La sessione estiva sta per terminare, il conto alla rovescia è iniziato ma il calciomercato anche in queste fasi finali continua a regalare tante trattative, accordi, ufficialità. E arrivi, come quelli di due futuri giocatori dell’Inter, Gabigol e Joao Mario sbarcati entrambi oggi a Milano. Dalla mattina c’era ottimismo intorno all’arrivo del brasiliano e del portoghese (operazione intorno ai 35 milioni più bonus) e nel primo pomeriggio sono sbarcati tutti e due: Gabigol ha svolto la prima parte di visite al CONI, poi il padre Valdemir e l’agente hanno incontrato l’Inter per decidere quando il giocatore potrà iniziare la sua avventura in nerazzurro. L’Inter sta facendo di tutto per averlo subito a disposizione e non a partire da gennaio (lasciandolo dunque per gli ultimi mesi dell’anno ancora in Brasile). Restando a Milano, ma sponda rossonera, è stato tempo delle visite mediche di Mario Pasalic (centrocampista croato classe ’95) che le ha sostenute in mattinata e le proseguirà anche nella giornata di domani.

Chelsea ancora alla ricerca di un difensore e ancora dalla Serie A. I Blues vogliono Marcos Alonso della Fiorentina; fallito il tentativo per Romagnoli – incedibile per il Milan – il club inglese sta trattando per il difensore viola sulla base di 20 milioni più bonus. C’è la possibilità che questa trattativa vada in porto e in questo caso la Fiorentina poi dovrà muoversi per prendere un altro terzino sinistro (avendo in quel ruolo il solo Milic). Restando in tema uscite: il Celta Vigo è su Giuseppe Rossi. Il club spagnolo sta definendo l’accordo con la Fiorentina: si tratta di un anno di prestito più opzione per un secondo anno. Intanto il club viola ha anche iniziato i contatti con il Penarol per Nahian Nandez, centrocampista uruguaiano classe ’95.

Per quanto riguarda la Lazio: blitz di Tare per Dirar a Montecarlo, la trattativa procede ma l’accordo non è stato ancora raggiunto. E c’è sempre la pista che porta a Cerci. Sul fronte uscite, invece, i biancocelesti hanno ceduto Germoni alla Ternana. Il Napoli ha ceduto ufficialmente in prestito Luperto alla Pro Vercelli e De Guzman al Chievo, mentre ha accolto Amadou Diawara: il centrocampista guineano classe ’97 arriva al club azzurro dal Bologna a titolo definitivo. Per Marko Rog, invece, il ds Giuntoli ha incontrato il padre del giocatore per provare a ricucire lo strappo dopo l’aumento delle richieste economiche da parte dello stesso centrocampista. Si conta di chiudere la questione nelle prossime ore. Tra Napoli ed Everton, inoltre, prosegue la trattativa per Manolo Gabbiadini: le parti stanno discutendo per limare la distanza economica tra i 25 milioni più bonus richiesti dal club azzurro e i 22 offerti dagli inglesi. Infine, col Trabzonspor non è stato raggiunto ancora un accordo per El Kaddouri: l’offerta di 3 milioni di euro è stata rifiutata dal Napoli che però continua a trattare.

il Palermo ha ufficializzato l’arrivo di Bouy (centrocampista classe ’93) in prestito con diritto di riscatto dalla Juventus e attende l’arrivo di Bruno Henrique (domani raggiungerà i nuovi compagni in ritiro). Restando sempre in tema del club rosanero: c’è stato un contatto tra il presidente Zamparini e Mario Balotelli. C’è l’ok del giocatore ma al momento l’offerta è bassa; per l’attaccante c’è anche l’ipotesi Nizza ma non è la sua prima scelta. Capitolo uscite del Palermo: in dirittura d’arrivo la cessione di Lazaar al Newcastle e Gonzalez è vicino allo Spartak Mosca (club russo che inizialmente aveva provato a chiedere Acerbi al Sassuolo, ricevendo però un ‘no’ come risposta). Il Sassuolo è sempre su Zappacosta del Torino e domani ci sarà un nuovo incontro tra le parti. Alberto Aquilani ritorna in Serie A: ufficiale il suo trasferimento al Pescara. Su Djimsiti dell’Atalanta si registra l’interesse di Friburgo e Kaiserslautern e su Pinilla il club favorito resta il Wolverhampton di Zenga, mentre il Bologna è su Crisetig dell’Empoli e l’Udinese è su Petkovic del Trapani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here