Partiamo dall’incontro avvenuto oggi a Madrid tra l’agente di Morata ed il Real, con le merengues intenzionate a discutere della recompra legata all’attaccante spagnolo. La Juventus resta in attesa, così come il Chelsea, sullo sfondo e con un’importante offerta economica a livello di ingaggio per il bomber della Seleccion. Continuo interesse inglese per Zaza, su cui si sono fiondate Everton, Southampton e il solito West Ham.

Capitolo Eder, grande protagonista di giornata: torna viva l’ipotesi Jiangsu Suning, ormai in stretta collaborazione con l’Inter, nonostante l’attaccante avesse già rifiutato la Cina a gennaio e non prenda in considerazione, con ogni probabilità, anche la nuova proposta. Su Candreva, invece, obiettivo di mercato nerazzurro e del Napoli, spunta anche l’interesse del Chelsea di Antonio Conte: la prima scelta del giocatore resta l’Inter, in attesa di un possibile accordo tra le parti.

 

Possibili porte girevoli in difesa in casa Napoli: con Albiol verso il Valencia, il sostituto del difensore spagnolo potrebbe essere Mustafi, pronto a fare il percorso inverso. Si continua a lavorare per Herrera e Kums, mentre la Roma si appresta al formulare la prima offera al Newcastle per Wijnaldum. La Fiorentina, alla ricerca di un difensore centrale, punta Veltman dell’Ajax: alta la prima richiesta del club olandese, sugli 8 milioni. Torino su De Silvestri, con la società granata che conta di chiudere nelle prossime ore, e Meunier, esterno destro del Bruges, soprattutto in caso di partenza di Bruno Peres, mentre l’Atalanta valuta l’ipotesi Sepe in caso Sportiello saluti Bergamo.

La Lazio prosegue invece nella trattativa ad oltranza avviata per portare Marcelo Bielsa sulla panchina biancoceleste, lavorando alla risoluzione di ogni dettaglio per arrivare alla firma del “Loco” sul contratto. Dopo aver annunciato ufficialmente l’arrivo di Paloschi dallo Swansea per poco più di 6 milioni di euro, l’Atalanta si appresta a resistere agli assalti di Torino e Bologna per Marco D’Alessandro, sul quale Gasperini vorrebbe puntare, mentre l’Udinese ha messo gli occhi su Fofana, centrocampista classe ’95 del Manchester City che potrebbe essere girato al Watford, altra società di proprietà del presidente Pozzo.

Il Cagliari saluta Victor Ibarbo, diretto verso il Panathinaikos di Andrea Stramaccioni: prestito oneroso con diritto di riscatto fissato a 6 milioni più eventuali bonus. In casa Crotone, invece, ore decisive per stabilire il nuovo allenatore: dopo aver deciso di puntare su Grosso e dopo il via libera della Juventus per la sua partenza, la società del presidente Vrenna attenderà con fiducia domani la risposta definitiva dell’attuale allenatore della Primavera bianconera, intenzionato a ponderare al meglio l’offerta rossoblù. La Sampdoria continua ad inseguire il gioiellino dell’Anderlecht Praet, con possibili novità attese per la prossima settimana, mentre su Memushaj va registrato l’interesse del Bologna. Su Zappacosta resta sempre vivo l’interesse del Sassuolo, e con il possibile addio di Gilardino il Palermo potrebbe virare su Marco Borriello.

CONDIVIDI
Articolo precedenteMauro Suma: ” Per Lapadula alla fine sarà Empoli”
Articolo successivoIl Pisa ad Empoli con il via di libera di… Empoli
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here