image_194Sousa di certezze non ne ha distruibite, ci mancherebbe, ma la prima bozza della formazione anti-Empoli, un paio di punti fermi, forse tre, sembra già averli.
In difesa Tomovic si riprenderà una maglia da titolare (Roncaglia in panchina), sulla mediana la coppia centrale sarà composta da Vecino e Badelj (Mario Suarez fuori), mentre lassù, in attacco toccherà al duo Rossi-Kalinic cercare di forzare la porta azzurra e consolidare la Fiorentina nel ruolo di capolista.
Rossi più Kalinic, dunque, con una collocazione tattica che Sousa ha avuto modo di collaudare nella trasferta di qualche settimana fa a Verona.
In pratica, la punta centrale sarà Pepito con il croato posizionato leggermente più esterno e quindi prezioso sia in fase di finalizzazione ma anche e soprattutto nella manovra di costruzione di gioco.
Sousa, insomma, dopo aver studiato al millimetro la disposizione dell’Empoli sembra convinto che sistemando Rossi in posizione centrale, lasciando a Kalinic il compito di far girare la palla e di inserirsi negli spazi, possa essere la mossa giusta per non restare impigliato nella ragnatela dell’Empoli che di sicuro si presentarà a Firenze con l’obiettivo di portarsi a casa almeno il punticino.

 

fonte: fiorentina.it
CONDIVIDI
Articolo precedenteGiorgio Panariello: "L'Empoli non gioca male"
Articolo successivoPEnAlty | 11a puntata 19/11/2015
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

3 Commenti

  1. Quando abbiamo pareggiato ( Napoli Samp) è stato perché, anche dopo essere passati in vantaggio, abbiamo continuato a fare la partita.Altro che portarsi a casa il punticino.Questi ci considerano talmente poco che non sanno neanche di cosa stanno parlando.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here