Amaranto in campo ieri pomeriggio al centro Coni di Tirrenia per la quarta seduta settimanale prima del derby di Empoli. Il Livorno sta preparando con attenzione la non facile trasferta. I ragazzi di Madonna, come precisa il sito Livornocalcio.it, hanno iniziato con un riscaldamento con il pallone di circa mezzora, poi hanno lavorato sulla tattica e sugli schemi di gioco, sempre sul campo principale del centro sportivo. E’ rientrato in gruppo il portiere Bardi, reduce dalla bella gara giocata ieri sera a Cannes con la Nazionale italiana Under 21 contro la Francia. Il preparatore Boccafogli ha seguito Bardi e Vono per circa un’ora, poi li ha lasciati con il resto della squadra. Non c’erano Remedi, Rampi e Moscati, impegnati con la squadra Primavera nella sfortunata partita contro il Novara a Stagno.

amaranta.it

CONDIVIDI
Articolo precedenteL'arbitro di Empoli-Livorno
Articolo successivoGiuseppe Pillon: " Vedrei bene un pari nel derby"
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

8 Commenti

  1. Ecco la frase chiave:
    “hanno iniziato con un riscaldamento con il pallone di circa mezzora, poi hanno lavorato sulla tattica e sugli schemi di gioco”.
    Semplice.
    Stanno meglio di noi sotto il profilo mentale.
    E con noi non cercheranno solo il contropiede!

  2. Vinciamo con il livorno. andiamo a 27 e il livorno rimane a 30.
    L’albinoleffe perde a Padova e rimane a 25(si spera). Il prossimo turno c’è Livorno-Albinoleffe.
    Una fra modena (a cittadella) e gubbio (a brescia) dovrebbero perdere.
    E allora la prossima c’è Modena-Crotone e Gubbio-Nocerina. Vincendo a Livorno paradossalmente potremmo dare il via a una serie di reazioni positive con il livorno che per non invischiarsi deve battere l’albinoleffe la partita successiva.

    Il nostro rullino deve essere obbligatoriamente:

    vittoria con il Livorno
    BARRICATE E RIPARTENZE per prendere un punto a Genova,
    e stesso discorso a Varese.

    Da ora in poi, dobbiamo vincere in casa e pareggiare fuori. Non possiamo rischiare di perdere, almeno per ora.

    • Vorrei informarti che il Modena gioca in casa, così come il Gubbio… E pure l’Empoli. Inoltre il prossimo turno prevede Crotone-Modena e Nocerina-Gubbio e non viceversa…

  3. E’ normale che stanno meglio di noi sotto il profilo mentale vista la differenza di classifica, pero’ speriamo che da quanto sono tranquilli gli strappiamo i 3 punti!!!!!

    DAI EMPOLI!!!!!!!!

    • Si ma come glieli strappi i tre punti.
      Se appunto stanno meglio di noi.
      Cioè con quale atteggiamento?
      Perchè se si allenano a metà settimana con pallone e schemi
      vuol dire che problemi fisici non ce ne sono e stanno bene. Quindi si sentono abbastanza sicuri di fare risultato.

  4. Ma è possibile che gli altri stiano sempre meglio di noi?Bè sabato vediamo se stanno meglio di noi…..è la partita che conta….è la mentalita’ con cui l’affronti…l’allenamento o la partitella lasciano il tempo che trovano.COME GLI STRAPPI I 3 PUNTI?AGGREDENDOLI DAL PRIMO ALL’ULTIMO MINUTO….i RAGAZZI SANNO CHE NON CI SONO ALTERNATIVE AI 3 PUNTI….IL PAREGGIO A QUESTO PUNTO DELLA STAGIONE NON SERVE A NIENTE,ANCHE VISTO I PUNTI RACCOLTI NELLE ULTIME 10-11 PARTITE!Devono finire la partita con la lingua di fuori e giocare da Empoli e per l’Empoli……se poi vittoria non sara’ vorra’ dire che gli altri sono piu’ forti di noi…MA SOLO DOPO AVER DATO TUTTO!FORZA RAGAZZI FATECI SENTIRE ORGOGLIOSI DI VOI!

    • Non è che lo dico io che gli altri stanno meglio di noi.
      Lo dice Al Coc nel precedente articolo.
      Io deduco da questo che a metà settimana se il Livorno si permette palleggio e tattica vuol dire che ha giocatori che stanno bene sia sotto il profilo atletico che mentale.
      Forse aggredire fin da subito può essere utile.
      Magari si può recuperare palla e ribattere fin da subito con le ripartenze.
      Ma mi chiedo io se duriamo fatica con la primavera figuriamoci con il Livorno.
      Non mi piace perniente che ci sia stata difficoltà con la Prmavera.
      Mi ricorda l’amichevole con il Signa per capirsi.

  5. Avevo letto il calendario d’andata.
    Per fortuna che ci sei.
    Grazie dell’illuminazione e di esistere
    Il succo non cambia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here