna novità da Peluso e Talamonti. Ferreira Pinto, invece, è ormai stabilmente nel gruppo ma prima di convocarlo Colantuono gli regalerà una partita “vera” con la Primavera di Bonacina: esame importante, se non determinante, perc hi è lontano dai campi ormai da troppo tempo.

 

Per PianetaEmpoli.it da Bergamo

Fabio Gennari (Bergamo Sera)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here