Giornata convulsa, si chiude una nuova settimana di calciomercato. Tante le operazioni in dirittura d’arrivo, tante quelle ancora da definire. Caso del giorno quello relativo a Mohamed Salah, il cui entrourage è ormai in guerra con la Fiorentina. Non ci sarà il riscatto, ora il Chelsea aspetta di conoscere ciò che sarà dell’egiziano, destinato – secondo quanto riferito dall’agente – a una piazza italiana. L’alternativa è Walace del Gremio, per cui i viola hanno offerto più di 5 milioni di euro. Piace anche Muntari. Dall’Italia all’Inghilterra, filo diretto anche per la Roma: Sabatini è al lavoro per portare Dzeko in giallorosso, trattativa confermata da Perugia dallo stesso direttore sportivo. Roma che punta forte anche sul portiere dell’Internacional, Alisson Becker.

Si muovono tutte le altre big, con l’Inter decisa a chiudere l’affare Perisic per circa 15 milioni e l’idea Jovetic – con cui c’è già l’accordo – sempre presente. Intanto è arrivata l’ufficialità di Murillo, dal Granada. Sull’altra sponda di Milano, i rossoneri al lavoro per Josè Mauri, che settimana prossima farà le visite mediche. Oggi, presentato in sede il nuovo allenatore Mihailovic. Al lavoro anche il Napoli, Allan primo obiettivo: Britos e Inler le contropartite, in uscita anche Uvini (Twente), Andujar (Middlesbrough) e Zapata, conteso tra Sampdoria e Udinese. Neanche la Juve si ferma, sempre al lavoro per i la concorrenza del Barcellona è spietata, la società prudente.

 

Sempre in Serie A, il Palermo è in trattativa col Boca per Calleri. Intanto ci prova per Brugman del Pescara. In uscita potrebbe esserci anche Belotti, tentativo del Torino in giornata con un’offerta superiore ai 4 milioni. Toro che prova a chiudere per Bjarnason. Scatenata anche la nuova Samdporia di Zenga: ripresi i contatti per Cassano e trovato l’accordo col Cesena per Defrel, bloccato però dalla cessione di almeno uno tra Eder e Okaka. Blucerchiati che ci provano anche per Zukanovic del Chievo, conteso dall’Inter, dopo il no della Lazio per Radu. Biancocelesti che sono a un passo da Milinkovic Savic, classe 1995 del Genk: c’è già l’accordo per il giocatore, si avvicinano anche i club.

 

 

fonte: skysport

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here