Con un’infermeria che s’è ripopolata gli occhi sono tutti puntati sulle condizioni di Biglia. Il capitano entra in campo con gli scarpini (già questa è una buona notizia), parla con Inzaghi, poi inizia un allenamento differenziato insieme a Bianchini, il preparatore atletico addetto al recupero degli infortunati (con lui c’è anche Milinkovic, che evita i contrasti durante la fase di possesso palla per il problema al pollice della mano). In Paideia l’argentino aveva mostrato ottimismo:“Ce la faccio per domenica”. Si era fermato prima della partita con il Pescara per un risentimento al polpaccio. Potrebbe tornare in gruppo nei prossimi giorni e rimettersi a disposizione per l’Empoli.

iù complicata la situazione per gli altri acciaccati di Milano: Marchetti, Basta e Bastos. Tutti e tre saltano la seduta di oggi pomeriggio (iniziata alle 16) e sono da considerare out per il prossimo match di campionato. Marchetti ha accusato un fastidio al polpaccio durante l’ultima sgambata di martedì mattina (si teme la lesione), per Basta è probabile lo stiramento al polpaccio. Stesso discorso per Bastos, che ha ricevuto un duro colpo alla schiena all’altezza del nervo sciatico e potrebbe aver riportato anche una lesione muscolare (probabilmente di secondo grado). Si prevede un mese di stop. L’angolano con l’Empoli lascerà il posto a uno tra Wallace e Hoedt. Le prove tattiche scatteranno domani.

fonte: lalaziosiamonoi.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here