L’emergenza difesa potrebbe protrarsi sino al match contro il Cittadella. La Juve Stabia potrebbe di fatto esser costretta a far a meno di Giuseppe Figliomeni, fermatosi venerdì durante la rifinitura che ha anticipato la partenza per La Spezia, anche contro l’Empoli. Il 25enne difensore centrale ha riportato una contrattura i cui tempi di recupero ruoterebbero intorno ai dieci giorni, lasso di tempo che, qualora dovesse esser confermato, lo costringerebbe a saltare l’intera settimana di allenamento e di conseguenza il primo dei due match interni consecutivi previsti dal calendario. Per un calciatore che entra in infermeria, due fortunatamente ne escono: si tratta di Bruno e del lungodegente Agyei, i quali torneranno quest’oggi a lavorare in gruppo dopo un lungo periodo di assenza. Si rivedrà in via Cosenza anche Antonio Zito, il cui periodo di riabilitazione dopo l’operazione al quinto metatarso prevede ora sedute di cyclette e di corsa leggera. Continuerà ad allenarsi almeno inizialmente a parte Jerry Uche Mbakogu, rientrato alla base dopo il ciclo di terapie svolto a Firenze.

.

fonte: stabiachannel.it

CONDIVIDI
Articolo precedenteInfo biglietti J Stabia – Empoli
Articolo successivoTV | L'ultimo JuveStabia-Empoli
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. L’unica cosa che mi consola e’ che qualche assenza dietro l’hanno anche loro….dovranno essere bravi i nostri ” 3 moschettieri”!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here