Arrivano davvero buone notizie per il “Cobra” Claudio Coralli, che ieri ha svolto tutta la parte atletica insieme al resto dei compagni, segno inconfutabile dei progressi che il bomber di Borgo San Lorenzo sta facendo nel suo percorso di recupero che dovrebbe terminare durante la lunga pausa di gennaio. L’attaccante si è poi allenato a parte, mostrando però anche qui chiari segnali di crescita visto che il calcio al pallone è forte e soprattutto senza dolore.

 

Sembrava che questa fosse la settimana del reintegro, ed inveve Continua invece ad allenarsi a parte anche il difensore Pietro Accardi, ma anche per lui il rientro in gruppo è davvero prossimo, anzi si auspica che alla ripresa post-Spezia, lunedi prossimo, sia nuovamente tra le fila a disposizione del tecnico Sarri. Discorso pressochè analogo  per Levan Mchedlidze, che sta facendo notevoli passi avanti dopo il problema muscolare della scorsa settimana che aveva fatto preoccupare non poco visto che si temeva una lesione grave, addirittura uno stiramento che lo avrebbe certamente tenuto fuori per diverso tempo: potrebbe invece già essere arruolabile entro la fine dell’anno.

 

 

Per quanto riguarda le situazioni degli altri lungodegenti dobbiamo dire che Cristiano è sempre alle prese con dei  fastidi ad una gamba, una coscia per essere più precisi. L’ex calciatore di Ascoli ed Albinoleffe  spera di rientrare la prossima settimana anche se lo staff medico azzurro è molto più cauto nel dare certe tempistiche. E’ ancora out il portiere Renato Dossena che lamenta ancora problemi al ginocchio, anche se la situazione sta diventando un rebus visto che non si parla di operazione ma le tempistiche, adesso stanno davvero andando per le lunghe.

Si è operato, come già detto, Camillucci, che adesso inizierà il suo percorso riabilitativo che, con i dovuti step, dovrebbe terminare a maggio. Tempi più brevi per Ferreira che però ne avrà almeno per tutto marzo. Difficile invece capire con esattezza la situazione di Boniperti anche se da Torino arrivano notizie di un miglioramente e di un suo probabile rientro per gennaio: da capire se sarà in maglia azzurra.

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCurva Ospiti | Spezia: la sua tifoseria
Articolo successivoPietro Fusco : "Empoli è il calcio"
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

3 Commenti

  1. Mori è da due mesi che ci dicono che deve rientrare la prossima e poi non rientra mai.. Inizia già a fare il ficoso perché è dell’udinese..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here