Titoli di coda su questo giovedì, ricco di mercato, manco a dirlo. Contatti, esplorazioni, affari sfumati o andati in porto ed ufficialità. Come quella – ampiamente preventivata – di Kondogbia, approdato all’Inter con tanto di annuncio. E, insieme a lui, si vestirà di nerazzurro anche Martin Montoya, terzino del Barcellona, che oggi ha effettuato le visite mediche e posto la sua firma. Si entra nel vivo anche per Jovetic, per il quale oggi c’è stato un incontro positivo. In uscita, invece, l’altra ufficialità: Joel Obi lascia l’Inter e va al Torino, con un contratto di 4 anni. Nel mirino di Thohir, poi, c’è anche Perisic, per il quale c’è ottimismo, oltre che Duda del Legia Varsavia, già bloccato, e Salah.

Sì, proprio Salah, al centro del mercato. Piace anche alla Juventus, ma lui intanto non si fa sentire con la Fiorentina, che, dal canto suo, prende una dura posizione. L’altra ufficialità di giornata riguarda il Milan, che si assicura Luiz Adriano dallo Shakhtar Donetsk. Per Bacca, invece, nessun problema: il calciatore ha effettuato e superato brillantemente le visite mediche, ed è giunta anche l’ufficialità. Anche conferme in casa rossonera, con Mexes che rinnoverà il suo contratto, ma questo non esclude l’arrivo di un altro difensore. Romagnoli è l’obiettivo numero uno, ma la prima richiesta della Roma è stata troppo alta (30 milioni). I giallorossi, intanto, cercano un innesto sulla fascia sinistra, Baba è la priorità. Mentre per Destro futuro ancora incerto, tra Monaco e West Ham.

 

E il Napoli? Attivo, come al solito, con il nuovo direttore sportivo Giuntoli, divenuto ufficiale oggi. Gli azzurri fanno sul serio per Allan, per il quale sono volati a Londra al fine di chiudere la trattativa ed anticipare l’Inter. Nella trattativa possibile implicazione di Britos, che comunque piace anche al Watford. Si raffredda invece la pista-Darmian, manca l’accordo col Torino. L’ultimo nome per il centrocampo è Wallace, in forza al Gremio. E chi la mediana azzurra potrebbe lasciarla è Gargano, ad un passo dal Monterrey. Intanto interessa anche Soriano, trattativa con la Samp che potrebbe prevedere l’inserimento di Zapata, obiettivo blucerchiato.

Già, proprio la Sampdoria, che oggi ha ufficializzato gli arrivi di Cassani, Puggioni e Brignoli. E le ufficialità oggi sono volate: da Holebas dalla Roma al Watford, a Valzania dal Cesena all’Atalanta, fino ad arrivare a Siligardi al Verona e Rispoli al Palermo. Poi anche Politano, in prestito al Sassuolo, e tra i dirigenti: Gerolin è il nuovo direttore sportivo del Palermo, mentre il Verona ufficializza Micheli, Mantovani e Zunino nell’area scouting.

Per il resto? Storari vola al Cagliari, dove firmerà un contratto di due anni con opzione per il terzo. Restando sui portieri, il Torino rinnoverà il contratto di Castellazzi, che resterà il terzo portiere, e potrebbe riacquisire anche Ichazo, in prestito dal Danubio negli ultimi mesi. Il Frosinone, invece, è vicino a Cop, sul quale c’è anche il Malaga. La Lazio pensa a Borini, che potrebbe rientrare in Italia. E un ritorno in Serie A potrebbe essere anche quello di Antonio Cassano, sul quale ci sono Bologna in primis e Sampdoria più defilata. Il Verona risponde e fa sul serio per Caldirola, Brugman è tra Bologna e Palermo.

 

fonte: skysport

CONDIVIDI
Articolo precedenteMercato Azzurro | Il Palermo non ha mollato Tonelli
Articolo successivoPEnAlty EstAte | 4a puntata 02/07/2015
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here